La rivincita di Giuseppe Conte. Movimento 5 Stelle primo partito al Sud e in Calabria

Lo davano per spacciato dopo aver fatto cadere il Governo Draghi. Ha detto no all'alleanza con Letta e Conte ha ridato vita al Movimento

COSENZA – Dopo il crollo alle Europee del 2019, quello ancora più roboante alle Regionali, le lacerazioni interne e la scissione con Di Maio, dopo aver fatto cadere il Governo Draghi, in molto lo davano per finito. E invece l’ex premier Giuseppe Conte, da buon avvocato, si è rimboccato le maniche e dopo aver ricevuto la benedizione di Grillo e il via libera degli iscritti M5s al cosiddetto “listino”, la lista di 17 nomi proposta del presidente M5s, ha ripreso un movimento sull’orlo del baratro e almeno al Sud Italiano lo ha trascinato fino a farlo diventare il primo partito, con una percentuale di voti non dissimile (in alcun casi superiore) a quella ottenuta nel 2018, quando fu il più votato in tutta Italia. Di più: in Campania ottiene più voti della colazione di centrodestra con il candidato al collegio uninominale di Napoli Fuorigrotta (ex ministro dell’Ambiente Sergio Costa) che con il 41% straccia addirittura Di Maio in quello che doveva essere un collegio di ferro  e che resta fuori dal parlamento.

Le urne lo collocano al terzo posto assoluto con una percentuale attorno al 16,7% dopo Fratelli D’Italia e a soli 4 punti percentuale dal Partito Democratico, superando anche la Lega cannibalizzata dal partito della Meloni. Non solo reddito di cittadinanza (che avrà sicuramente avuto il suo peso nella scelta sulla scheda elettorale) ma Conte ha saputo proporsi come forza alternativa al sistema e alle forze riformiste. Ha saputo dire no alla colazione con il Partito Democratico di Letta ed ha tirato dritto per la sua strada. Nel suo programma di governo ha portato molto di lavoro ed equità sociale: dal salario minimo a 9 euro lordi l’ora, alla lotta a quelli che ha definito ‘contratti pirata’. Dalla riduzione delle tipologie contrattuali al ripristino del meccanismo delle causali previsto dal decreto Dignità. Ed ancora stop stage e tirocini gratuiti, stabilendo un compenso minimo, taglio totale dell’Irap per tutte le aziende e taglio del cuneo fiscale sia dal lato dei lavoratori sia da quello delle imprese. Sul fronte europeo la richiesta dell’ex Premier è quella di un Energy Recovery Fund alimentato da debito comune, per acquisti e stoccaggi comuni. E poi lui, il reddito di cittadinanza, difeso allo strenuo da chi lo vuole abolire attaccando Salvini e Meloni “Hanno lasciato i soldi sul tavolo. C’è un attacco ideologico e politico. Quelli che oggi fanno la guerra ai poveri sono, guarda caso, politici di lungo corso, che guadagnano 500 euro al giorno” ribadendo che le “truffe sul Reddito di cittadinanza sono meno dell’1% e  bisogna pensare all’altro 99 che ne ha bisogno perchè la maggior parte delle persone lo utilizza per integrare paghe da fame – ha spiegato l’ex premier – ormai non c’è più la difficoltà di arrivare a fine mese, ma a metà mese”.

“Ci davano in picchiata, rimonta significativa. Al Sud siamo il primo partito”

“Tutti ci davano in picchiata e la rimonta è stata significativa” ha detto il presidente del M5s, Giuseppe Conte commentando ii primo risultati: “Siamo la terza forza politica e quindi abbiamo una grande responsabilità. Il centrodestra sarà maggioranza nel parlamento ma non nel paese. E’ il risultato di questa legge elettorale. Inizieremo subito una battaglia per superare questa legge elettorale. Siamo il primo partito al Sud e questo dimostra che quando hai delle idee, dei progetti, passione e parli ai cittadini con cuore sincero loro rispondono. Lo dico subito: saremo un’opposizione intransigenti. Difenderemo le nostre battaglie e le le riforme attuate: non permetteremo a nessuno di metterle in discussione. Su questo abbiamo gran parte del Paese dalla nostra parte. E sono sicuro che anche dall’opposizione riusciremo a realizzare l’agenda progressista”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

naufragio-cutro

Naufragio di Cutro, i familiari delle vittime: «dal governo solo parole, si vergogni»

CROTONE - "Non è facile tornare. È una cicatrice che si riapre. Siamo qui a chiedere verità e giustizia che non abbiamo visto per...
Lucano-naufragio-Cutro

Lucano: «a un anno dal naufragio di Cutro il mondo è peggiorato»

CROTONE - "La causa principale di quello che accade nel Mediterraneo è del neocolonialismo e di chi obbliga le persone a intraprendere questo viaggio,...
auto carabinieri

Ancora intimidazioni a Pannaconi: dopo il parroco presa di mira un’operatrice culturale

CESSANITI (VV) - Una lettera anonima contenente insulti e minacce è stata fatta recapitare a Pannaconi, frazione di Cessaniti, in provincia di Vibo Valentia,...
Granata_Caracciolo

Granata attacca il sindaco di Montalto: «dica ai cittadini cosa ha fatto sulla depurazione»

MONTALTO UFFUGO (CS) - "Pietro Caracciolo deve dire ai cittadini cosa ha fatto sulla depurazione in questi anni". Così esordisce Maximiliano Granata, presidente del...
insieme-per-il-futuro-castrovillari

Centro per l’impiego, anche da Castrovillari l’accordo per avvicinare gli studenti al lavoro

CASTROVILLARI (CS) – É stato presentato presso l’Aula Magna dell'Istituto Tecnico Industriale "E. Fermi" di Castrovillari il protocollo d’intesa "I Network Territoriali per le...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Rende: seminario sul “Codice Braille: tradizione, innovazione e versatilità”

RENDE – Sarà la città di Rende ad ospitare l’evento principale della 17ª Giornata Nazionale del Braille che celebra la sua importanza e la...

Imboscati in sanità: Opi Cosenza «una mortificazione, c’è bisogno di una...

COSENZA - «“Imboscati” è un termine che onestamente mortifica qualunque tipologia di lavoratore. Generalizzare non fa altro che porre tutto sullo stesso piano. Semmai...

Asp Cosenza: dichiarato illegittimo l’incarico di sostituzione di Direttore della UOC...

COSENZA - Il Tribunale di Castrovillari, con sentenza depositata oggi, in accoglimento delle tesi difensive dell’avvocato Claudio Roseto, ha dichiarato l’illegittimità dell’incarico di sostituzione...

Tifosi in trasferta danneggiano e rubano all’autogrill sull’A2, scatta il Daspo

VIBO VALENTIA - Una cinquantina di tifosi siciliani, lo scorso 3 dicembre, mentre erano in transito sulla corsia nord dell’autostrada A2, si fermarono all'autogrill...

Scoperto un nascondiglio per la droga, arrestato un sessantunenne

ROCCELLA JONICA (RC) - I carabinieri nel corso di una perquisizione domiciliare in un'abitazione nel cuore del centro storico del paese hanno individuato una...

Orrore a Fuscaldo, l’appello di Animal Protection «c’è una persona armata...

FUSCALDO (CS) - Simba ucciso brutalmente e poi un altro povero cane, investito e avvelenato. E' accaduto a Fuscaldo e nella stessa zona. Nel...