Regionali, De Magistris “io prossimo candidato in Calabria? A mia insaputa”

Arriva la smentita di una probabile candidatura alla presidenza della Regione Calabria dell’attuale sindaco di Napoli

 

 

COSENZA – Luigi De Magistris sgombra il campo dall’ipotesi di una probabile candidatura alla presidenza della Regione Calabria, sostenuto dalla coalizione di centrosinistra PD-Movimento 5 Stelle.

“Come è giusto che sia, sugli organi di informazione si legge di tutto e il contrario di tutto: anche che sono a mia insaputa candidato alla Regione Calabria”. a dirlo lo stesso sindaco di Napoli de Magistris, a margine del Consiglio comunale, riferendosi alle indiscrezioni che lo indicherebbero come possibile candidato a governatore della Calabria, regione in cui a suo tempo operò come pm. Non solo: De Magistris aveva rivelato di sentirsi “calabrese di adozione“, anche perché ha sposato Maria Teresa Dolce, che è calabrese doc. Tutto ciò, però, è servito a spingerlo a fare il ‘grande passo’ politico in terra calabra.

In relazione alle voci su un possibile rimpasto nella Giunta comunale a Napoli, il sindaco ha spiegato: “In questi giorni ho messo in campo una riflessione rispetto al fatto che abbiamo davanti a noi sei mesi in cui c’è bisogno di forza, sprint, energia e risolutezza sul piano amministrativo ma c’è anche la necessità di valutare una compattezza forte della squadra per prepararsi a una campagna elettorale ormai imminente. Non ci saranno cambi radicali – ha sottolineato – ma è necessaria una riflessione sulla possibilità o meno di mettere a punto qualcosa tra Comune e Città metropolitana”. De Magistris ha riferito che maturerà una decisione “a strettissimo giro”.