ASCOLTA RLB LIVE
Search
Feld

“Il suono e il senso”, all’Unical una giornata di studio con l’etnomusicologo e antropologo Steven Feld

Gli studenti dell’Ateneo avranno la possibilità di incontrare una delle figure più significative dell’etnomusicologia e dell’antropologia visuale contemporanea                                          

 

ARCAVACATA (CS) – Il 2 novembre sarà una giornata speciale per l’Università della Calabria: presso il Dipartimento di Studi Umanistici, infatti, gli studenti dell’Ateneo avranno la possibilità di incontrare da vicino una delle figure più significative dell’etnomusicologia e dell’antropologia visuale contemporanea. La giornata di studio dedicata a Feld vedrà tre etnomusicologi italiani, Antonello Ricci, Sergio Bonanzinga, Nicola Scaldaferri e l’antropologo Fulvio Librandi trattare suggestioni e suggerimenti di metodo tratti dai suoi libri. La giornata si articolerà su quattro lunghi interventi, con proiezioni di film e di frammenti sonori, per dar poi vita ad un dibattito a più voci, viste le impressionanti ricadute che le ricerche di Feld hanno sviluppato nell’ambito della tecnologia di ripresa, di articolazione dello spazio sonoro tramite microfoni direzionali, estetica e ricerca antropologica. Senso dell’ascolto, ricerche sulle musiche siciliane, paesaggi sonori calabresi ed africani attraverseranno i video che verranno presentati.

I temi che trattati toccheranno i rapporti fra ascolto e memoria, jazz africano e jazz americano, il problema delle emozioni e del rituale funebre, la funzione del mito in musica, da James Brown a Bob Marley fino alla danza africana. Durante l’incontro verrà ricordato il grande marionettista ghanese J. C. Abbey che ha narrato la storia del Ghana, della sue danze e delle migrazioni che ne hanno sconvolto la geografia attraverso le marionette. A lui verrà dedicata la proiezione di uno splendido film girato dallo stesso Feld. I due interventi del Professor Feld saranno tradotti in italiano. Organizzazione Fulvio Librandi, Carlo Serra, Ciro Tarantino. Coordinamento. Marco Gatto; Nina Baratti; Gianfranco Donadio. Si ringraziano Federica Bruni, Ines Raisa Fortunato, Giovanna Corigliano, Regina e Susanna Nicolazzo, Martina Rizzuto, Francesco Staino coordinati da Francesco Fotia.