Figlio accoltella il padre dopo una furiosa lite. Il genitore è grave all’Annunziata

Una lite familiare, il figlio prende il coltello e ferisce il padre. Il fatto si è verificato questa mattina nell’area urbana di Corigliano, nella zona dello scalo

 

CORIGLIANO ROSSANO (CS) – I motivi che hanno scatenato il violento litigio sono al vaglio dei carabinieri di Corigliano che si sono subito recati sul posto, nel quartiere popolare di via Fontanelle allo Scalo di Corigliano, dopo aver ricevuto la segnalazione di alcuni vicini di casa. Secondo le prime ricostruzioni, i due avrebbero iniziato a litigare violentemente. Poi al culmine del litigio il figlio, N.M., di 32 anni, avrebbe impugnato un’arma da taglio colpendo al petto il padre  G.M. di 55 anni.

L’uomo è stato trasportato in elisoccorso all’ospedale di Cosenza in gravi condizioni. Il figlio, autore del ferimento, è stato fermato dai Carabinieri e arrestato per tentato omicidio. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, sembra che a scatenare il litigio sia stata la richiesta del padre al figlio di firmare alcuni documenti necessari per presentare  la richiesta per ottenere il reddito di cittadinanza.