ASCOLTA RLB LIVE
Search

Tunisia: allarme casi tortura

(ANSA) – TUNISI -Con un duro, quanto inatteso comunicato, la presidenza della repubblica tunisina – nelle ore in cui il presidente Moncef Marzouki e’ a New Yor per l’Assemblea generale dell’Onu

– ha lanciato un allarme su un possibile ritorno alla pratica della tortura da parte delle forze di polizia. Nella nota si citano tre casi: quello della ragazza violentata da tre poliziotti, la morte di un uomo a seguito del pestaggio subito in un interrogatorio e la repressione di disordini di piazza a El Hencha.