ASCOLTA RLB LIVE
Search

La Lega attacca il sindaco in sciopero della fame: “Il modello Riace non è credibile”

Il partito di Salvini contro Mimmo Lucano, l’uomo ritenuto tra i 50 più influenti del mondo, affermando che vi sia stata una gestione ‘allegra’ dei migranti

 

RIACE (RC) – “Il tanto decantato ‘modello Riace’, in questi giorni per l’ennesima volta agli onori della cronaca per il perenne vittimismo del sindaco Lucano, che sta conducendo uno pseudo sciopero della fame, non è più credibile agli occhi dei cittadini”. Lo sostiene, in una nota, il coordinatore comunale della Lega, Claudio Falchi. “Questo anche in virtù – aggiunge Falchi – di una cattiva gestione amministrativa che ha portato il Comune al dissesto finanziario, con un debito che ad oggi è stato certificato dal commissario liquidatore in oltre 2 milioni e mezzo di euro. Cifra che sicuramente ancora lieviterà. Come Lega siamo vicini agli operatori delle associazioni di accoglienza che da più di un anno non percepiscono lo stipendio e che nei progetti avevano visto una possibilità di lavoro duratura, ma condanniamo la gestione allegra del Sindaco e dei suoi collaboratori nonché dei responsabili di alcune associazioni che, disattendo in forma reiterata le linee guida e le indicazioni ricevute dagli ispettori ministeriali e prefettizi, hanno fatto degenerare fino alla revoca del finanziamento un progetto che in partenza aveva sicuramente nobili scopi umanitari. Non ci stiamo quando il sindaco Lucano ed il mondo della sinistra ‘radical chic’ presente a Riace in questi giorni per fare passerella e selfie, (che sicuramente con questo falso buonismo ci ha lucrato), accusano Salvini e la lega come i cattivi e razzisti di turno che vogliono far saltare il Modello Riace”. “Ricordiamo – afferma ancora il coordinatore comunale della Lega – che le ispezioni e la decadenza del presunto modello erano già procedimenti avviati dall’allora Ministro dell’Interno Marco Minniti, elemento di spicco del PD. Attendiamo con fiducia l’esito delle indagini che in maniera certosina la magistratura ha condotto”.




Impostazioni sulla privacy

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config