ASCOLTA RLB LIVE
Search
studente-disperato

Studenti universitari senza borse di studio, fondi bloccati

Dalla Lombardia alla Calabria migliaia di studenti non hanno ancora ricevuto i sussidi per il mantenimento agli studi


ROMA – “A gennaio ancora migliaia di studenti in Lombardia, Abruzzo, Emilia Romagna, Veneto, Marche, Campania, Calabria, Puglia e Sicilia non hanno ricevuto la borsa di studio per l’anno accademico 2017/2018, questo significa un enorme dramma per gli idonei non beneficiari: studenti che ad oggi non hanno ancora ricevuto la borsa di studio, sebbene risultati privi di mezzi e idonei per i criteri di accesso”. A denunciarlo il Coordinamento universitario Link. “Il riparto del Fondo Integrativo Statale vincolato alle borse di studio – si afferma in una nota – è bloccato da ormai 4 mesi da Ministero e Regioni, dopo il tavolo tenutosi il 5 gennaio se ne è tenuto un altro tra MIUR e regioni il 19 gennaio, ora la palla passa alla conferenza Stato-Regioni.

 

Chiediamo l’immediato sblocco dei finanziamenti, che a nostro avviso devono essere distribuiti in base al fabbisogno regionale, cioè in base al numero di idonei, alloggi e pasti erogati”. Link annuncia quindi una campagna per il diritto allo studio, “E’ tempo di riprenderci quello che ci spetta”: “organizzeremo assemblee e mobilitazioni per costruire in ogni regione l’AltroBando, cioè le proposte di miglioramento dei bandi per il diritto allo studio che durante la primavera verranno discussi nei Cda degli Enti per il Diritto allo Studio”. “Non contano i tanti proclami in campagna elettorale, ci vuole – concludono gli studenti – un reale impegno e considerazione del diritto allo studio da parte dello stato e delle regioni: è tempo di riprenderci quello che ci spetta”.