Consegnato a Tutino il sigillo della città, i tifosi: “resta con noi”. L’attaccante: “Cosenza è al primo posto”

In attesa di capire se il suo futuro sarà ancora colorato di rossoblu Gennaro Tutino ha ricevuto dal sindaco di Cosenza Franz Caruso il sigillo della città

COSENZA – In attesa di capire se il suo futuro sarà ancora colorato di rossoblu (sul calciatore ci sono diverse squadre di Serie B e anche due di A), l’attaccante del Cosenza Gennaro Tutino, nel salone di rappresentanza di Palazzo dei Bruzi, gremito di tifosi e giornalisti, ha ricevuto dal sindaco della città Franz Caruso il sigillo della città, la benemerenza civica che viene attribuita a personalità di spicco che si sono distinte in campo civile, militare, sociale, sportivo, scientifico e culturale. L’attaccante, che ha stabilito il record di marcature in Serie B con la maglia del Cosenza in una sola stagione (20 reti) è entrato nel cuore di tutti i tifosi per l’attaccamento alla maglia, ai colori e alla stessa città.

Lui che con il Cosenza ha conquistato una storica promozione in B attraverso la splendida cavalcata nei play-off, una straordinaria salvezza al primo anno in cadetteria e un ritorno da leader che lo ha consacrato tra i più grandi bomber rossoblu, dopo aver vestito le maglie di Verona, Empoli Salernitana, Palermo e Parma. Sono stati questi elementi e questi valori che ci hanno spinto a valutare la decisione di conferirgli il sigillo della città.

Caruso: “non disperdere quell’entusiasmo che Tutino ha saputo creare”

“Questo salone così gremito lo vediamo solo in alcune occasioni e questa giornata lo é. Ringrazio Tutino, i suoi compagni di squadra e la società per la salvezza raggiunta 3 giornate prima della fine. Resta il rammarico per qualche episodio che non ci ha permesso di accedere ai play-off e lottare per la Serie A. É un sogno che noi vogliamo raggiungere insieme a Tutino. Con questo riconoscimento oggi Cosenza diventa la tua seconda città – ha spiegato il Sindaco. Questa benemerenza é un alto valore civico che viene data ad alte personalità. Prima di te solo 3 persone hanno avuto il sigillo a Cosenza. Ho sentito il dovere di farlo ed ho scelto personalmente, con la condivisione di tutti, di dare questa benemerenza per non disperdere quell’entusiasmo che Tutino ha saputo creare, trascinando la squadra e il pubblico di Cosenza ma di tutta una provincia, e non solo a suon di goal, superando Marco Negri, ma anche per i valori dello sport, che sono importantissimi per i giovani. Quei valori che devono essere sempre trasmessi: passione, talento e tanto sacrificio, quello che Tutino ha messo in campo diventando il riferimento di tanti giovani. Non vogliamo interferire con le decisioni della società ma prima come tifoso che come Sindaco, rimarco il mio appello affinché Tutino e Viali siano la colonna portante per ambire a raggiungere la Serie A”.

Guarascio “lavoriamo per altri traguardi”

Poche parole da parte del presidente Guarascio che ha fatto comunque intuire la volontà di riscattare il calciatore e comunque programmare una stagione importante. “Inutile dire che sono strafelice e ringrazio il sindaco per le belle parole. La giornata di oggi sigilla i valori dello sport e sono incarnati alla perfezione da Gennaro Tutino. Un calciatore che con noi ha guadagnato una storica promozione in Serie B e che con noi é voluto tornare. Questa stagione potevamo fare certamente di più, ma oramai è acqua passata. É il settimo anno di serie B e stiamo lavorando perché si raggiungano altri traguardi“.

Tutino “Il Cosenza é al primo posto”

“Sono molto emozionato. Volevo ringraziare il Sindaco, il presidente e voi tifosi che siete stato la mia benzina – ha invece esordito un emozionatissimo Tutino. Aver ricevuto questo riconoscimento é per me un onore. Ma la cosa che più di tutto mi ha reso orgoglioso è aver riportato tanti bambini allo stadio. Il mio futuro? Sapete il mio attaccamento a questa città e a questi colori. Il Cosenza é al primo posto“.

Gennaro Tutino: “esempio di eccellenza sportiva e virtù civiche”

Per il bomber rossoblu la motivazione che hanno portato il Sindaco Franz Caruso a conferirgli il sigillo della città, risiede nel fatto che l’attaccante del Cosenza si è “distinto come esempio di eccellenza sportiva e di virtù civiche, per la sua dedizione al calcio e per il suo spirito di squadra che ha ispirato molti giovani atleti e ha portato orgoglio a tutti i cosentini. La sua tenacia riflette la resilienza e la forza di carattere che Cosenza riconosce ai suoi cittadini più illustri, rendendolo degno di ricevere questo onore”.

Gennaro Tutino

“Il conferimento del sigillo cittadino, ha spiegato Caruso, è un simbolo valoriale che mira a riconoscere pienamente la capacità di un percorso personale, come quello di Tutino, che distintosi già qualche anno fa nelle file della squadra rossoblù, vi ha fatto ritorno, dopo una breve parentesi nella massima serie, divenendo presto il simbolo di un’intera tifoseria che lo ha apprezzato, insieme a tutta la città, per le imprese agonistiche che hanno consentito al Cosenza calcio di raggiungere la meritata salvezza”.

- Pubblicità Sky-

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Categorie

Correlati

Cariati abbraccia Antonio Fuoco. Il pilota Ferrari “torna a casa” dopo...

CARIATI (CS) - Campione sulle piste e campione nella vita. È il cariatese Antonio Fuoco, pilota della scuderia Ferrari reduce dalla storica vittoria della...

Ufficiale: il Cosenza ha il suo nuovo allenatore. A guidare i...

COSENZA - Ecco il nuovo trainer dei rossoblu. Mentre tutti i tifosi erano davanti la TV a guardare Italia Spagna, in serata la società...

Serie B: il 10 luglio i calendari. Nuova offerta per i...

COSENZA - Si è svolta oggi l'Assemblea di Lega B in videoconferenza con tutte le società presenti. In apertura, il presidente Mauro Balata ha salutato le...

Ammodernamento “Marulla”: incontro Guarascio-Caruso. Chiesto alla Regione un finanziamento di 7,2...

COSENZA - Allenatore, DS, DG, squadra, prossimo campionato di Serie B, ma anche restyling e ammodernamento dello stadio "San Vito - Marulla". Di questo...

Vela, un successo la X edizione della “Rotta dei Ciclopi”: da...

TROPEA (VV) – Il Circolo Velico Santa Cenere con il supporto del Porto di Tropea Marina Yacht Club ha organizzato la X Edizione della...

Viali verso l’addio al Cosenza, vicina la rescissione del contratto

COSENZA - Il Cosenza potrebbe cambiare presto anche il tecnico in quanto, secondo le ultime indiscrezioni, per William Viali, si va verso la risoluzione...