Lungometraggio ‘Space Monkeys’ in Calabria: proiezioni a Crotone e Cosenza

Cinque adolescenti durante un party giocano con un’intelligenza artificiale che sorteggia sfide pericolose: la più estrema di tutte li costringerà ad abbandonare la propria innocenza

COSENZA – Arriva in Calabria “Space Monkeys”, lungometraggio d’esordio di Aldo Iuliano, già vincitore del Globo d’Oro e di numerosi premi internazionali per il cortometraggio “Penalty”, con due appuntamenti alla presenza del regista e dello sceneggiatore Severino Iuliano: martedì 10 gennaio a Crotone al Cinema Teatro Apollo (ore 20,30) e mercoledì 11 gennaio a Cosenza al cinema San Nicola (ore 20,30).

- Pubblicità Clikio single-

La proiezione di Crotone sarà anticipata alle 19 dalla conferenza stampa di presentazione del film durante la quale interverranno Aldo Iuliano, regista; Severino Iuliano, sceneggiatore; Anton Giulio Grande, commissario straordinario Fondazione Calabria Film Commission; Nicola Corigliano, Assessore alla cultura e spettacolo del Comune di Crotone. Le serate sono organizzate grazie al sostegno della sezione regionale di Confindustria Calabria ed ANEC Calabria e con la collaborazione degli esercenti di Crotone, Catanzaro e Cosenza.

Prodotto da Andrette Lo Conte per Freak Factory con Rai Cinema e il contributo della Fondazione Calabria Film Commission, è stato girato tra la spiaggia di Crotone e un castello del 1400 situato in montagna a Caccuri. Protagonisti Souad Arsane (attrice francese rivelazione ai César 2019), Amanda Campana (protagonista della serie Netflix “Summertime”), Riccardo Mandolini (protagonista della serie Netflix “Baby”), Ambrosia Caldarelli (protagonista nella serie Circeo su Paramount Plus) e Haroun Fall (già protagonista della serie Netflix “Zero”). La fotografia è di Daniele Ciprì, il montaggio di Marco Spoletini, le musiche di Enrico Melozzi, le scenografie di Paki Meduri, i costumi di Francesca Sartori e Mara Masiero, la sceneggiatura è firmata da Severino Iuliano, Alessandro Giulietti e Aldo Iuliano.

Trailer

Cosa spinge gli adolescenti a giocare con la morte per sentirsi vivi? Da questo interrogativo nasce l’esigenza del regista di raccontare le complessità emotive della Generazione Z, dai loro comportamenti borderline all’amore senza confine di genere, dal rapporto con la tecnologia al concetto di sopravvivenza nel tessuto sociale reale e virtuale. “Space Monkeys” è un film che si ispira a fatti di cronaca attuali e mostra la solitudine provata dagli adolescenti contemporanei nel proprio percorso di crescita individuale e interazione sociale: ragazzi e ragazze cresciuti in un mondo dove la tecnologia confonde reale e virtuale e li allontana dalla propria umanità. Una generazione che vive il futuro prima ancora di sognarlo, guidata dal proprio istinto.

«Portare un film visionario con così tante maestranze di qualità in Calabria, era il mio omaggio ad una terra che ha mille potenzialità cinematografiche ancora inespresse» ha raccontato il regista calabrese. «Il castello di Caccuri l’ho reso metafora di internet, un mondo senza tempo. La spiaggia di Crotone e i suoi falò un posto meraviglioso e intimo che appartiene all’adolescenza. Ho usato il dialetto in maniera inusuale, e personalmente ho realizzato il grande sogno di girare un primo film cosi ambizioso “a casa”. L’ho dedicato ai miei genitori, che hanno fatto sacrifici qui a Crotone per 40 anni, per far studiar cinema ai loro figli. E mi sembrava un bel modo di dire anche a loro “grazie”. Anche se non ci sono più, è un loro sogno che sono riuscito a far avverare al di là del tempo e dello spazio».

La critica lo ha accolto benissimo, il pubblico anche: Space Monkeys fa riflettere su un tema attuale. «Questo è il cinema che vorrei continuare a fare – prosegue Iuliano – ritrarre la realtà attraverso la fantasia. “Space Monkeys” spero sia un piccolo grande esempio per i ragazzi e ragazze che come me e mio fratello Severino, da piccoli, qui al Sud, continuano a fare sacrifici per inseguire i propri sogni, andando al cinema. E sognando il cinema. Uno sprono a continuare, e un esempio per l’industria cinematografica: la Film Commission, in costante crescita e che con coraggio non ha esitato a supportare un film del genere, è il grande mezzo per continuare a battere nuove strade in sinergia con nuovi autori, e permettere a tutti di rimanere qui a farli i film, oltre che sognarli».

- Pubblicità sky-

Correlati

Anci Calabria, la sfida alla presidenza: in corsa i sindaci Caruso e Limardo

CATANZARO - Si avvicina l'elezione del nuovo presidente dell'Anci Calabria, che si terrà venerdì prossimo a Feroleto Antico. In corsa per conquistare la carica...

‘Ndrangheta, assassinio dell’avvocato Pagliuso: chiesta la conferma degli ergastoli

LAMEZIA TERME (CZ) - - Il sostituto procuratore generale Marisa Manzini ha chiesto la conferma dell'ergastolo per i presunti boss Pino e Luciano Scalise,...

In arrivo venti forti e neve a bassa quota. Scatta l’allerta gialla in Calabria

COSENZA - Masse d'aria fredde provenienti dai Balcani investiranno l'Italia portando nevicate fino a quote basse su Meridione e regioni del medio adriatico. Contemporaneamente...

Fermato in auto con un fucile clandestino: arrestato

REGGIO CALABRIA - La Polizia Metropolitana di Reggio Calabria, nel corso di controlli anti bracconaggio tra Palizzi e Bova, ha arresto un soggetto già...
- Pubblicità -
- Pubblicità adsense 1-

Ultimi Articoli

Muore il fratello dell’assessore De Cicco. Il cordoglio di Caruso: «immane tragedia»

COSENZA - “Una notizia che ci lascia sgomenti e senza parole e che rende attonite tutta l’Amministrazione comunale e la nostra squadra di governo...

Anci Calabria, la sfida alla presidenza: in corsa i sindaci Caruso e Limardo

CATANZARO - Si avvicina l'elezione del nuovo presidente dell'Anci Calabria, che si terrà venerdì prossimo a Feroleto Antico. In corsa per conquistare la carica...

‘Ndrangheta, assassinio dell’avvocato Pagliuso: chiesta la conferma degli ergastoli

LAMEZIA TERME (CZ) - - Il sostituto procuratore generale Marisa Manzini ha chiesto la conferma dell'ergastolo per i presunti boss Pino e Luciano Scalise,...

In arrivo venti forti e neve a bassa quota. Scatta l’allerta gialla in Calabria

COSENZA - Masse d'aria fredde provenienti dai Balcani investiranno l'Italia portando nevicate fino a quote basse su Meridione e regioni del medio adriatico. Contemporaneamente...

La scuola entra al Parlamento europeo: c’è anche il Pezzullo di Cosenza

COSENZA - Continua il progetto "La scuola entra al Parlamento" promosso dall'eurodeputata Laura Ferrara e che ha permesso agli studenti di quattro istituti d'Istruzione...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti
- Pubblicità Cickio sidebar-
- Pubblicità adsense 2-

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, il nuovo Pronto Soccorso disegnato da De Salazar: «ci prendiamo...

COSENZA - Il nuovo commissario dell'azienda ospedaliera di Cosenza, Vitaliano De Salazar, ha illustrato stamattina il nuovo programma di rilancio dell'Annunziata e in primis...

Tragico incidente sul lavoro in un cantiere della TAV, morto un...

VOLTAGGIO (AL) - Ha perso la vita a 33 anni, Salvatore Cucè, in un tragico incidente sul lavoro, causato pare da un’esplosione, in un...

Castrovillari, tentativo di furto in un istituto scolastico

CASTROVILLARI (CS) - Tentativo di furto si è verificato nelle prime ore di domenica scorsa, 5 febbraio, ai danni dell'Istituto Professionale Alberghiero "Karol Wojtyla"...

Pronto soccorso, ‘Cosenza Futura’ «gravità della situazione va affrontata subito»

COSENZA - «La gravità della situazione al Pronto Soccorso dell'ospedale di Cosenza va affrontata subito». E' quanto dichiara Fabrizio Falvo, già consigliere comunale di...

Gambarie: vanno via senza pagare il conto ma avevano lasciato nome,...

GAMBARIE (RC) - Le pagina di Quicosenza avevano già raccontato un episodio simile, accaduto a Rende, ai danni di un bar. Stavolta ci spostiamo...

Nelle farmacie di Cosenza e Provincia, la 23^ giornata di raccolta...

COSENZA - Serve più di 1 milione di farmaci per oltre 1.800 realtà socio-assistenziali. La Raccolta dura una settimana e aiuterà almeno 400.000 persone...