Caso Rivoltelle, il sindaco di Rossano prende le distanze - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

In Evidenza

Caso Rivoltelle, il sindaco di Rossano prende le distanze

Avatar

Pubblicato

il

stefano mascaro

Il sindaco di Rossano prende le distanze dalla vicenda e ha inteso sottolineare “Siamo una città moderna e democratica”

 

ROSSANO (CS) – Si è trasformata in un teatro dei polemiche la festa di piazza della parrocchia San Pio X, il cui caso è arrivato addirittura al Tg1 ieri sera. La città di Rossano e tutti i suoi cittadini dichiarano il loro dissenso rispetto alla cancellazione del concerto della band cosentina “Le Rivoltelle” e dalle motivazioni degli organizzatori per i quali sarebbe stata un’offesa alla morale cattolica la presunta omosessualità delle musiciste. Il Sindaco, Stefano Mascaro, si è detto infastidito dalle polemiche: “Ho chiesto anche scusa come Primo Cittadino – dichiara il Sindaco – ma siamo estranei alla vicenda. Rossano è una città democratica e moderna. Apprezziamo il gruppo da punto di vista artistico – conclude – ed abbiamo chiesto loro di esibirsi a Rossano proprio lo scorso 22 luglio”.

Ieri Elena Palermo, la cantante della band ha voluto sottolineare ai microfoni di Rlb Radioattiva, di non avere nulla contro Rossanoc’è stata una demonizzazione che non era assolutamente nelle nostre intenzioni. Rossano è una cittadina fantastica con gente fantastica. Abbiamo condannato il gesto e la discriminazione di un pensiero, peraltro presunto; il problema è combattere il pregiudizio e la “discriminazione sessista” che in Italia, voglio ricordarlo, è reato. Noi amiamo la città di Rossano e tante volte abbiamo suonato lì e siamo state sempre accolte e benvolute”.

LEGGI ANCHE: La cantante delle Rivoltelle chiude le polemiche: “la città di Rossano non c’entra”

In Evidenza

Criptovalute: conviene puntare su Ripple? Le previsioni degli esperti

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Creata con l’obiettivo di migliorare la tecnologia di Bitcoin, Ripple è oggi la criptovaluta più controversa del momento, soprattutto in merito alla diatriba legale con la SEC, l’Autorità di vigilanza per i mercati finanziari degli Stati Uniti (altro…)

Continua a leggere

Area Urbana

Senza memoria

Omaggio dell’Associazione Nazionale Alpini al monumento dedicato a Dino Paolo Nigro, il giovane Caporalmaggiore degli Alpini che ha perso in Kosovo nel 2001.

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

MONTALTO UFFUGO – In questa puntata del Diario vi raccontiamo il saluto dell’Associazione Nazionale Alpini al monumento dedicato a Dino Paolo Nigro,  il giovane Caporalmaggiore degli Alpini che ha perso la vita durante un’esercitazione nei cieli del Kosovo nel 2001. Davanti alla stele in marmo, posta all’interno della villa comunale che porta tra l’altro proprio il nome del militare, il gruppo Ana di Cosenza ha formalmente chiesto all’Amministrazione a guida Caracciolo maggiore cura e attenzione per un posto ad altro valore simbolico:<<Siamo dalla parte della famiglia – ha sottolineato il segretario Sandro Frattalemi – per questo chiediamo la messa in sicurezza del monumento>>.

Solo qualche settimana fa, la lapide commemorativa era stata presa di mira da vandali che avevano agito indisturbati, complice la totale assenza di sistemi di telesorveglianza. La villa comunale del centro storico non è però il solo luogo a necessitare di manutenzione: nel report video vi mostriamo le immagini che documentano lo stato di trascuratezza di quella di Taverna, nella zona valliva, frequentata in larga misura da giovani e soprattutto dove le famiglie portano a giocare i bambini.

Continua a leggere

In Evidenza

Escursioni: ecco le mountain bike più gettonate del momento

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Una delle attività più interessanti che negli ultimi anni ha saputo calamitare l’attenzione delle persone è l’escursione in bici (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza