ASCOLTA RLB LIVE
Search

Bicarbonato e limone una miscela miracolosa per combattere la cellulite

Naturale ed economico ecco come combattere la buccia d’arancia con bicarbonato e limone.

 

COSENZA -Bicarbonato e limone per preparare moltissime semplici ricette per combattere la cellulite in modo naturale. Il bicarbonato ha proprietà esfolianti e tonificanti e stimola la pelle rendendola più ricettiva levigando le irregolarità, mentre il limone ha un effetto disintossicante e purificante che lo rendono il perfetto alleato contro la cellulite.

I benefici del limone

Se desideri purificare il tuo organismo da tossine, spesso conseguenza di una cattiva alimentazione, il limone è un ottimo ingrediente da incorporare nella tua dieta. Puoi avvalerti della regola generale di “un limone al giorno” per vedere fin da subito dei risultati: appena svegliata, la mattina, a stomaco vuoto bevi un bicchiere di acqua e limone e per il resto della giornata, usa il limone come condimento. Incorporare il limone nella tua dieta risveglierà il metabolismo e ti sentirai fin da subito più sgonfia e leggera. Per preparare lo scrub rassodante al limone mescola un bicchiere di sale grosso, il succo di un limone, mezzo bicchiere di olio d’oliva, un cucchiaio di miele e 8 gocce di olio essenziale di limone.

Bicarbonato e miele

Ti basterà mischiare in una ciotola un cucchiaino di miele e uno di bicarbonato di sodio, diluiti con un po’ d’acqua, e massaggiare intensamente il composto su gambe, cosce, pancia e braccia per 2-3 minuti. Attraverso questo massaggio migliorerai la circolazione del sangue e il flusso linfatico. Il bicarbonato infatti va ad esfoliare la pelle mentre il miele la idrata e va a ridurre la comparsa di cellulite senza sovraccaricare il corpo con le tossine e le sostanze chimiche che si trovano nei tradizionali prodotti in commercio.

La cellulite

E’ un disturbo degenerativo che coinvolge il tessuto adiposo sottocutaneo si manifesta con avvallamenti o buchi. La comparsa della cellulite è imputabile perlopiù a cause di origine ormonale e vascolare. Guarire o eliminare la cellulite, è quasi impossibile, ma è invece possibile fare molto per ridurre il più possibile il fenomeno. Dimagrire, seguendo una dieta sana e facendo regolare esercizio fisico, è probabilmente la strategia più efficace. È molto importante che il dimagrimento sia regolare e progressivo. Parallelamente è consigliabile lavorare per rafforzare i muscoli di gambe, cosce e glutei, approccio utile anche nel contesto generale di una prevenzione cardiovascolare e dell’osteoporosi. Bere molto e ridurre il consumo di sale aiuterà a contrastare la ritenzione idrica. Favorire metabolismo e microcircolazione sia attraverso uno stile di vita attivo, sia attraverso alcune piccole accortezze spesso sottovalutate. Bisogna evitare di accavallare le gambe per lunghi periodi, in quanto questa posizione rende più difficile la circolazione per compressione dei casi. Evitare se possibile di passare troppo tempo in piedi in posizione immobile, in quanto la forza di gravità rende più arduo il ritorno venoso al cuore. No ai vestiti e le scarpe troppo strette o per lunghi periodi troppo alte, che peggiorano la circolazione. Cerchiamo di non stressarci ed evitiamo il consumo di alcool.

.