Scossa di terremoto all’alba in mare davanti Cetraro. Trema ancora la terra ad Albi

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.8 è stata registrata questa mattina alle 5.32 davanti a Cetraro in mare

 

CETRARO (CS) – L’evento sismico si è verificato all’alba ed è stato registrato dai sismografi dell’INGV alle 5.32 al largo di Cetraro. La scossa si è verificata ad una profondità di 272 chilometri e non si registrano danni a persone o cose. Intanto continua a tremare la terra nel catanzarese. Stamattina una nuova scossa di magnitudo 2.8 ad una profondità di soli 2 chilometri è stata registrata alle 6.42 a cinque chilometri da Albi, preceduta alle 4.42 da una lieve scossa di magnitudo 2.0. Ieri sera nel territorio tra Taverna e Albi, la terra ha tremato alle 22.51. Una scossa di magnitudo 2.5 ad una profondità di 4 chilometri. La sequenza sismica nel catanzarese prosegue dopo la scossa più forte registrata lo scorso 17 gennaio di magnitudo 4.0.