Licenziato perchè si era assentato 20 minuti per curare il figlio. Scatta la protesta dei colleghi

Per la Filcams CGIL Calabria tra le motivazioni che hanno portato al licenziamento anche il fatto che lo stesso lavoratore si fosse "avvicinato" ai sindacati « in questa terra si continua a voler imporre alle lavoratrici ed ai lavoratori condizioni di lavoro umilianti, dove si perde il senso della dignità e del rispetto degli essere umani »

CORIGLIANO – ROSSANO (CS) – Le bandiere della Cgil ma soprattutto la solidarietà dei lavoratori che hanno incrociano le braccia per protesta. Una mattina di mobilitazione quella che dalle 6 di ieri mattina ha interessato una trentina di lavoratori della società cooperativa di logistica e trasporti Tre Emme di Corigliano Calabro. Siamo nella zona industriale di contrada Salice a Corigliano-Rossano, dove opera la cooperativa, nella sede del centro di distribuzione Conad in appalto per la azienda madre Pac 2000 e dove è scattata la protesta per solidarietà nei confronti di un loro collega recentemente licenziato e presente anche lui alla protesta. Alla base del licenziamento che i sindacati definiscono illogico, il fato di essersi assentato per 20 minuti (autorizzato dal proprio responsabile), per recarsi ad assistere il figlio che ha una seria patologia.

Siamo indignati per il modo con il quale in questa terra si continua a voler imporre alle lavoratrici ed ai lavoratori condizioni di lavoro umilianti – ha evidenziato Giuseppe Valentino Filcams CGIL Calabria, dove si perde il senso della dignità e del rispetto degli essere umani e si estorce ogni libertà riconosciuta dai contratti collettivi nazionali di lavoro e dalle leggi. Chiediamo a Conad, che utilizza i servizi di logistica per distribuire i propri prodotti ai clienti se lo slogan “persone oltre le cose” sia solo un brand pubblicitario per attrarre la benevolenza di chi fa la spesa, mentre ai lavoratori degli appalti si fanno pagare le spese di un sistema irregolare, ingiusto e sbagliato. Invitiamo le lavoratrici ed i lavoratori Conad che ricevono la merce dai magazzini da questo tipo di cooperative a vigilare ed esprimere la solidarietà e vicinanza ad unirsi idealmente alla lotta di chi sta facendo valere le proprie ragioni con dignità e rigore. La Filcams Cgil Calabria sente di dover ringraziare chi oggi ha deciso di incrociare le braccia, ribellarsi e non lasciare da solo un compagno di lavoro ingiustamente licenziato perché si è avvicinato al sindacato; la loro lotta, è anche la nostra, perché può essere da esempio anche per ogni lavoratrice e lavoratore del commercio che noi rappresentiamo direttamente e che dal lavoro di questi altri lavoratori del settore della logistica si nutrono ogni giorno per poter guadagnarsi il pane.

Protesta 3 Conda2

Anche Andrea Ferrone, Segretario della Filcams Cgil del Pollino-Sibaritide-Tirreno  ha lanciato un appello all’Azienda: “finisca questo comportamento anti-sindacale nei confronti del nostro sindacato e dei lavoratori iscritti ad esso; venga revocato il licenziamento, a nostro parere ingiustificato, di un lavoratore che si era assentato per 20 minuti, autorizzato dal proprio responsabile, per recarsi ad assistere il figlio che ha una seria patologia. Chiediamo al Pac 2000 e al Conad che controllino le condizioni di lavoro in questo magazzino. È intollerabile che fino a pochi giorni fa non c’era un bagno funzionante, la pausa pranzo prevede un panino da mangiare seduti su scatole rotte, non c’è il riconoscimento dello straordinario se non con delle carte prepagate Conad… Tutta una serie di atteggiamenti che l’azienda deve smettere di porre in essere. Inoltre il magazzino, sito a Corigliano-Rossano, a breve sarà trasferito a Montalto e i lavoratori dovranno raggiungere la nuova sede a spese loro. Inaccettabile».

Sulla questione era intervenuta anche Elisa Scutellà, deputata del Movimento 5 Stelle presente alla manifestazione “nel 2024 a queste latitudini bisogna ancora scioperare e protestare per vedersi riconosciuti i diritti basilari e fondamentali!”

 

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Tragico incidente sulla Statale 106 Jonica, muore un giovane di 28 anni

CROPANI (CZ) - Ennesimo incidente stradale sulla Strada Statale 106 jonica. Secondo quanto emerso, nell'impatto che ha visto coinvolti un'auto e una motocicletta, un...

A Montalto Uffugo bassa l’affluenza alle 12 al ballottaggio: 12,3% degli aventi diritto

MONTALTO UFFUGO (CS) - Si sono regolarmente aperte stamattina le operazioni di voto nei tre comuni della Calabria interessati al turno di ballottaggio per...

“Valli dell’innovazione”: l’Unione europea premia 16 regioni, anche la Calabria

BRUXELLES - Piemonte, Liguria, Lombardia, Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria, provincia autonoma di Bolzano e di Trento, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche e...

Si Cobas Calabria esulta per le assunzioni a tempo indeterminato della figura di Oss

CATANZARO - Il Si Cobas Calabria rappresentato dai coordinatori regionali Roberto Laudini e Simone Scandale esprime soddisfazione per le assunzioni a tempo indeterminato della...

Cosenza: nasce il centro studi su “Salute, Società e Territorio” dell’Unical, coinvolti 9 dipartimenti

COSENZA - La presentazione si terrà martedì 25 giugno alle 17, presso la Casa delle Culture di Cosenza. Il Centro Studi su Salute, Società...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Emergenza siccità, sarà un’estate difficile in Calabria: sorgenti in calo del...

COSENZA - Emergenza siccità: “la situazione idrica in Calabria desta molta preoccupazione, in alcune aree si registrano cali di produzione delle sorgenti anche del...

Montalto Uffugo: urne aperte per il ballottaggio tra Faragalli e D’Acri....

MONTALTO UFFUGO (CS) - Alle 7:00 di questa mattina seggi aperti a Montalto Uffugo per il turno di ballottaggio. Chiusa la tornata elettorale dell'8...

Spezzano Albanese: Scuola di Alta formazione Magna Grecia. Certifica le tue...

SPEZZANO ALBANESE (CS) - La scuola di Alta formazione Magna Grecia si inserisce nel complesso panorama del mondo del lavoro. Trovare opportunità lavorative, soprattutto...

Disservizi telefonici con Rabona: dopo la diffida si risolve la questione:...

COSENZA - A 24 ore dall’ultima diffida, si risolve la questione relativa ai disservizi telefonici segnalati dai clienti Rabona. L’associazione per i diritti dei...

Caldo infernale a Cosenza: nella Valle del Crati 40 gradi. Si...

COSENZA - Anche oggi caldo infernale a Cosenza e nell'area urbana, dove le temperature sono mediamente attorno ai 38 gradi. Va decisamente peggio in...

Il Governo firma il decreto sul fermo pesca obbligatorio 2024: «passo...

COSENZA - Fermo pesca obbligatorio 2024: Il Ministro dell'Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, ha firmato il decreto sul fermo pesca...