Carolei da mesi senz’acqua, Rinascita scrive al commissario: “situazione insostenibile. Intervenga”

"Il comune ha già una sorgente con la quale potersi approvvigionare e le cui acque sono potabili ma per la solita burocrazia viene tenuta chiusa"

CAROLEI (CS) – “Gentile Commissario, – esordisce così la lettere scritta dal movimento Rinascita Carolei indirizzata al commissario prefettizio pro tempore Antonella Regio riguardo la situazione idrica del paese cosentino ormai arrivata al limite della sopportazione -.

Capiamo benissimo – prosegue la note – l’onere gravoso che deve sopportare, ma adesso è arrivato il momento che anche lei, o chi per lei, capisca e si faccia carico della grossa penalizzazione in cui il nostro territorio è costretto a vivere e cominci a svolgere il lavoro per cui è stata nominata. L’acqua è un bene primario a cui non possiamo e soprattutto non vogliamo rinunciare”.

“Una situazione insostenibile”

“In quasi tutte le famiglie del nostro territorio ci sono o bambini piccoli, o anziani (per lo più ammalati), o persone portatrici di handicap, pertanto la mancanza d’acqua, oramai cronica, non fa altro che peggiorare la situazione già di per sé insostenibile. Per non parlare delle attività che sono sul territorio che già il Covid aveva messo in ginocchio ed ora saranno costrette nuovamente a chiudere. Ma la cosa più grottesca – continua Rinascita Carolei – è che il nostro comune ha già una sorgente con la quale potersi approvvigionare e le cui acque sono potabili (da come si evince dalle analisi svolte e da lei allegate alla domanda per l’immissione presentata in sanatoria alla Regione Calabria), ma per le solite lungaggini burocratiche viene tenuta chiusa”.

Scuole chiuse per l’assenza d’acqua

“A maggior ragione la gravità della situazione è stata anche da lei messa in evidenza sia con l’ordinanza di chiusura scuola, che con l’avviso di sospensione idrica che, naturalmente non ha portato e non porterà ad una celere soluzione del problema; infatti – si legge nella nota – si è reso necessario l’ausilio di autobotte per l’erogazione di acqua, per di più non potabile. Allora la domanda nasce spontanea: “quante volte ancora dovremmo assistere o aspettarci questo tipo di ordinanze? Quante volte i bambini dovranno vedersi negato il diritto allo studio?”. Come è facile intuire non si può più attendere e procrastinare ulteriormente l’apertura della nuova “Sorgente Carolei”, perché il disagio – che va avanti dal 29 settembre –  è altissimo ed i cittadini sono veramente stanchi. Siamo stati fin troppo pazienti, ma adesso non si può più ovviare a questo lassismo che regna all’interno della Casa Comunale dove, per di più, i lavoratori (tirocinanti) sono costretti all’immobilismo solo perché non si sa di chi è la responsabilità”.

“Perciò, consci di avere un diritto inviolabile e cioè quello di pretendere tutti i servizi essenziali e soprattutto, in questo momento, il ripristino dell’erogazione dell’acqua,  le chiediamo provvedere con la massima urgenza a quanto richiesto e, perciò, all’immediata immissione nella rete idrica comunale dell’acqua della “Sorgente Carolei”, che, se non per bere (anche se le analisi ne confermano la potabilità), potrebbe almeno – conclude il movimento Rinascita Carolei – essere utilizzata per i servizi igienici, e tutto questo solo ed esclusivamente per una questione di tutela della salute pubblica”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Paola, venerdì il Film-Documentario su “I due viaggi di Francesco”

PAOLA - Venerdì al Cinema-teatro ODEON di Paola, si terrà in prima nazionale la proiezione del Film-Documentario "I due viaggi di Francesco". L'opera, già inserita tra le manifestazioni per...

Silvio Baldini é il nuovo allenatore del Crotone: il tecnico ha firmato fino a...

CROTONE - Silvio Baldini è il nuovo allenatore del Crotone, che milita nel campionato di serie C. Baldini, che domani alle 10 incontrerà i...

I 110 anni del Cosenza Calcio, il Castello Svevo si illumina di rossoblu: “identità,...

COSENZA - "Venerdì celebriamo i 110 anni del Cosenza calcio, la squadra che ha scritto la storia dello sport e della città". A scriverlo...
Birreria Indipendente San Fili

“Accademia della Birra” premia la Birreria Indipendente di San Fili e le sue birre...

RIMINI - Vi avevamo parlato di Birreria Indipendente in un nostro articolo di questa estate. Il Pub dal cuore british ma dall'animo tutto calabrese...

Un anno dalla tragedia di Cutro, i superstiti tornano in Calabria

CROTONE - Circa cinquanta tra familiari delle vittime e superstiti del naufragio di Steccato di Cutro torneranno a Crotone per ricordare la tragedia del...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Paola, venerdì il Film-Documentario su “I due viaggi di Francesco”

PAOLA - Venerdì al Cinema-teatro ODEON di Paola, si terrà in prima nazionale la proiezione del Film-Documentario "I due viaggi di Francesco". L'opera, già inserita tra le manifestazioni per...

Silvio Baldini é il nuovo allenatore del Crotone: il tecnico ha...

CROTONE - Silvio Baldini è il nuovo allenatore del Crotone, che milita nel campionato di serie C. Baldini, che domani alle 10 incontrerà i...

I 110 anni del Cosenza Calcio, il Castello Svevo si illumina...

COSENZA - "Venerdì celebriamo i 110 anni del Cosenza calcio, la squadra che ha scritto la storia dello sport e della città". A scriverlo...

Un anno dalla tragedia di Cutro, i superstiti tornano in Calabria

CROTONE - Circa cinquanta tra familiari delle vittime e superstiti del naufragio di Steccato di Cutro torneranno a Crotone per ricordare la tragedia del...

Ubriaco alla guida di un mezzo pesante sull’A2, denunciato

VIBO VALENTIA - La polizia stradale, nel corso dei servizi di vigilanza sull’autostrada A2 del Mediterraneo, hanno controllato nei pressi dell’area di servizio Pizzo...

Sit-in per la Statale 106: “non basta un progetto, bisogna fare...

REGGIO CALABRIA - "Non basta un progetto di fattibilità. Bisogna correre, andare avanti, fare qualcosa in più per la Statale 106 e per questi...