Bus fermi a Cosenza, protesta di autisti e controllori «senza stipendi e mezzi obsoleti»

Bisogna adottare misure che garantiscano la tranquillità dei dipendenti che non possono stare con la 'roulette russa' ogni mese: 'arriva lo stipendio?'

COSENZA – Bus fermi e servizio di trasporto pubblico urbano temporaneamente sospeso a Cosenza per una protesta dei dipendenti, autisti e controllori di bordo, dell’Amaco, l’azienda di trasporto pubblico della città. I lavoratori hanno avviato l’azione di protesta dinanzi i cancelli della sede dell’azienda lamentando il mancato pagamento di alcuni stipendi e la condizione dei mezzi di trasporto vecchi e obsoleti.

“I lavoratori hanno deciso di incrociare le braccia per protestare dopo le comunicazioni  avute ieri in una assemblea generale dove, l’amministratore ha comunicato che probabilmente non sarebbero riusciti a pagare nulla dei salari che erano in programmazione, sia quelli attuali che quelli arretrati – ha sostenuto Leonardo Spataro il dipendente “più anziano” dell’azienda ai nostri microfoni -. In più hanno aggiunto – continua – che ‘se non intervengono fatti nuovi per pagare ci vorrà luglio’. Ogni dipendete si sente in difficoltà ed è sceso in piazza per sollecitare le forze politiche ad intervenire su questa vicenda che si trascina ormai da tempo”.

“L’azienda ha chiesto – continua Spataro – il concordato presso il Tribunale di Cosenza che è stato accettato. Si andrà nei prossimi mesi a concretizzare questo concordato che però fa si che le banche perdano la fiducia e quindi trattengano la parte data in affido e di conseguenza l’azienda non avrà comunque la possibilità di anticipare le somme da tali banche.

Il nostro non è un problema che risolviamo stamattina. Ma è una presa di coscienza per tutta la classe politica regionale, comunale e non solo. Bisogna adottare misure che garantiscano la continuità del servizio e la tranquillità dei dipendenti che non possono stare con la ‘roulette russa’ ogni mese: ‘arriva o meno lo stipendio?’. Oggi non è come un tempo, non si può più “tamponare” perché senza salario le banche bloccano le carte di credito, il mutuo, le utenze ecc..

Intanto è stato convocato per le 12.30 di questa mattina, un incontro tra il sindaco di Cosenza, Franz Caruso, i sindacati e i lavoratori.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

“Calabria, un diamante grezzo”: a San Nicola Arcella forum su ambiente, mare, turismo

SAN NICOLA ARCELLA (CS) - “Calabria. Storia, paesaggi, 800 km di coste da Mar Jonio e Mar Tirreno che le conferiscono la conformazione di...

Ballottaggio a Montalto Uffugo, alle 19 affluenza al 25,2%. Al primo turno aveva votato...

MONTALTO UFFUGO (CS) - Resta inferiore rispetto alla precedente tornata, l'affluenza alle urne a Montalto Uffugo dove sono in corsa, al turno di ballottaggio...
Vaccarizzo albanese panorama

Vaccarizzo Albanese, partono i lavori di ammodernamento sulla Provinciale 180

VACCARIZZO ALBANESE (CS) - La SP 180 sarà chiusa al traffico veicolare da lunedì 24 giugno fino al 2 agosto, per consentire in massima...

Cosenza: al via il concorso letterario di narrativa breve ‘Riccardo Sicilia’

COSENZA - E' stato bandito dall’Associazione Biblioteca delle donne Fata Morgana e dall’Associazione culturale Il Filo di Sophia, la seconda edizione del concorso letterario...

Praia a Mare: Italia Nostra «a rischio un altro platano monumentale su viale della...

PRAIA A MARE (CS) - Italia Nostra - sezione Alto Tirreno Cosentino - lancia l'allarme su un altro grande platano monumentale del Viale della...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Ennesimo incidente sull’A2 tra Rogliano e Altilia direzione Cosenza: traffico paralizzato

COSENZA - Ennesimo incidente sulla A2 “Autostrada del Mediterraneo” tra gli svincoli di Rogliano e Altilia in direzione nord verso Cosenza. Pare che il problema...

Statale 107, lavori al viadotto “F.lli Bandiera” tra Cosenza e Pianette...

COSENZA - Con un'ordinanza l'Anas ha comunicato la chiusura totale del tratto della Statale 107 della Silana Crotonese, dal km 36+750 al km 37+500,...

Il Beato Carlo Acutis sarà Santo: ecco i miracoli riconosciuti da...

COSENZA - Sarà santo Carlo Acutis, lo studente milanese morto a 15 anni il 12 ottobre del 2006. Un miracolo compiuto per intercessione del...

Oggi è il giorno di Santa Rita: la patrona delle cause...

COSENZA - È il giorno di Santa Rita. Bella ma fuggente è la rosa, a volte dolorosa con le sue spine, proprio come può esserlo la...

Oggi 8 maggio, la supplica alla Madonna del Rosario di Pompei:...

POMPEI - Si tiene oggi, mercoledì 8 maggio 2024, la supplica alla Madonna nel Santuario di Pompei. Si tratta del primo dei due appuntamenti...

Blitz dei carabinieri: cantieri non a norma e lavoratori in nero,...

MELITO PORTO SALVO -  I carabinieri della Compagnia di Melito Porto Salvo coadiuvati dai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Reggio Calabria e...