Bitcoin: sulla crypto l’ombra dell’inflazione, cosa aspettarsi nei prossimi mesi?

Con l’inflazione che rimane a livelli troppo alti è necessario fare alcune valutazioni per capire cosa dobbiamo attenderci dal Bitcoin nei prossimi mesi

Gli interventi delle banche centrali non hanno ancora avuto gli effetti sperati sull’inflazione. Negli Stati Uniti l’indice dei prezzi al consumo sta rallentando più lentamente del previsto e la comunicazione dei dati ufficiali ha portato ulteriore sconforto sui mercati.

La conseguenza, inevitabile, è stata un nuovo crollo della borsa, ma anche del mercato criptovalutario. Sorprendente il tonfo del Bitcoin, che ha perso in poche ore il 10% del suo valore, scendendo a quota 20.000 dollari.

La situazione si delinea quindi piuttosto complicata, dato che la soglia dei 20.000 dollari viene vista come una sorta di spartiacque, soprattutto dal punto di vista psicologico. Con l’inflazione che rimane a livelli troppo alti è necessario fare alcune valutazioni per capire cosa dobbiamo attenderci dal Bitcoin nei prossimi mesi.

Crollo del prezzo del Bitcoin: occasione per l’acquisto della moneta digitale?

Non è certo la prima volta che il Bitcoin si rende protagonista di cadute simili. Meno di un anno fa la regina delle crypto toccava il suo massimo di sempre, ma da allora, a parte qualche sporadico exploit, le buone notizie sono state poche.

Eppure molti investitori e altrettanti esperti sono ancora molto fiduciosi sul futuro del Bitcoin: sono in tanti a pensare che le quotazioni basse di questo periodo possano essere un’ottima occasione per investire in vista di una prossima ripresa del settore.

Naturalmente, prima di acquistare la regina delle crypto è necessario informarsi adeguatamente in merito a tutti gli intermediari autorizzati che permettono di procedere in tutta sicurezza. Disponendo di una panoramica a 360 gradi sarà possibile procedere in modo del tutto consapevole, senza incontrare particolari difficoltà.

Infatti, come ricordano anche gli esperti di criptovalute.io, al giorno d’oggi è possibile comprare bitcoin in maniera semplice, seguendo pochissimi step. Per prima cosa, ci si registra ad una piattaforma di scambio, poi si effettua il deposito utilizzando uno dei metodi di pagamento ammessi ed infine si può procedere con l’acquisto. Infine, si provvede allo spostamento dei Bitcoin acquistati in un portafoglio virtuale.

Il trading online sulle criptovalute

L’acquisto della criptovaluta tramite le piattaforme degli exchange non è l’unico modo per investire sul Bitcoin. Lo si può fare anche tramite le piattaforme di trading online: in questo caso non si compra la crypto, ma si negoziano degli strumenti finanziari derivati (i CFD) che ne replicano il valore. In questo modo è possibile speculare su tutte le oscillazioni di prezzo, che nel mondo criptovalutario sono particolarmente frequenti.

La possibilità di vendere allo scoperto permette ai trader di ottenere un profitto non solo quando la quotazione dell’asset sottostante sale, ma anche quando il prezzo scende.

Ovviamente, per ottenere un risultato positivo è necessario fare delle giuste previsioni, cosa possibile solo se si ha un’ottima preparazione ed un costante aggiornamento. Il sito criptovalute.io con il suo blog e gli approfondimenti sulle principali monete digitali fornisce tante informazioni utili per investitori e trader.

Inflazione alta e mercati in difficoltà: le previsioni sul Bitcoin

Cosa accadrà sul mercato criptovalutario nei prossimi mesi? Con il complicatissimo scenario attuale diventa sempre più difficile fare delle previsioni. Prima i questo nuovo crollo, il Bitcoin veniva indicato da diversi analisti (tra cui anche l’Intelligence di Bloomberg) come uno degli asset destinati a performare meglio nei prossimi anni. Il concetto può essere ribadito ancora oggi, ma è necessario specificare che si tratta di previsioni di lungo periodo.

Per quanto riguarda il breve periodo la situazione non è esattamente rosea. Nel corso di questo 2022 è emerso chiaramente il legame che sussiste tra la quotazione del Bitcoin e quella di altri asset: si può pensare che la moneta digitale stia attendendo che si calmino un po’ le acque sugli altri mercati per poter tornare a crescere. Il problema è che l’inflazione non rallenta quanto ci si aspettava e la situazione sui mercati macroeconomici non sembra destinata a migliorare in tempi ristretti.

Non è da escludere, quindi, che prima che il prezzo del Bitcoin possa tornare a crescere, ci siano ulteriori ribassi. Il tutto, ovviamente, rispettando la tradizionale volatilità che contraddistingue il mondo crypto: in attesa di sviluppi sfruttabili in ottica di lungo periodo, le continue oscillazioni dei prezzi possono essere una ghiottissima opportunità per i trader che operano con strategie di breve o brevissimo periodo.

 

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

una foto di scena dello spettacolo centro salute mentale montalto

A Cosenza lo spettacolo dei pazienti del Centro diurno di salute mentale di Montalto

COSENZA - Il teatro e la danza dispiegano la loro forza terapeutica. Un piccolo miracolo accaduto grazie al progetto, le cui origini risalgono a...
Consorzio-Olio-Igp-Calabria

Il ruolo dell’olio nella lotta ai tumori. Il Consorzio Olio di Calabria Igp discute...

VERONA - L'appuntamento è a Verona, nel corso di uno dei Vinitaly più atteso di sempre. Domenica, 14 aprile, alle 15, nel padiglione della...

Sport sociale, diritti e pace: a Saracena i primi 40 anni di Vivicittà

SARACENA (CS) - Vivicittà compie 40 anni (era il primo aprile 1984), la manifestazione podistica organizzata dall'Uisp che ha attraversato la storia del Paese...
viali cosenza palermo sala stampa 01

Viali «risultato ottimo per come é arrivato. Dopo il pari abbiamo provato a vincere»

COSENZA - Una vittoria che sembra ormai una chimera e che manca dalla fine di gennaio per il Cosenza, reduce dall'ennesimo pareggio contro il...
Gennaro Tutino Cosenza Palermo

Ci pensa il solito Tutino, ma la vittoria non arriva. Cosenza-Palermo finisce 1 a...

COSENZA - Serviva un successo al Cosenza per rispondere alla pesante vittoria della Ternana a Cremona e cercare di allontanarsi dalla zona rossa di...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Viali «risultato ottimo per come é arrivato. Dopo il pari abbiamo...

COSENZA - Una vittoria che sembra ormai una chimera e che manca dalla fine di gennaio per il Cosenza, reduce dall'ennesimo pareggio contro il...

Cosenza, bitumazione su via Tancredi e G.F. Falcone. Da domani divieti...

COSENZA - Per consentire i lavori di ripristino della pavimentazione stradale, programmati dal Settore Manutenzione Ordinaria e Straordinaria del Comune di Cosenza dal 13...

Tir in fiamme, A1 chiusa e traffico in tilt: 11 KM...

AREZZO - Un camion prende fuoco lungo la A1, l'autostrada viene chiusa e la viabilità alternativa in tilt mentre lungo l'autostrada del sole si...

Lorica: 5 milioni per il nuovo e moderno Lungolago. La “perla...

LORICA (CS) - Lorica è pronta a rifarsi il look, in particolare sul lungolago, la zona più suggestiva della "Perla della Sila" sempre più a...

Rende: ennesimo incidente sulla Statale 107. Scontro tra uno scooter e...

RENDE - Ancora un incidente lungo la Statale 107 Silana-Crotonese nel comune di Rende. L'impatto è avvenuto all'altezza di Contrada Cutura, non molto distante...

Nuovo anticipo d’estate. Ma nella prossima settimana ondata di freddo tardivo...

COSENZA - Siamo alle porte di una nuova irruzione di aria calda di matrice sub-tropicale. Tutta l'Italia si trova, al momento, sotto l’influenza di...