Cosenza, docente aggredita in classe da una mamma «un’altra aggressione, siamo impauriti»

Abbiamo accolto la denuncia di una docente che ci ha raccontato l'episodio nella stessa scuola dove tempo fa venne aggredito un altro docente

COSENZA – Aggredita a scuola dalla mamma di un alunno. La denuncia arriva da una docente di una scuola di Cosenza. La docente ci ha raccontato l’episodio, avvenuto giorno 21 dicembre, nella stessa scuola dove si è consumata tempo fa un’altra aggressione ai danni di un altro docente.

“Se lasci di nuovo digiuno mio figlio, ti faccio il c..o tanto” queste sono state le parole urlate da una mamma ai danni di una maestra. Tutto in presenza dei bambini.Teatro di questa scena avvilente è nuovamente una scuola del centro storico di Cosenza, dove solo pochi mesi prima era stato picchiato un insegnante.
È il momento della merenda e tra una canzone di Natale e un pacchetto regalo, i bambini consumano, come tutti i martedì e giovedì,  un frutto o uno yogurt. Si tratta di un progetto consolidato negli anni per sensibilizzare il consumo di frutta. Come a volte capita, un alunno si ritrova nello zaino un panino e come già sa, e gli viene ricordato dalle maestre, può recarsi al frigorifero della scuola per prendere qualcosa: una mela, un mandarino, uno yogurt. Poco dopo la merenda, la mamma chiede di ritirare il bambino per poi ritornare furiosa e imprecare contro le maestre:”avete lasciato digiuno mio figlio. La prossima volta il panino glielo fate mangiare”.
A nulla sono serviti i tentativi dei collaboratori di tenere lontana la mamma dalla scuola e dalla classe, e a nulla è servito il tentativo delle maestre di calmare la mamma e di proteggere i bambini dalla scena che si stava palesando. In poco tempo la mamma entra in classe e in presenza dei bambini, con fare minaccioso, grida: “tu non sai chi sono io, se la prossima volta lasci digiuno mio figlio ti faccio il c..o tanto”. Subito dopo, la maestra accusa un malore e i bambini scossi, scoppiano in lacrime,  mentre preside e vicepreside vengono informati dell’accaduto.

Un docente su due reclama norme più severe che lo tutelino

Un episodio che sconcerta e che getta nuovamente luce sulla sicurezza degli insegnanti nelle scuole. Si pensi che un docente su due reclama norme più severe che lo tutelino dalle sempre più frequenti aggressioni da parte dei genitori: da un sondaggio della Tecnica della Scuola risulta che il 90% dei docenti vorrebbe regole ancora più severe.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Pitbull2

Bimbo di 15 mesi ucciso da due pitbull. Condacons “subito patentino per ha cani...

COSENZA - Dopo la tragedia di Eboli, dove  questa mattina un bimbo di 15 mesi è stato sbranato da due pitbull che hanno anche...
ultimo re attilio sabato libro

Cosenza: il senso e la dimensione del potere, Attilio Sabato presenta “L’Ultimo Re”

COSENZA - Un’attesa e auspicata continuità con le vicende umane e politiche del sindaco don Pepè, figura cardine del precedente romanzo Iubris, ma che...
gabriele garofalo cosenza scrittore

Cosenza, 4 premi per il giovane scrittore Gabriele Garofalo: poesie ed un racconto su...

COSENZA - Dalla presentazione del suo libro, "Filigrana del cuore - T'ama chi viver ama", edito da Altromondo, che si è tenuta giovedì scorso al...
Pitbull

Il dramma: bimbo di 15 mesi azzannato e ucciso da due pitbull. Ferita la...

EBOLI (SA) - Tragedia questa mattina a Eboli in provincia di Salerno, dove un bambino di appena 15 mesi è stato azzannato e ucciso...
Coccole Books Belvedere Marittimo 04

A Belvedere Marittimo “Coccole Books”, piccoli lettori alle Olimpiadi del Libro

BELVEDERE MARITTIMO (CS) – Oltre 40 scuole coinvolte sull’intero territorio regionale e 16 autori; 12mila piccoli e piccolissimi lettori, dall’infanzia, passando dai banchi del...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

A Cosenza arriva Maria Cristina Nardone, figura di spicco nel mondo...

COSENZA - Due giorni a Cosenza insieme a Maria Cristina Nardone, figura di spicco nel mondo della Comunic-Azione e del Problem solving, coach di...

L’alberghiero di Castrovillari conquista la finale nazionale del Cooking Quiz

CASTROVILLARI (CS) - Cooking Quiz, il progetto didattico che coniuga formazione e divertimento negli Istituti Alberghieri italiani è tornato per l’ottava edizione. Questa entusiasmante...

Migranti, Cosenza fa appello all’Europa: «frontiere aperte per accogliere tutti»

COSENZA - Cosenza fa appello all’Europa e alle sue Istituzioni: “Vogliamo che le frontiere Ue, nel Mediterraneo centrale e in terra, siano porte aperte...

L’impatto IA nello spettacolo e nella nostra esistenza: Presta e Greco...

RENDE (CS) - L’Intelligenza Artificiale è ormai diventata parte significativa di una realtà che sta modificando la nostra esistenza in ogni settore della vita...

La più grande statua di Skanderbeg in Italia arriva a San...

SAN BASILE (CS) - «San Basile si appresta ad accogliere la più grande statua di Skanderbeg d'Italia». A renderlo noto è il sindaco della...

La Calabria eccellenza dell’olio: vinto il prestigioso concorso nazionale Ercole Olivario

LAMEZIA TERME (CZ) - Sono stati proclamati in Umbria, a Perugia, i vincitori della XXXII edizione dell’Ercole Olivario, il concorso nazionale dedicato alle eccellenze...