Squadra espone striscione dopo le morti in mare a Cutro, multa e squalifiche

Due squalifiche e anche una multa per una società di terza categoria del Bergamasco. Al centro uno striscione esposto dopo il naufragio di Cutro

BERGAMO – L’Athletic Brighéla, società di terza categoria lombarda del Bergamasco, ha esposto uno striscione con su scritto “Cimitero Mediterraneo: basta morti in mare”. La squadra dilettantistica è stata così penalizzata dal Giudice sportivo con una multa di oltre 500 euro e la squalifica (fino ad aprile) del capitano Rota (fino al prossimo 23 aprile) e di mister Luigi Cattaneo.

Questo per aver esposto, in occasione della trasferta contro il River Negrone (girone B di Terza Categoria), lo striscione dedicato al tragico naufragio di Cutro, che pare non fosse stato autorizzato dall’arbitro. La squadra bergamasca, è intervenuta anche sui social: “Una domenica decisamente storta (vista la sconfitta per 5-1) ma il pomeriggio è cominciato rimarcando la nostra posizione sulle questioni umanitarie che da troppo tempo stanno caratterizzando il nostro Paese in modo negativo – si legge nel post pubblicato dall’Athletic Brighela, associazione sportiva dilettantistica popolare -. Dopo quella che i nostri politici seguitano a chiamare “tragedia” ed è invece il risultato di scelte ben precise, ribadiamo che noi non ci stiamo. Basta morti in mare, basta indifferenza“.

Purtroppo però il Giudice sportivo, nel comunicato settimanale della Delegazione provinciale scrive che “dagli atti ufficiali di gara supportati dal supplemento di rapporto è emerso che, prima dell’incontro, il capitano della società Asd Athletic Brighela, Pietro Rota, chiedeva al direttore di gara di essere autorizzato a introdurre ed esporre sul terreno di gioco uno striscione, a detta dello stesso non a contenuto politico. Di contro, l’ufficiale di gara non autorizzava la richiesta”.

Il rapporto arbitrale riporta che, “dopo aver regolarmente fatto ingresso in campo, al capitano dell’Asd Athletic Brighela veniva consegnato il predetto striscione dai tesserati posizionatisi sulla propria panchina, non individuati a referto dall’arbitro. Lo striscione, a quel punto, veniva esposto al pubblico per una ventina di secondi da tutti i calciatori della citata società, ma non da quelli del Asd River Negrone, disattendendo così le indicazioni dell’ufficiale di gara”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

naufragio-cutro

Naufragio di Cutro, i familiari delle vittime: «dal governo solo parole, si vergogni»

CROTONE - "Non è facile tornare. È una cicatrice che si riapre. Siamo qui a chiedere verità e giustizia che non abbiamo visto per...
Lucano-naufragio-Cutro

Lucano: «a un anno dal naufragio di Cutro il mondo è peggiorato»

CROTONE - "La causa principale di quello che accade nel Mediterraneo è del neocolonialismo e di chi obbliga le persone a intraprendere questo viaggio,...
auto carabinieri

Ancora intimidazioni a Pannaconi: dopo il parroco presa di mira un’operatrice culturale

CESSANITI (VV) - Una lettera anonima contenente insulti e minacce è stata fatta recapitare a Pannaconi, frazione di Cessaniti, in provincia di Vibo Valentia,...
Granata_Caracciolo

Granata attacca il sindaco di Montalto: «dica ai cittadini cosa ha fatto sulla depurazione»

MONTALTO UFFUGO (CS) - "Pietro Caracciolo deve dire ai cittadini cosa ha fatto sulla depurazione in questi anni". Così esordisce Maximiliano Granata, presidente del...
insieme-per-il-futuro-castrovillari

Centro per l’impiego, anche da Castrovillari l’accordo per avvicinare gli studenti al lavoro

CASTROVILLARI (CS) – É stato presentato presso l’Aula Magna dell'Istituto Tecnico Industriale "E. Fermi" di Castrovillari il protocollo d’intesa "I Network Territoriali per le...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Via libera dalla Commissione all’apertura della Tribuna B scoperta. Per Cosenza...

COSENZA - Il sopralluogo della commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo, convocato dalla Prefettura di Cosenza, avvenuto intorno all'ora di pranzo ha...

Cosenza: apertura Tribuna B. Alle 12 il sopralluogo della Commissione, fiducia...

COSENZA - Come scritto ieri è stato convocato per oggi (alle ore 12), il sopralluogo della commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo...

Cosenza, apertura Tribuna B (scoperta): atteso sopralluogo e parere della Commissione...

COSENZA - Cosenza Calcio e Comune ci proveranno già dalla gara contro la Sampdoria, in programma tra 3 giorni. Non sarà facile, perché i...

Spada: la squadra del Club Scherma Cosenza promossa in C1

COSENZA - La squadra promossa, guidata dal tecnico Marco Perri, è composta da giovanissimi e vecchie glorie. Ai rappresentanti attuali del Club cosentino –...

Caserta: “Siamo venuti a imporre il nostro gioco. Grande partita, bravi...

LECCO - Quattro punti, questo il bottino ottenuto dalla squadra del tecnico Caserta dalla doppia insidiosa trasferta contro Modena e Lecco. Un totale di...

Continua la marcia dell’Inter: 4 a 0 alla Salernitana. Martedì la...

MILANO - Tre goal nel primo tempo firmati Martinez, Thuram e Dumfries, uno al 90' di Arnautovic. L'Inter liquida senza problemi la pratica Salernitana...