ASCOLTA RLB LIVE
Search
circolare-unical-696x518

Bus notturni Cosenza – Unical e carta sconti per studenti

Il Comune di Rende ha richiesto di prolungare i servizi di trasporto pubblico e attivare convenzioni con i commercianti

 

RENDE (CS) – Ieri, Domenico Ziccarelli, responsabile dell’Assessorato all’Ambiente, Attività Produttive, Centro Storico e Commercio del Comune di Rende ha incontrato il Presidente del Consorzio Autolinee Rocco Carlomagno, e il Direttore del Centro Residenziale dell’Università della Calabria Fulvio Scarpelli per avviare una serie di iniziative promozionali in favore degli studenti del nostro polo universitario, importante risorsa economica e di prestigio del territorio rendese. In vista della bella stagione e delle serate di intrattenimento che si realizzeranno per i locali della città, l’Assessore Ziccarelli ha chiesto che il servizio urbano dei mezzi pubblici, da e per le Pensiline dell’Unical, sia garantito oltre le 24:00, ampliando così le corse notturne degli autobus fino alle 01:00 di notte. L’iniziativa, in una duplice prospettiva, intende migliorare i servizi esistenti e sostenere le attività produttive locali. A tal proposito, inoltre, l’Assessore annuncia che sarà avviata una campagna promozionale che, tramite l’attivazione di una card completamente gratuita, riserverà sconti e riduzioni presso gli esercizi commerciali della città agli studenti universitari.

 

A giorni, dunque, prenderà il via la sperimentazione, attraverso l’attivazione di un link sul sito web del Comune di Rende e della pagina istituzionale presente su Facebook, all’interno del quale sarà possibile registrare i propri dati per l’attivazione della carta speciale e, ricevere le indicazioni dei punti vendita che aderiscono all’iniziativa. “Mi rendo conto che le attività economiche siano da sostenere e che, altrettanto, anche i servizi che offriamo agli studenti residenti, pendolari e stranieri, siano da migliorare. Iniziative come queste danno visibilità alle aziende locali, ai loro prodotti, incentivano le vendite e, soprattutto, rappresentano una concreta concertazione istituzionale e di integrazione sul territorio”. È quanto affermato dall’Assessore alle attività produttive. Nei prossimi giorni l’iniziativa verrà adeguatamente presentata e pubblicizzata.