Al bomber Gennaro Tutino il sigillo della città di Cosenza. Venerdì 24 la consegna dal Sindaco

Il sigillo della città di Cosenza a Gennaro Tutino. La cerimonia di consegna dell'importante benemerenza, che si attribuisce a personalità di spicco, distintesi in campo civile, militare, sociale, sportivo, scientifico e culturale, venerdì 24 maggio a Palazzo dei Bruzi da parte del Sindaco Franz Caruso

COSENZA – Gennaro Tutino è entrato nel cuore di tutti i tifosi del Cosenza. Con i suoi 20 goal è entrato di diritto nella storia del club, stabilendo il nuovo record di marcature in serie B in una singola stagione con la maglia rossoblu e superando Marco Negri dopo 30 anni. In attesa di capire tra qualche settimana il futuro dell’attaccante napoletano, legatissimo alla città di Cosenza, il sindaco Caruso consegnerà al centravanti il sigillo d’oro della città di Cosenza. La cerimonia di consegna è prevista per venerdì prossimo 24 maggio, alle ore 10,30, nel corso di una cerimonia in programma nel salone di rappresentanza di Palazzo dei Bruzi.

Il Sigillo d’oro “come esempio di eccellenza sportiva”

Il Sigillo d’oro della città di Cosenza è la benemerenza civica che si attribuisce a personalità di spicco, distintesi in campo civile, militare, sociale, sportivo, scientifico e culturale. Nel caso del bomber rossoblù Gennaro Tutino, la motivazione che ha indotto il Sindaco Franz Caruso a conferirgli il Sigillo della città risiede nel fatto che l’attaccante del Cosenza si è “distinto come esempio di eccellenza sportiva e di virtù civiche, per la sua dedizione al Calcio e per il suo spirito di squadra che ha ispirato molti giovani atleti e ha portato orgoglio a tutti i cosentini. La sua tenacia – prosegue la motivazione – riflette la resilienza e la forza di carattere che Cosenza riconosce ai suoi cittadini più illustri, rendendolo degno di ricevere questo onore”.

Gennaro Tutino

“Il simbolo di un’intera tifoseria”

“Il conferimento del Sigillo cittadino – ha sottolineato in una dichiarazione Franz Caruso – è un simbolo valoriale che mira a riconoscere pienamente la capacità di un percorso personale, come quello di Tutino, che distintosi già qualche anno fa nelle file della squadra rossoblù, vi ha fatto ritorno, dopo alcune stagioni nella massima serie, divenendo presto il simbolo di un’intera tifoseria che lo ha apprezzato, insieme a tutta la città, per le imprese agonistiche che hanno consentito al Cosenza calcio di raggiungere, con due turni di anticipo, la meritata salvezza. Come ho già avuto modo di rimarcare – ha aggiunto Franz Caruso – Gennaro Tutino, con l’attaccamento alla maglia, ai colori rossoblù e alla stessa città di Cosenza, è entrato nel cuore di tutti, grazie anche ai 20 goal realizzati nel campionato che la compagine rossoblù ha appena concluso. Sono stati questi elementi e questi valori che ci hanno spinto a valutare la decisione di conferirgli il sigillo della città. Sarà una bella pagina per la nostra città che sarà sicuramente apprezzata da chi, oltre al calciatore, ammira anche le doti umane di Gennaro Tutino”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Rende, brucia la discarica a cielo aperto su viale Principe: in fiamme l’ammasso di...

RENDE - Nuovo incendio intorno alle 13, nell'area di viale Principe dove da tempo, è presente una vera e propria discarica di rifiuti a...

Tragico incidente sulla Statale 106 Jonica, muore un giovane di 24 anni

CROPANI (CZ) - Ennesimo incidente stradale sulla Strada Statale 106 jonica. Secondo quanto emerso, nell'impatto che ha visto coinvolte due auto e una motocicletta,...

A Montalto Uffugo bassa l’affluenza alle 12 al ballottaggio: 12,3% degli aventi diritto

MONTALTO UFFUGO (CS) - Si sono regolarmente aperte stamattina le operazioni di voto nei tre comuni della Calabria interessati al turno di ballottaggio per...

“Valli dell’innovazione”: l’Unione europea premia 16 regioni, anche la Calabria

BRUXELLES - Piemonte, Liguria, Lombardia, Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria, provincia autonoma di Bolzano e di Trento, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche e...

Si Cobas Calabria esulta per le assunzioni a tempo indeterminato della figura di Oss

CATANZARO - Il Si Cobas Calabria rappresentato dai coordinatori regionali Roberto Laudini e Simone Scandale esprime soddisfazione per le assunzioni a tempo indeterminato della...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cariati abbraccia Antonio Fuoco. Il pilota Ferrari “torna a casa” dopo...

CARIATI (CS) - Campione sulle piste e campione nella vita. È il cariatese Antonio Fuoco, pilota della scuderia Ferrari reduce dalla storica vittoria della...

Ufficiale: il Cosenza ha il suo nuovo allenatore. A guidare i...

COSENZA - Ecco il nuovo trainer dei rossoblu. Mentre tutti i tifosi erano davanti la TV a guardare Italia Spagna, in serata la società...

Serie B: il 10 luglio i calendari. Nuova offerta per i...

COSENZA - Si è svolta oggi l'Assemblea di Lega B in videoconferenza con tutte le società presenti. In apertura, il presidente Mauro Balata ha salutato le...

Ammodernamento “Marulla”: incontro Guarascio-Caruso. Chiesto alla Regione un finanziamento di 7,2...

COSENZA - Allenatore, DS, DG, squadra, prossimo campionato di Serie B, ma anche restyling e ammodernamento dello stadio "San Vito - Marulla". Di questo...

Vela, un successo la X edizione della “Rotta dei Ciclopi”: da...

TROPEA (VV) – Il Circolo Velico Santa Cenere con il supporto del Porto di Tropea Marina Yacht Club ha organizzato la X Edizione della...

Viali verso l’addio al Cosenza, vicina la rescissione del contratto

COSENZA - Il Cosenza potrebbe cambiare presto anche il tecnico in quanto, secondo le ultime indiscrezioni, per William Viali, si va verso la risoluzione...