L’Arcomagno a San Nicola Arcella: uno dei siti turistici più belli d’Italia. Come accedere e le regole da seguire

Tra le regole da seguire per accedere all'Arcomagno un ticket di ingresso, il divieto di portare ombrelloni e sdraio e passare in mare sotto l’arco anche a nuoto e la permanenza massima di 30 minuti

SAN NICOLA ARCELLA (CS) – Arcomagno di San Nicola Arcella: uno dei siti turistici più belli e apprezzati d’Italia ma altrettanto “fragile”, che va preservato soprattutto nei periodi estivi meta di tantissimi turisti. Con apposita ordinanza, il sindaco di San Nicola Arcella, Eugenio Madeo, al fine di garantire maggiori condizioni di sicurezza lungo il percorso che porta alla grotta e alla spiaggia ha disposto le modalità di accesso con tutta una serie di limitazioni. Già a partire da giugno del 2023 si era già stabilito che si potrà accedere alla spiaggetta dell’Arcomagno solo ed esclusivamente in presenza del personale addetto al controllo ed alla vigilanza dei percorsi che consentono il raggiungimento del sito.

Con delibera di Giunta Comunale era stata anche approvata la proposta per la gestione dei servizi relativi alle visite guidate e controllate ed alla pulizia ed il decoro del percorso e del sito presentata dall’Associazione Pro-Loco San Nicola Arcella, con cui il Comune ha sottoscritto una convenzione che, oltre alla stessa Pro loco, include il Responsabile del Servizio Vigilanza e la Polizia Locale. Convezione prorogata con scadenza al 30 giugno 2025.

Arcomagno San nicola Arcella2

Le disposizioni, gli orari e il percorso per accedere all’Arcomagno

Dal primo giugno e fino al 15 settembre del 2024, il servizio di controllo, vigilanza e pulizia del percorso e del sito dovrà essere assicurato tutti i giorni, mentre negli altri mesi sarà l’Associazione Pro-Loco San Nicola Arcella a comunicare le date di effettuazione del servizio e l’organizzazione di eventuali visite su prenotazione. Si potrà accedere alla spiaggetta ed alla grotta dell’Arcomagno dalle ore 08,00 alle ore 20,00 solo ed esclusivamente in presenza del personale addetto al controllo ed alla vigilanza dei percorsi che consentono il raggiungimento del sito.

È assolutamente vietato il passaggio in mare sotto l’arco per ragioni di sicurezza e tale divieto riguarda imbarcazioni, pattini e bagnanti. Ancora, è assolutamente vietato spingersi fin sotto la grotta dell’Arcomagno, per pericolocaduta massi. È assolutamente vietato portare con se sdraio, ombrelloni, asciugamani ed altri oggetti ingombranti, nonchè il consumo sulla spiaggetta, di alimenti di qualsiasi genere.

Ingresso al costo di 3 euro e sosta per un massimo di 30 minuti

La sosta sulla spiaggetta dell’Arcomagno non potrà superare i 20/30 minuti circa. È assolutamente vietato il consumo di sigarette durante la sosta presso la spiaggetta dell’Arcomagno, così come stabilito con Ordinanza Sindacale. Per l’accesso alla spiaggetta  il costo del biglietto d’ingresso è fissato in € 3,00, con riduzione ad € 1,50 per minori, sino al compimento del 12° anno di età, che dovranno essere accompagnati da persone adulte. I due punti vendita saranno posti sul lato Sud e sul lato Nord del litorale di San Nicola Arcella. Potranno essere applicate agevolazioni sul costo dei biglietti in presenza di particolari intese fra la Pro-Loco e gli operatori che gestiscono barche adibite al trasporto di visitatori, gestori di lidi e di strutture turistiche e alberghiere.

Arcomagno San nicola Arcella1

Cartelli informativi sui sentieri del lato Nord e Sud

I due sentieri, lato Sud e lato Nord, devono essere dotati di appositi cartelli informativi in riferimento al rischio di possibili distacchi rocciosi ed agli aspetti escursionistici e didattici, per la compresenza di un punto panoramico da quale si osserva anche l’isola di Dino, di vegetazione autoctona ascrivibile alla macchia mediterranea, oltre che per le specifiche caratteristiche del geo sito. Occorre, prima dell’inizio delle visite, effettuare quotidianamente una ricognizione lungo i percorsi per verificarne la percorribilità e la presenza delle staccionate nei punti di maggiore difficoltà. Le misure di sicurezza non sono intese a eliminare tutti i possibili rischi, quanto piuttosto a circoscriverli a un livello accettabile e adatto alla categoria dei sentieri, lasciando quelli residui alla responsabilità individuale degli escursionisti.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Rende, brucia la discarica a cielo aperto su viale Principe: in fiamme l’ammasso di...

RENDE - Nuovo incendio intorno alle 13, nell'area di viale Principe dove da tempo, è presente una vera e propria discarica di rifiuti a...

Tragico incidente sulla Statale 106 Jonica, muore un giovane di 24 anni

CROPANI (CZ) - Ennesimo incidente stradale sulla Strada Statale 106 jonica. Secondo quanto emerso, nell'impatto che ha visto coinvolte due auto e una motocicletta,...

A Montalto Uffugo bassa l’affluenza alle 12 al ballottaggio: 12,3% degli aventi diritto

MONTALTO UFFUGO (CS) - Si sono regolarmente aperte stamattina le operazioni di voto nei tre comuni della Calabria interessati al turno di ballottaggio per...

“Valli dell’innovazione”: l’Unione europea premia 16 regioni, anche la Calabria

BRUXELLES - Piemonte, Liguria, Lombardia, Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria, provincia autonoma di Bolzano e di Trento, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche e...

Si Cobas Calabria esulta per le assunzioni a tempo indeterminato della figura di Oss

CATANZARO - Il Si Cobas Calabria rappresentato dai coordinatori regionali Roberto Laudini e Simone Scandale esprime soddisfazione per le assunzioni a tempo indeterminato della...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Emergenza siccità, sarà un’estate difficile in Calabria: sorgenti in calo del...

COSENZA - Emergenza siccità: “la situazione idrica in Calabria desta molta preoccupazione, in alcune aree si registrano cali di produzione delle sorgenti anche del...

Montalto Uffugo: urne aperte per il ballottaggio tra Faragalli e D’Acri....

MONTALTO UFFUGO (CS) - Alle 7:00 di questa mattina seggi aperti a Montalto Uffugo per il turno di ballottaggio. Chiusa la tornata elettorale dell'8...

Spezzano Albanese: Scuola di Alta formazione Magna Grecia. Certifica le tue...

SPEZZANO ALBANESE (CS) - La scuola di Alta formazione Magna Grecia si inserisce nel complesso panorama del mondo del lavoro. Trovare opportunità lavorative, soprattutto...

Disservizi telefonici con Rabona: dopo la diffida si risolve la questione:...

COSENZA - A 24 ore dall’ultima diffida, si risolve la questione relativa ai disservizi telefonici segnalati dai clienti Rabona. L’associazione per i diritti dei...

Caldo infernale a Cosenza: nella Valle del Crati 40 gradi. Si...

COSENZA - Anche oggi caldo infernale a Cosenza e nell'area urbana, dove le temperature sono mediamente attorno ai 38 gradi. Va decisamente peggio in...

Il Governo firma il decreto sul fermo pesca obbligatorio 2024: «passo...

COSENZA - Fermo pesca obbligatorio 2024: Il Ministro dell'Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, ha firmato il decreto sul fermo pesca...