Cosenza, imprenditori salvano il Natale: Caruso li ringrazia con il rosone della Cattedrale

«Insieme proseguiremo per lottare contro lo spopolamento e la chiusura di attività commerciali e per rendere la nostra città più attrattiva» ha dichiarato il sindaco

COSENZA – Il Rosone del XIX Sec. della Cattedrale di Cosenza, realizzato dai maestri orafi della gioielleria Scintille, è stato consegnato questa mattina dal sindaco Franz Caruso, insieme al consigliere Francesco Turco, in segno di gratitudine alla task force di imprenditori che hanno collaborato con l’Amministrazione Comunale a rendere più attrattiva la città nel periodo natalizio, illuminandola a festa ed organizzando una serie di iniziative sull’intero territorio. La manifestazione, svoltasi nel Salone di Rappresentanza di Palazzo dei Bruzi, è servita anche a rinnovare un impegno ed una sinergia a beneficio del bene comune.

Caruso: “dobbiamo rendere Cosenza più attrattiva”

“E’ stata un’esperienza bella e significativa – ha affermato Franz Caruso – arricchente per tutti noi, soprattutto per la città, a cui mai si era dato vita fino ad oggi e che resterà nella storia di Cosenza. Insieme proseguiremo, è questo il mio augurio, nella strada intrapresa, che prescinde da ideologie ed appartenenze, rafforzando una sinergia che parla il linguaggio chiaro della solidarietà e di una vicinanza alla città che vi fa onore e che inorgoglisce tutta la comunità. Il lavoro e l’impegno comune portato avanti, infatti, è finalizzato a rendere più attrattivo il nostro territorio ed a fare fronte comune contro una crisi economica che imperversa ancora, e che ci porta a dover lottare contro lo spopolamento e la chiusura di attività commerciali.

Dobbiamo tenere duro, insieme, per richiamare a Cosenza visitatori e turisti tutto l’anno e per fermare i giovani sul nostro territorio, offrendo loro necessarie opportunità di lavoro. Per quanto mi riguarda, in questa direzione si inserisce l’azione rivoluzionaria portata avanti nel nostro Centro Storico, che ha già avuto importanti risultati, riuscendo a realizzare il sogno di ospitarvi l’Università con il corso di laurea in scienze infermieristiche. Insieme, inoltre, abbiamo rilanciato l’immagine stessa della città a livello nazionale. Un fatto significativo che ha fatto registrare un importante numero di presenze per l’intero periodo natalizio”.

“La mia gratitudine nei vostri confronti – conclude Franz Caruso – è, pertanto, profonda e sentita, con particolare riferimento ad Assindustria, unica associazione nazionale di categoria che ha aderito alla sinergia messa in campo”. A nome della rappresentanza della classe imprenditoriale e commerciale, l’ing. Carmine Guido ha ribadito l’impegno alla collaborazione fattiva e concreta “che rappresenta anche – ha detto – un messaggio culturale per tutta la città: lavorare insieme è possibile e quando ciò accade i valori non si assommano, si moltiplicano”.

“Siamo noi che ringraziamo – ha affermato dal canto suo Giuseppe Galiano, vice presidente di Confindustria – la nostra idea imprenditoriale, infatti, è volta anche al miglioramento sociale ed economico del territorio in cui operiamo. L’imprenditore di oggi, non cerca solo il massimo profitto ma è anche colui che presta attenzione alla città in cui vive, al territorio in cui opera e da cui trae beneficio”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Corigliano Rossano: contro l’abbandono degli animali, la prevenzione parte dai più piccoli

CORIGLIANO ROSSANO (CS) – Una guida speciale è Silvia, un Bovaro del Bernese, un gigante tutto pelo e dolcezza che si è conquistato le...
Pitbull2

Bimbo di 15 mesi ucciso da due pitbull. Condacons “subito patentino per chi ha...

COSENZA - Dopo la tragedia di Eboli, dove  questa mattina un bimbo di 15 mesi è stato sbranato da due pitbull che hanno anche...
ultimo re attilio sabato libro

Cosenza: il senso e la dimensione del potere, Attilio Sabato presenta “L’Ultimo Re”

COSENZA - Un’attesa e auspicata continuità con le vicende umane e politiche del sindaco don Pepè, figura cardine del precedente romanzo Iubris, ma che...
gabriele garofalo cosenza scrittore

Cosenza, 4 premi per il giovane scrittore Gabriele Garofalo: poesie ed un racconto su...

COSENZA - Dalla presentazione del suo libro, "Filigrana del cuore - T'ama chi viver ama", edito da Altromondo, che si è tenuta giovedì scorso al...
Pitbull

Il dramma: bimbo di 15 mesi azzannato e ucciso da due pitbull. Ferita la...

EBOLI (SA) - Tragedia questa mattina a Eboli in provincia di Salerno, dove un bambino di appena 15 mesi è stato azzannato e ucciso...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

A Cosenza arriva Maria Cristina Nardone, figura di spicco nel mondo...

COSENZA - Due giorni a Cosenza insieme a Maria Cristina Nardone, figura di spicco nel mondo della Comunic-Azione e del Problem solving, coach di...

L’alberghiero di Castrovillari conquista la finale nazionale del Cooking Quiz

CASTROVILLARI (CS) - Cooking Quiz, il progetto didattico che coniuga formazione e divertimento negli Istituti Alberghieri italiani è tornato per l’ottava edizione. Questa entusiasmante...

Migranti, Cosenza fa appello all’Europa: «frontiere aperte per accogliere tutti»

COSENZA - Cosenza fa appello all’Europa e alle sue Istituzioni: “Vogliamo che le frontiere Ue, nel Mediterraneo centrale e in terra, siano porte aperte...

L’impatto IA nello spettacolo e nella nostra esistenza: Presta e Greco...

RENDE (CS) - L’Intelligenza Artificiale è ormai diventata parte significativa di una realtà che sta modificando la nostra esistenza in ogni settore della vita...

La più grande statua di Skanderbeg in Italia arriva a San...

SAN BASILE (CS) - «San Basile si appresta ad accogliere la più grande statua di Skanderbeg d'Italia». A renderlo noto è il sindaco della...

La Calabria eccellenza dell’olio: vinto il prestigioso concorso nazionale Ercole Olivario

LAMEZIA TERME (CZ) - Sono stati proclamati in Umbria, a Perugia, i vincitori della XXXII edizione dell’Ercole Olivario, il concorso nazionale dedicato alle eccellenze...