Sospesa la docente che esultò per la morte della Santelli

“Evvai! Una mafiosa di meno!!!”, così scriveva il 15 ottobre scorso su facebook Paola Castellaro, docente dell’istituto Statale Pertini,  sospesa dal servizio per sei mesi

 

 

 

COSENZA – Esultò dopo poche ore dalla morte della presidente della Calabria Jole Santelli scrivendo su facebook “Evvai! Una mafiosa di meno!!!“. Per il post, il 15 ottobre scorso, Paola Castellaro, la docente del liceo statale Pertini di Genova è stata sospesa dal servizio per sei mesi. Lo apprende l’Agenzia DIRE.

Il procedimento disciplinare

Il provvedimento è arrivato alla fine di un procedimento disciplinare. L’Ufficio scolastico per la Liguria, per conto del Ministero dell’Istruzione, avviò quindi le verifiche e gli approfondimenti sul caso. Il procedimento si è concluso a dicembre scorso. L’insegnante del Liceo statale Pertini di Genova non percepirà quindi per 6 mesi nemmeno lo stipendio. Al momento non risulta più nell’organico dell’istituto superiore.

Il preside del Liceo, Alessandro Cavanna, lo scorso ottobre, alla luce anche delle numerose proteste arrivate alla scuola, si schierò scrivendo una dura lettera di censura contro la prof. e  definendo quelle parole sui social “offensive e denigratorie”. Il dirigente scolastico comunicò che erano state “avviate tutte le procedure disciplinari previste dalla normativa nei confronti della docente interessata”.

Il M5S prende le distanze

La docente, ha alle spalle anche una candidatura come consigliera comunale M5s alle amministrative 2017. A prendere le distanze fu anche Il Movimento 5 stelle Liguria annuciando che la Castellaro non sarebbe mai più stata candidata con loro.

La querela delle sorelle Santelli

Paola Castellaro è anche sotto indagine della Procura di Genova, per ‘diffamazione aggravata’, dopo la querela presentata dall’avvocato calabrese Sabrina Rondinelli per conto delle sorelle di Jole Santelli, Paola e Roberta.

Paola Castellaro bersaglio degli haters

Da qualche giorno il profilo social di Castellaro non è più su Facebook. La sua pagina è scomparsa. Una delle ultime attività era stata, il 7 gennaio, l’aggiornamento della copertina con un immagine di Giuseppe Conte. Sotto quel post erano comparsi decine e decine di commenti di utenti Facebook, alcuni con insulti molto pesanti verso la docente. Attualmente Castellaro ha un profilo Instagram, dove è bersagliata attualmente da commenti di condanna, la maggior parte dei quali davvero molto violenti. Sono tanti gli haters che chiedono il licenziamento dell’insegnante dalla scuola.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Lucano-naufragio-Cutro

Lucano: «a un anno dal naufragio di Cutro il mondo è peggiorato»

CROTONE - "La causa principale di quello che accade nel Mediterraneo è del neocolonialismo e di chi obbliga le persone a intraprendere questo viaggio,...
auto carabinieri

Ancora intimidazioni a Pannaconi: dopo il parroco presa di mira un’operatrice culturale

CESSANITI (VV) - Una lettera anonima contenente insulti e minacce è stata fatta recapitare a Pannaconi, frazione di Cessaniti, in provincia di Vibo Valentia,...
Granata_Caracciolo

Granata attacca il sindaco di Montalto: «dica ai cittadini cosa ha fatto sulla depurazione»

MONTALTO UFFUGO (CS) - "Pietro Caracciolo deve dire ai cittadini cosa ha fatto sulla depurazione in questi anni". Così esordisce Maximiliano Granata, presidente del...
insieme-per-il-futuro-castrovillari

Centro per l’impiego, anche da Castrovillari l’accordo per avvicinare gli studenti al lavoro

CASTROVILLARI (CS) – É stato presentato presso l’Aula Magna dell'Istituto Tecnico Industriale "E. Fermi" di Castrovillari il protocollo d’intesa "I Network Territoriali per le...

Ennesima tragedia sulla statale 106 jonica: pedone travolto e ucciso da un’auto

CATANZARO - Tragico incidente lungo la strada statale 106 "Jonica" a Sellia Marina, in provincia di Catanzaro. Secondo cause in corso di accertamento, un'autovettura...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Lucano: «a un anno dal naufragio di Cutro il mondo è...

CROTONE - "La causa principale di quello che accade nel Mediterraneo è del neocolonialismo e di chi obbliga le persone a intraprendere questo viaggio,...

Ancora intimidazioni a Pannaconi: dopo il parroco presa di mira un’operatrice...

CESSANITI (VV) - Una lettera anonima contenente insulti e minacce è stata fatta recapitare a Pannaconi, frazione di Cessaniti, in provincia di Vibo Valentia,...

Granata attacca il sindaco di Montalto: «dica ai cittadini cosa ha...

MONTALTO UFFUGO (CS) - "Pietro Caracciolo deve dire ai cittadini cosa ha fatto sulla depurazione in questi anni". Così esordisce Maximiliano Granata, presidente del...

Centro per l’impiego, anche da Castrovillari l’accordo per avvicinare gli studenti...

CASTROVILLARI (CS) – É stato presentato presso l’Aula Magna dell'Istituto Tecnico Industriale "E. Fermi" di Castrovillari il protocollo d’intesa "I Network Territoriali per le...

Ennesima tragedia sulla statale 106 jonica: pedone travolto e ucciso da...

CATANZARO - Tragico incidente lungo la strada statale 106 "Jonica" a Sellia Marina, in provincia di Catanzaro. Secondo cause in corso di accertamento, un'autovettura...

Crisi Abramo, si aggrava la situazione: «il governo richiami alla responsabilità...

CROTONE - "Le notizie poco confortanti, che giungono dai Sindacati, ed ora anche da parte dei commissari giudiziali, in merito all’aggravarsi delle condizioni finanziarie...