Sui social impazza il trend AI di Cosenza e provincia. Boris Lee: «vi spiego come creo»

Boris Litrenta è uno dei creator web autore dei paesaggi dal tratto Disney/Pixar che stanno diventando virali sui social in questi giorni

COSENZA – La passione per il disegno, la creatività dell’artista e la determinazione dell’autodidatta. Sono i tratti distintivi di Boris Litrenta, 38 anni, originario di Paola, tra i creator web autore dei paesaggi di Cosenza e provincia che stanno diventando virali in questi giorni sui social. Conosciuto con l’acronimo di Boris Lee su facebook, i suo disegni hanno il tipico tratto dei cartoons Disney/Pixar utilizzato per mettere in evidenza le caratteristiche più salienti dei territori di Cosenza e provincia. Un’idea nata per gioco e destinata ad un ristretto gruppo di amici ma che in pochissimo tempo ha fatto il giro della Calabria.

“Io non utilizzo app per l’intelligenza artificiale, ce ne sono diverse in cui viene inserita una foto, così da ottenere un’immagine cartoonizzata – precisa Boris. – Io parto da zero e cerco di impartire degli ordini all’intelligenza artificiale, nel momento in cui programmo, partendo da un tratto saliente. C’è un testo bianco, è come se fosse una programmazione – prosegue il creator. Il lavoro che svolgo è molto più simile a quello di uno scrittore che a quello di un grafico“, tiene a puntualizzare. “Bisogna essere uno scrittore creativo e riuscire a far capire all’IA che cosa stai immaginando, che cosa vorresti vedere”. “È come quando leggi un libro e pensi a quello che succede però, in questo caso, bisogna farla capire all’intelligenza artificiale e trovare i sotterfuggi per ottenere i risultati sperati”.

La potenzialità di questo strumento varia, con stili diversi, dal tratto realistico al cartoon fino all’anime. “Ho fatto una full immersion di qualche mese, l’IA ha imparato da me ma anche io ho imparato da lei a vedere come rispondeva ed è così che ho avuto l’ispirazione dei ritratti paesaggistici”. I suoi disegni impazzano ormai sul web al punto tale che Boris è stato contattato da diversi sindaci, attività commerciali e privati. “Il problema, alcune volte, è che devo partire da una caratteristica saliente e se quella manca a me viene molto difficile creare, per cui non posso accontentare tutti”.

Nel frattempo il lavoro di Boris Lee procede con i “detti di Calabria” dove è possibile trovare dei ritratti con i proverbi cosentini più famosi tra ironia e saggezza popolare.

 

 

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Landini-e-Occhiuto

Calabria, terra fragile. Occhiuto: «stiamo tentando di far restare i giovani calabresi, processo lungo»

LAMEZIA TERME (CZ) - "In questa regione abbiamo un precariato straordinario. Un precariato per la verità che non ho creato io, perché il mio...
studenti-aula-lezione-unica

Unical: al via l’ammissione anticipata ai corsi di laurea per 4mila studenti

RENDE (CS) - È stato pubblicato il bando per l’ammissione anticipata ai corsi di laurea triennale e a ciclo unico (quinquennale) dell’Università della Calabria...
posto blocco guardia di finanza

Sequestrati oltre 11 mila prodotti non sicuri: articoli destinati anche a minori

SELLIA MARINA (CZ) - Oltre 11.000 articoli non sicuri e privi delle indicazioni di provenienza e delle caratteristiche informative minime relative alla loro composizione...

Derby, Associazione nazionale funzionari polizia: “deliberato attacco, colpito alla testa dirigente”

COSENZA - " Ieri sera, al termine della disputa calcistica Cosenza-Catanzaro si sono registrati disordini, ed in particolare i tifosi del Catanzaro si sono...
vincenzo chindamo sabrina garofalo

“Donne, violenza e ‘ndrangheta”, a Rende il fratello di Maria Chindamo «siamo qui per...

RENDE - Lea Garofalo, Simona Napoli, Maria Concetta Cacciola, Giuseppina Pesce, Denise Cosco, Barbara Corvi e Maria Chindamo. Donne che hanno provato ad alzare...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Sevizie e barbarie a cani e gatti nel Cosentino: dopo il...

COSENZA - Animali seviziati e uccisi brutalmente, senza alcuna pietà. Sono tante le segnalazioni che arrivano dal Cosentino e che destano preoccupazione. Dopo i...

Cosenza, corso Vittorio Emanuele: verso la riapertura il tratto in cui...

COSENZA - Dopo circa 5 anni riaprirà corso Vittorio Emanuele, nella zona di Portapiana a Cosenza. Il tratto era stato chiuso al traffico con...

Cosenza, agricoltori in protesta bloccano la statale 107: «Occhiuto deve ascoltarci»

COSENZA - Hanno bloccato il traffico nel tardo pomeriggio di oggi, in zona Vaglio Lise sulla statale 107 'Silana Crotonese', gli agricoltori che da...

Centro impiego Cosenza, nuovi strumenti (e nuova sede) per aiutare i...

COSENZA - Lavoro... mission impossible? "No, non è impossibile, stiamo mettendo a disposizione tutto il necessario per rendere possibile l'occupazione". Lo dichiara l'assessore regionale...

Cardiochirurgia a Cosenza: c’è speranza? L’importanza di un reparto mai esistito...

COSENZA - Cardiochirurgia all'ospedale Annunziata di Cosenza: un reparto mai esistito in una provincia - la più popolosa della Calabria e tra le più...

Cosenza, Gm Volley senza palestra: atleti a casa e campionati a...

COSENZA - Amarezza e sconforto per la Gm Volley Cosenza, una delle squadre di serie C di pallavolo più promettenti della regione, rimasta senza...