Caserta: “Siamo venuti a imporre il nostro gioco. Grande partita, bravi anche a saper soffrire”

Così il tecnico del Cosenza a fine gara "una grande partita di tutti. Tutino è bravo a sfruttare il lavoro che fa tutta la squadra per metterlo nelle condizioni di fare goal. Dobbiamo continuare così, il campionato non è finito"

LECCO – Quattro punti, questo il bottino ottenuto dalla squadra del tecnico Caserta dalla doppia insidiosa trasferta contro Modena e Lecco. Un totale di cinque risultati utili consecutivi che spingono il Cosenza lontano dalle zone rosse di classifica e a un solo punto dalla zona play-out. Una vittoria, quella del “Rigamonti-Ceppi”, che porta ancora una volta la firma di un Gennaro Tutino in stato di grazia. Per l‘attaccante napoletano 12 reti stagionali e momentaneo primo posto nella classifica marcatori in condomino con Coda e Casiraghi, roba che da queste parti non si vedeva dagli anni di Maurlla e Marco Negri.

Prestazione importante di tutta la squadra

In sala stampa Caserta commenta con soddisfazione la quarta vittoria esterna stagionale “una grande partita del Cosenza e di tutta la squadra. Tutino è bravo a sfruttare il lavoro che fa tutta la squadra per metterlo nelle condizioni di fare goal. Quello che a me piace è cercare di vedere la squadra giocare sempre palla a terra e il primo goal è frutto di una bellissima azione. Abbiamo elementi in rosa che faticano con la palla lunga dove è avvantaggiato sempre il difensore. Il Lecco faceva questo tipo di gioco perché ha Novakovic che è bravissimo a fare questo gioco. Ma in generale nella lettura siamo stati bravissimi”.

Siamo venuti qui a imporre il nostro gioco

“In campo si è vista la prestazione di una squadra che è venuta qua per imporre il proprio gioco e cercare i tre punti. Ci sono stati momenti in cui abbiamo sofferto, come capita in tutte le gare, la squadra è stata brava a gestire anche il vantaggio. Sul 3 a 0 abbiamo abbassato un pò la concentrazione e abbiamo sofferto soprattutto sui calci piazzati. Dobbiamo continuare così, il campionato non è finito e non bisogna pensare alla classifica, ma solo a fare prestazioni come quella di oggi. Lo ripeto una prestazione importante sia in fase offensiva che difensiva. Non è facile giocare qui, in un campo piccolo, affrontando una squadra che ci ha provato fino alla fine”.

Fabio Caserta

Play-off? Penso prima alla salvezza

I play-off? “Non faccio questo tipo di pensieri. Siamo partiti con un obbiettivo e cercheremo di arrivarci il prima possibile. Alleno una squadra buona, dobbiamo crescere e migliorare in alcuni aspetti, ma è normale con un gruppo nuovo e un allenatore nuovo. Cerchiamo dall’inizio dell’anno di fare un tipo di calcio. A volte ci siamo riusciti a volte meno, attraversando anche un momento di difficoltà, come capita a tutte le squadre, ma la squadra è stata brava a non mollare e lavorare sulle certezze. I complimenti fanno sempre bene ma come ripeto il campionato è lungo, arrivare alla quota salvezza il prima possibile e poi penseremo ad altro”. Chiusura dedicata ai tifosi “faccio i complimenti ai tifosi del Cosenza ma anche a quelli del Lecco. È stata una bella partita con due ottime tifoserie“.

A fine gara anche le parole di Gyamnfi “era una gara difficile che abbiamo preparato bene. Una vittoria che ci serviva per dare continuità e siamo contenti per il risultato. Siamo partiti forte e anche se abbiamo trovato subito il goal non ci siamo mai fermati. Tutino? È il nostro bomber. A Cosenza mi trovo bene, conoscevo Caserta e mi sono ambientato subito”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Ponte stretto messina

Espropri Ponte, il neo sportello nel caos: «operatori non in grado di dare informazioni»

REGGIO CALABRIA - Gli operatori dello sportello istituito dalla società "Ponte sullo Stretto" nel Comune di Villa San Giovanni "non sono in grado di...
Scuola estate

Scuole aperte anche in estate. Firmato il decreto con 400 milioni per le attività...

COSENZA - Scuole aperte anche in estate. Il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha firmato il decreto che stanzia 400 milioni di...
universita_magna_grecia_catanzaro-

Epilessia, il progetto di ricerca della ‘Magna Grecia’ scelto tra 300 in tutta Italia

CATANZARO - "Un progetto di ricerca dell'Università Magna Graecia di Catanzaro, finalizzato all'identificazione di nuovi biomarcatori del microbiota intestinale che possono essere d'ausilio nella...
parco-robinison_eco-avventura

Rende, ‘Eco avventura’: l’evento gratuito rivolto a bimbi e famiglie al Parco Robinson

RENDE (CS) - L’agenzia di animazione ”Le Sorelle Mastrosimone “ dopo il successo della scorsa stagione annuncia la seconda edizione di “Eco avventura” ....
Sorianello

Scomparso da Sorianello si rifà vivo: «non cercatemi più, rientro quando sarò pronto»

VIBO VALENTIA - É un allontanamento volontario quello di Marco Stramondinoli, il fabbro 39enne di Sorianello di cui non si avevano notizie da ieri...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, domani la sfida al Palermo. Viali: “gara fondamentale da affrontare...

COSENZA - Due squadre in difficoltà (un punto in tre partite per sia per i Calabresi che per i Siciliani), entrambe con una nuova...

Cosenza-Palermo, disposto il divieto di vendita e consumo di alcolici all’interno...

COSENZA - Con ordinanza sindacale firmata da Franz Caruso, è stato disposto il divieto di vendita e consumo all'interno dello Stadio Marulla, di bevande...

Taekwon-Do: Team Invictus di Spezzano Albanese conquista i Campionati italiani 2024

SPEZZANO ALBANESE (CS) - Dopo la vittoria dei Campionati del Mondo 2023 che si sono svolti a Rende dal 14 al 17 luglio scorsi,...

Viali: “ho visto grande spirito di squadra. Bravi a riprenderla due...

PIACENZA - Soddisfatto non tanto per il pareggio in rimonta, anche se come ha evidenziato nel dopo gara "anche un punto è sempre utile...

Cosenza, è il momento di voltare pagina. Viali: “fronte comune, tutti...

COSENZA - Conferenza stampa questa mattina del tecnico Viali in vista del match di domani pomeriggio contro la Feralpisalò. Con la squadra in ritiro...

Cosenza, la lettera di un tifoso: “difendiamo questo patrimonio, difendiamo la...

COSENZA - Pasquale Fusaro è un grandissimo tifoso del Cosenza. Nonostante la sua disabilità, non perde una gara dei suoi lupi. Prende posto nella...