Dovevano essere 800, erano almeno il doppio. Il pasticcio dei biglietti ai tifosi del Catanzaro

Chi era presente allo stadio Marulla ed ha visto il settore ospiti ha subito capito che c'erano molti più tifosi rispetto agli 800 previsti

COSENZA – Il triste epilogo di Cosenza Catanzaro, con gli scontri avvenuti fuori dal Marulla ma soprattutto a Quattromiglia di Rende, con quelle ignobili immagini che hanno fatto il giro del Web, pone più di un’interrogativo su un sistema di gestione di ordine pubblico che evidentemente non ha funzionato come doveva. Non è bastato blindare una parte della città, chiudere strade e imporre divieti qua e la, se alla fine, alcuni scalmanati, sono comunque riusciti a seminare il panico nei pressi del MC Donald’s di Rende dove vivono, tra l’altro, tantissimi universitari e dove si trovavano persone che del calcio non gli importa un fico secco. Le indagini chiariranno bene le dinamiche con i relativi provvedimenti.

Indipendentemente dal solito scaricabarileè stato un agguato dei tifosi del Cosenza che hanno lanciato pietre e bombe carte“. “Sono stati i tifosi del Catanzaro armati di spranghe, bastoni e tubi di rame che hanno fermato i bus senza che nessuno li fermasse“, chi era presente allo stadio Marulla ed ha visto il settore ospiti, ha subito capito che c’erano molti più tifosi rispetto al numero previsto. I tagliandi messi a disposizione dalla Questura per i tifosi del Catanzaro era di 800 unità. E potevano essere acquistati solo dai residenti della provincia del capoluogo e solo se si era possessori di tessera del tifoso.Tifosi Catanzaro2

Ma quel settore, che ne contenere 1.988 persone, ieri pomeriggio era quasi pieno come mostrano tutte le immagini. Questo significa che in molti sono riusciti ad entrare o senza biglietto (lo riteniamo difficile) oppure (ipotesi molto più plausibile) con i tagliandi acquistati negli altri settori del Marulla. Cosa che si sapeva da giorni, visto anche l’espresso divieto ribadito venerdì in una nota della Questura che aveva intimato ai tifosi residenti nella provincia di Catanzaro che avevano acquistato “erroneamente” il tagliando nei settori locali, di non recarsi allo stadio. Potevano chiedere l’annullamento e il rimborso a vivaticket.

Era espressamente vietato il cambio settore e, sempre la Questura, aveva reso noto “che contro coloro che hanno falsamente dichiarato dati anagrafici o di residenza verranno presi provvedimenti penali e amministrativo del Daspo”. Una volta giunti al Marulla in numero nettamente superiore, per evitare tensioni e problemi, sono stati fatti comunque entrare nel settore, ma è evidente che a monte c’è la responsabilità di chi non ha verificato che partissero solo e soltanto in 800, come era stato disposto, mentre invece si sono presentati a Cosenza quasi 2mila tifosi.

Settore Ospiti

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Negozi, auto e case incendiate a Sibari: «Inutili negli anni i comitati per l’ordine...

CASSANO ALLO JONIO (CS) - Quella che sta avvenendo nella Sibaritide è un'escalation criminale che si protrae ormai da diverso tempo e che la...
concerto-di-primavera-cosenza

Concerto di primavera a Cosenza: grande successo dell’Orchestra Giovanile Polimnia

COSENZA - Nella magnifica cornice dell’Auditorium Guarasci del Liceo Classico Telesio di Cosenza, grande successo per il concerto di primavera dei giovani musicisti dell’Orchestra...
sindaco-Cosenza_Lunetta-Savino

Rendano, il sindaco di Cosenza consegna all’attrice Lunetta Savino il premio ‘Enzo Noce’

COSENZA - Il Sindaco Franz Caruso ha consegnato al teatro 'Rendano' all'attrice pugliese Lunetta Savino, molto apprezzata dal grande pubblico, il premio "Enzo Noce",...

Sorpreso a spacciare hashish dalla polizia: arrestato 36enne a Rossano

CORIGLIANO ROSSANO (CS) - Nei giorni scorsi il personale del Commissariato di Corigliano-Rossano, nell'area urbana di Rossano, ha arrestato un 36enne, su cui pendeva...
Meteo Cosenza 25 aprile anticiclone africano

Chi si rivede! Dal 25 aprile torna l’Anticiclone africano. Ultime 24 ore di pioggia,...

COSENZA - Anticiclone africano: imminente il suo ritorno sulla Calabria. Mentre in pianura si susseguono rovesci e acquazzoni, sulle vette più alte di Sila...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Campionato Italiano ACI Karting, il pilota cosentino Ermanno Quintieri conquista il...

TRAPANI - Una grande giornata di motori e uno straordinario spettacolo sul Circuito Internazionale di Triscina, nel Trapanese, per il primo appuntamento del Campionato...

Vela, concluso con successo il Trofeo Marina Yacht 2024. Classifiche finali...

TROPEA (VV) - Si è conclusa a Tropea domenica 21 aprile l’edizione 2024 del prestigioso Trofeo Marina Yacht 2024 disputato ininterrottamente per otto edizioni,...

Viali: “grande gara, il successo era solo questione di tempo. Ora...

REGGIO EMILIA - William Viali lo aveva detto in conferenza stampa prima del match tra Reggiana e Cosenza, vinto dai lupi per 4 a...

Cosenza, una vittoria per ripartire. Viali: “a Reggio Emilia convinti e...

COSENZA - Conferenza stampa di mister Viali prima della partenza per Reggio Emilia dove il Cosenza giocherà l'anticipo del venerdì. Rossoblu reduci dal pareggio con...

Il Cosenza si aggrappa ai goal di super Tutino: 14 reti...

COSENZA - Lotta, sgomita e sbuffa, trascina i compagni e soprattutto fa goal, alcuni anche di pregevolissima fattura. Con il rigore trasformato ieri contro...

Cosenza, domani la sfida al Palermo. Viali: “gara fondamentale da affrontare...

COSENZA - Due squadre in difficoltà (un punto in tre partite per sia per i Calabresi che per i Siciliani), entrambe con una nuova...