ASCOLTA RLB LIVE
Search

Giro d’Italia, Battaglin entra in volata a Serra San Bruno

SERRA SAN BRUNO – Si è conclusa la quarta tappa del Giro d’Italia.

Enrico Battaglin si e’ aggiudicato in volata la quarta frazione del Giro d’Italia, la Policastro-Serra San Bruno di 246 km, la seconda tappa piu’ lunga della 96esima edizione. Sotto la pioggia Battaglin ha preceduto Felline e Visconti aggiudicandosi il podio. Luca Paolini mantiene invece la maglia rosa conquistata ieri. Domani il Giro celebra la quinta tappa, la Cosenza-Matera di 203 chilometri, adattissima ai velocisti. La corsa riprenderĂ  domani con partenza proprio dalla cittĂ  Bruzia in via Marconi.

 

Per me significa molto vincere una tappa al Giro. Mi ripaga di un anno difficilissimo”. Cosi’ Enrico Battaglin, vincitore della quarta tappa del Giro d’Italia. “Sapevo di star bene – aggiunge alla Rai il corridore vicentino, classe ’89 -. Ieri ci ho provato ma non e’ andata bene, oggi ci ho provato ancora e sono riuscito a dire la mia”. “Sono riuscito a prendere bene le ultime curve, a fare il mio sprint e a vincere. Sono partito lungo: il lastricato non mi ha aiutato perche’ la bici continuava a saltare, sotto guardavo sempre e vedevo che non c’era una ruota dietro di me, li’ ho capito che ce l’avevo fatta”, racconta Battaglin ripercorrendo gli ultimi metri. “La condizione e’ buona, la testa c’e’, ringrazio la squadra. Lo scorso anno – conclude – ho pagato le aspettative, adesso ho fatto un bell’inverno per questa stagione alla ribalta, penso che con oggi qualcosa di buono ho fatto”. “Peccato, anche questa volta ho sbagliato. Purtroppo non vengo da un bel periodo e non e’ facile credere nei propri mezzi. Ero troppo indietro, poi c’era il pave’ bagnato, sono rimasto un po’ chiuso e mi dispiace. Esco da un brutto periodo ma penso di aver cominciato un bel Giro”. C’e’ delusione nelle parole di Giovanni Visconti: il corridore siciliano, di nuovo maglia azzurra sponsorizzata Mediolanum. “Quando ti trovi li’ per potertela giocare e sai di essere veloce dispiace – aggiunge Visconti a Rai Sport – Girano un po’ le scatole ad aver perso una gara cosi’. Ultimamente non credo appieno nei miei mezzi, mi trovo nel posto sbagliato. Per oggi e’ andata cosi'”.