Anzianotti Nuoto Master, weekend “d’oro” in Puglia al quarto Trofeo “Gaia Cresce”

Un weekend intenso quello della Anzianotti Nuoto Master che tra allenamenti straordinari e competizioni ha ottenuto anche stavolta numerose soddisfazioni.

 

I tecnici Mazzuca e Real Hernandez
I tecnici Mazzuca e Real Hernandez
- Pubblicità Clikio single-

COSENZA – Ad aprire il fine settimana impegnativo, lo stage di perfezionamento della squadra incentrato su tuffi e virate. I coach Giovanni Mazzuca e Jonathan Real Hernandez, per più di due ore, hanno lavorato con gli atleti al fine di migliorare le loro performance agonistiche, anche in vista della gara di domenica. Subito dopo lo stage, ai nuotatori sono state consegnate le divise ufficiali della squadra, realizzate grazie ad alcune importanti aziende calabresi che hanno creduto in questo progetto e lo sostengono con il loro contributo.

Un’occasione da festeggiare con un aperitivo che ha visto brindare gli atleti e gli amici della squadra al Quinto Cafè di Rende; un brindisi che è stato sicuramente di buon auspicio visti i notevoli risultati raggiunti dalla Anzianotti Nuoto Master nella gara del giorno successivo. Domenica mattina infatti, i nuotatori sono partiti alla volta di Conversano per partecipare al quarto Trofeo “Gaia Cresce” nella cittadina in provincia di Bari.

Trentotto le società che hanno preso parte al torneo con circa 600 concorrenti provenienti da tutto il sud Italia. Anche stavolta gli anzianotti si sono distinti con ottime performance.

Tre le medaglie d’oro conquistate

Caccuri Baffa sul blocco di partenza
Caccuri Baffa al blocco di partenza

Marco Allori nei 100 dorso, Rosario Caccuri Baffa nei 100 stile per la categoria m 55 ed Enza Rossi nei 100 stile. Due argenti invece per Giovanni Mazzuca, la prima nei 100 stile e la seconda nei 50 a farfalla. Anche Cristian Prete ha guadagnato un posto sul podio, con un bronzo nei 50 rana per la categoria m 45. A distinguersi nella gara domenicale anche altri atleti della Anzianotti Nuoto Master: Natalino Imbrogno ed Eugenio Ruffolo che hanno segnato ottimi tempi nei 50 stile; accanto a loro anche Gianni Costa che ha ottenuto 1500 punti gareggiando nei 100 stile e nei 50 a farfalla e Luciana Filomena che nonostante la buona performance iniziale, reduce da un infortunio non ha potuto concludere la gara. A presenziare alla competizione del Trofeo Gaia Cresce, anche una rappresentanza della Lacinia Nuoto di Crotone tra i quali il pluricampione Enzo Foglia.

- Pubblicità sky-

Correlati

Cosenza Ternana

Cosenza-Ternana finisce senza reti, i rossoblu restano ultimi. Esordio per Zarate

Il Cosenza non riesce a bissare il successo contro il Parma e con la Ternana arriva un pareggio senza reti. Palo colpito da Vaisanen e da Favilli
Cosenza

Da Zarate a Marras, il Cosenza presenta i nuovi acquisti «uniti per la salvezza»

Per l'esordio di Mauro Zarate si attende il transfer. Gemmi ammette il fallimento del mercato del Cosenza ad agosto «Siamo ultimi in classifica ed é un dato di fatto»

Assolto l’ex calciatore rossoblu Michele Padovano: era accusato di traffico di droga

TORINO - Michele Padovano, ex bandiera rossoblu, è stato assolto dall’accusa di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti nell'ambito del processo d’appello bis celebrato...

El Bati Larrivey lascia il Cosenza. L’attaccante rescinde il contratto

COSENZA - L'artefice della vittoria nei play-out contro il Vicenza, grazie alla doppietta nella gara di ritorno che ha permesso al Cosenza di ribaltare...
- Pubblicità -
- Pubblicità adsense 1-

Ultimi Articoli

Muore il fratello dell’assessore De Cicco. Il cordoglio di Caruso: «immane tragedia»

COSENZA - “Una notizia che ci lascia sgomenti e senza parole e che rende attonite tutta l’Amministrazione comunale e la nostra squadra di governo...

Anci Calabria, la sfida alla presidenza: in corsa i sindaci Caruso e Limardo

CATANZARO - Si avvicina l'elezione del nuovo presidente dell'Anci Calabria, che si terrà venerdì prossimo a Feroleto Antico. In corsa per conquistare la carica...

‘Ndrangheta, assassinio dell’avvocato Pagliuso: chiesta la conferma degli ergastoli

LAMEZIA TERME (CZ) - - Il sostituto procuratore generale Marisa Manzini ha chiesto la conferma dell'ergastolo per i presunti boss Pino e Luciano Scalise,...

In arrivo venti forti e neve a bassa quota. Scatta l’allerta gialla in Calabria

COSENZA - Masse d'aria fredde provenienti dai Balcani investiranno l'Italia portando nevicate fino a quote basse su Meridione e regioni del medio adriatico. Contemporaneamente...

La scuola entra al Parlamento europeo: c’è anche il Pezzullo di Cosenza

COSENZA - Continua il progetto "La scuola entra al Parlamento" promosso dall'eurodeputata Laura Ferrara e che ha permesso agli studenti di quattro istituti d'Istruzione...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti
- Pubblicità Cickio sidebar-
- Pubblicità adsense 2-

Categorie

Leggi ancora

El Bati Larrivey lascia il Cosenza. L’attaccante rescinde il contratto

COSENZA - L'artefice della vittoria nei play-out contro il Vicenza, grazie alla doppietta nella gara di ritorno che ha permesso al Cosenza di ribaltare...

Cosenza, per il reparto d’attacco ufficiale l’arrivo del 24enne croato Ivan...

COSENZA - Un 24enne croato per rinforzare l'attacco. Il Cosenza calcio ha uffilizzato l'arrivo in presito di Ivan Delic dall'HNK Sibenik. Questo il comunicato...

Cosenza, tifosi in piazza contro Guarascio “da 5 anni ultimi e...

La protesta dei tifosi del Cosenza contro il presidente Guarascio "Non daremo più soldi a chi sta umiliando una città con arroganza e propotenza"

Mercato, il ritorno di D’Orazio. L’esterno sinistro è un calciatore del...

Con il Cosenza D'Orazio ha conquistato la Serie B e disputato due stagioni nei cadetti collezionando 53 presenze

Cosenza, Curva Nord e Sud diserteranno il Marulla anche contro il...

Nessun passo indietro da parte degli ultras Cosenza di Curva Sud e Nord che hanno annunicato la loro assenza dagli spalti anche nella gara contro il Parma

Cosenza, Caruso rompe gli indugi e convoca società, tifosi e sindaci...

Mentre la frattura tra i tifosi del Cosenza e la società è sempre più netta, Caruso convoca un incontro in Comune: "La serie B un patrimonio da difendere"