Cosenza, una parte dell’ex scuola di via Asmara sarà riconvertita in asilo nido pubblico

E' stato approvato il progetto per la riconversione dell’ex scuola T. Campanella. Il nuovo asilo potrà ospitare 30 bambini da 0 a 3 anni

COSENZA – La Giunta municipale di Cosenza, presieduta da Franz Caruso, ha approvato il progetto per la riconversione di parte dell’edificio dell’ex scuola T. Campanella di via Asmara in asilo nido pubblico. L’idea progettuale ha concorso e vinto l’apposito bando a valere sul PNRR, premiata dal Ministero per l’Istruzione con circa 600mila euro di finanziamento.

L’asilo nido di via Asmara, dopo quello che sarà costruito ex novo, già in via di cantierizzazione, in via Saverio Albo – ha affermato il sindaco Caruso – rappresenta un’azione dirimente che stiamo portando avanti per dare risposte concrete a questo settore dell’educazione che rappresenta il primo accesso alla conoscenza e alla cultura, e che, soprattutto nelle aree disagiate del Mezzogiorno d’Italia ed in Calabria, è problematico per tanti bambini ed, in particolare per chi nasce in contesti familiari disagiati. L’offerta, dunque, di asili nido pubblici rappresenta un baluardo nella lotta alla povertà educativa nella quale siamo fortemente impegnati e per la quale stiamo spendendo molte delle nostre energie, riuscendo a vincere le sfide del PNRR”.

Cosenza è tra le città italiane più virtuose e capaci di intercettare le risorse del PNRR per il potenziamento dei servizi di istruzione. Un primato riconosciutoci dalla task force ministeriale che nei giorni scorsi ha fatto visita all’assessorato ai lavori pubblici. In questo settore, infatti, siamo destinatari di più di due milioni di euro per la realizzazione dei due nuovi asili nido. Di ciò ringrazio l’assessore ai LLPP, Damiano Covelli e la squadra di tecnici e personale messa in campo”.

“Siamo intervenuti – spiega Covelli – per una copertura complessiva del servizio sull’intero territorio cittadino, ubicando i nuovi asili nido nei due Poli cittadini, Nord, San Vito , e Sud ai piedi del Centro Storico, in via Asmara. Il nostro obiettivo era e rimane quello di dare risposte puntuali alle esigenze delle famiglie, sostenendo compiutamente le mamme che lavorano. Abbiamo dato attuazione, così, a uno dei punti qualificanti degli obiettivi di mandato del sindaco, che è appunto incentrato sullo sviluppo ed il potenziamento delle strutture pubbliche, dando particolare importanza all’edilizia scolastica”

“Il nuovo asilo di via Asmara potrà ospitare 30 bambini da 0 a 3 anni, mentre quello di via Saverio Albo 40 bimbi. Una capacità di accoglienza che, sommata a quella degli asili nido di via Levatino e di Via Roma, pone la città di Cosenza tra le città medie con la più alta percentuale di ospitalità per servizi all’infanzia. Tengo molto a sottolineare – conclude Covelli – che in entrambe le opere pubbliche si garantirà non solo la sostenibilità ecologica dei nuovi edifici, quanto la fruibilità e la funzionalità dell’ambiente anche a persone con disabilità”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Ballottaggio a Montalto Uffugo, alle 19 affluenza al 25,2%. Al primo turno aveva votato...

MONTALTO UFFUGO (CS) - Resta inferiore rispetto alla precedente tornata, l'affluenza alle urne a Montalto Uffugo dove sono in corsa, al turno di ballottaggio...
Vaccarizzo albanese panorama

Vaccarizzo Albanese, partono i lavori di ammodernamento sulla Provinciale 180

VACCARIZZO ALBANESE (CS) - La SP 180 sarà chiusa al traffico veicolare da lunedì 24 giugno fino al 2 agosto, per consentire in massima...

Cosenza: al via il concorso letterario di narrativa breve ‘Riccardo Sicilia’

COSENZA - E' stato bandito dall’Associazione Biblioteca delle donne Fata Morgana e dall’Associazione culturale Il Filo di Sophia, la seconda edizione del concorso letterario...

Praia a Mare: Italia Nostra «a rischio un altro platano monumentale su viale della...

PRAIA A MARE (CS) - Italia Nostra - sezione Alto Tirreno Cosentino - lancia l'allarme su un altro grande platano monumentale del Viale della...

Autonomia differenziata, Ciacco «la battaglia di Rosaria Succurro è ipocrita propaganda»

COSENZA - "Evidentemente la sconfitta che qui, a Cosenza, quindici giorni fa, in occasione delle elezioni per il parlamento europeo, ha sonoramente subito Forza...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Ballottaggio a Montalto Uffugo, alle 19 affluenza al 25,2%. Al primo...

MONTALTO UFFUGO (CS) - Resta inferiore rispetto alla precedente tornata, l'affluenza alle urne a Montalto Uffugo dove sono in corsa, al turno di ballottaggio...

Vaccarizzo Albanese, partono i lavori di ammodernamento sulla Provinciale 180

VACCARIZZO ALBANESE (CS) - La SP 180 sarà chiusa al traffico veicolare da lunedì 24 giugno fino al 2 agosto, per consentire in massima...

Cosenza: al via il concorso letterario di narrativa breve ‘Riccardo Sicilia’

COSENZA - E' stato bandito dall’Associazione Biblioteca delle donne Fata Morgana e dall’Associazione culturale Il Filo di Sophia, la seconda edizione del concorso letterario...

Praia a Mare: Italia Nostra «a rischio un altro platano monumentale...

PRAIA A MARE (CS) - Italia Nostra - sezione Alto Tirreno Cosentino - lancia l'allarme su un altro grande platano monumentale del Viale della...

Autonomia differenziata, Ciacco «la battaglia di Rosaria Succurro è ipocrita propaganda»

COSENZA - "Evidentemente la sconfitta che qui, a Cosenza, quindici giorni fa, in occasione delle elezioni per il parlamento europeo, ha sonoramente subito Forza...

Cultura, a Cosenza un ciclo di incontri promosso da Comune e...

COSENZA - nuova e significativa collaborazione, nell'ambito della diffusione della cultura e della lettura, tra l'Amministrazione comunale di Cosenza e l'Associazione di promozione sociale...