Carolei da mesi senz’acqua, Rinascita scrive al commissario: “situazione insostenibile. Intervenga”

"Il comune ha già una sorgente con la quale potersi approvvigionare e le cui acque sono potabili ma per la solita burocrazia viene tenuta chiusa"

CAROLEI (CS) – “Gentile Commissario, – esordisce così la lettere scritta dal movimento Rinascita Carolei indirizzata al commissario prefettizio pro tempore Antonella Regio riguardo la situazione idrica del paese cosentino ormai arrivata al limite della sopportazione -.

- Pubblicità Clikio single-

Capiamo benissimo – prosegue la note – l’onere gravoso che deve sopportare, ma adesso è arrivato il momento che anche lei, o chi per lei, capisca e si faccia carico della grossa penalizzazione in cui il nostro territorio è costretto a vivere e cominci a svolgere il lavoro per cui è stata nominata. L’acqua è un bene primario a cui non possiamo e soprattutto non vogliamo rinunciare”.

“Una situazione insostenibile”

“In quasi tutte le famiglie del nostro territorio ci sono o bambini piccoli, o anziani (per lo più ammalati), o persone portatrici di handicap, pertanto la mancanza d’acqua, oramai cronica, non fa altro che peggiorare la situazione già di per sé insostenibile. Per non parlare delle attività che sono sul territorio che già il Covid aveva messo in ginocchio ed ora saranno costrette nuovamente a chiudere. Ma la cosa più grottesca – continua Rinascita Carolei – è che il nostro comune ha già una sorgente con la quale potersi approvvigionare e le cui acque sono potabili (da come si evince dalle analisi svolte e da lei allegate alla domanda per l’immissione presentata in sanatoria alla Regione Calabria), ma per le solite lungaggini burocratiche viene tenuta chiusa”.

Scuole chiuse per l’assenza d’acqua

“A maggior ragione la gravità della situazione è stata anche da lei messa in evidenza sia con l’ordinanza di chiusura scuola, che con l’avviso di sospensione idrica che, naturalmente non ha portato e non porterà ad una celere soluzione del problema; infatti – si legge nella nota – si è reso necessario l’ausilio di autobotte per l’erogazione di acqua, per di più non potabile. Allora la domanda nasce spontanea: “quante volte ancora dovremmo assistere o aspettarci questo tipo di ordinanze? Quante volte i bambini dovranno vedersi negato il diritto allo studio?”. Come è facile intuire non si può più attendere e procrastinare ulteriormente l’apertura della nuova “Sorgente Carolei”, perché il disagio – che va avanti dal 29 settembre –  è altissimo ed i cittadini sono veramente stanchi. Siamo stati fin troppo pazienti, ma adesso non si può più ovviare a questo lassismo che regna all’interno della Casa Comunale dove, per di più, i lavoratori (tirocinanti) sono costretti all’immobilismo solo perché non si sa di chi è la responsabilità”.

“Perciò, consci di avere un diritto inviolabile e cioè quello di pretendere tutti i servizi essenziali e soprattutto, in questo momento, il ripristino dell’erogazione dell’acqua,  le chiediamo provvedere con la massima urgenza a quanto richiesto e, perciò, all’immediata immissione nella rete idrica comunale dell’acqua della “Sorgente Carolei”, che, se non per bere (anche se le analisi ne confermano la potabilità), potrebbe almeno – conclude il movimento Rinascita Carolei – essere utilizzata per i servizi igienici, e tutto questo solo ed esclusivamente per una questione di tutela della salute pubblica”.

- Pubblicità sky-

Correlati

Montalto Uffugo, ristrutturato un edificio destinato alle associazioni di volontariato

MONTALTO UFFUGO - A Santa Maria La Castagna di Montalto Uffugo, un vecchio edificio scolastico in disuso è stato riefficientato dall’amministrazione comunale guidata dal...

Palio di Bisignano, eletto il nuovo capitano del Rione Santa Croce

BISIGNANO (CS) - Si sono svolte ieri nei locali della parrocchia di Santa Croce le elezioni del nuovo capitano del Rione, dopo che Andrea...

Code e disagi a Camigliatello Silano, Tavernise «gestione turistica da serie D»

COSENZA - Dopo le segnalazioni degli utenti e i disagi vissuti ieri da chi ha deciso di recarsi a Camigliatello, interviene "È assurdo pensare...

Calopezzati: sorpreso a rubare rame da un impianto fotovoltaico, arrestato

CALOPEZZATI (CS) - Era intento a sezionare diversi cavi rubati in un impianto fotovoltaico alla periferia del comune di Calopezzati ma è stato sorpreso...
- Pubblicità -
- Pubblicità adsense 1-

Ultimi Articoli

Il procuratore Spagnuolo lancia l’allarme: «è emergenza droga a Cosenza»

COSENZA - "La droga e la sua diffusione tra i giovani, e non solo, è la prima emergenza che c'è a Cosenza". Lo ha...

Volo d’urgenza dalla Calabria per salvare un 44enne in pericolo di vita

ROMA -  Si è concluso nel primo pomeriggio il volo salva-vita effettuato da un velivolo Falcon 50 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare, decollato dall’aeroporto...

Premiati al Quirinale, il sindaco Caruso incontra la scuola Don Milani-De Matera

COSENZA - Sono stati ricevuti a Palazzo dei Bruzi dal Sindaco Franz Caruso gli allievi delle classi VA e VB dell'Istituto comprensivo "Don Milani-De...

Cosenza, in arrivo 4 finanziamenti di oltre 2milioni per le politiche sociali

COSENZA - "Abbiamo ottenuto 4 nuovi importanti finanziamenti, per un importo complessivo pari a circa 2milioni e 700mila euro, dal PNRR per progetti a...

In Calabria medici del 118 esclusi dai ‘ristori covid’: cresce la rabbia

COSENZA - Per Federazione Italiana Sindacale Medici Uniti-Fismu l'esclusione dai ristori covid dei sanitari del 118, nella Regione Calabria, è inaccettabile dal punto di...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti
- Pubblicità Cickio sidebar-
- Pubblicità adsense 2-

Categorie

Leggi ancora

Volo d’urgenza dalla Calabria per salvare un 44enne in pericolo di...

ROMA -  Si è concluso nel primo pomeriggio il volo salva-vita effettuato da un velivolo Falcon 50 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare, decollato dall’aeroporto...

Cosenza, in arrivo 4 finanziamenti di oltre 2milioni per le politiche...

COSENZA - "Abbiamo ottenuto 4 nuovi importanti finanziamenti, per un importo complessivo pari a circa 2milioni e 700mila euro, dal PNRR per progetti a...

Cosenza, albero pericolante su Via Soluzzo: tratto chiuso al transito

COSENZA - A causa di un albero pericolante, i vigli del fuoco sono intervenuti, su Via Soluzzo Cavalcanti tra il cimitero di Cosenza e...

Annunziata, l’appello: «al pronto soccorso manca il distributore dell’acqua»

COSENZA - "Rimettere i distributori automatici d'acqua al pronto soccorso (0 nelle immediate vicinanze dello stesso). Può sembrare una stupidaggine ma non lo è"....

Villapiana, muore travolta da un treno: la vittima è una 39enne

VILLAPIANA (CS) - E' una donna di 39 anni, Barbara Lasorella, la persona investita e uccisa da un treno in transito nei pressi della stazione...

Bando medico di base deserto a San Donato di Ninea, Di...

SAN DONATO DI NINEA (CS) - "Immediatamente dopo la scomparsa del medico di base, avvenuta a fine novembre, ho avviato personalmente un’intensa interlocuzione con...