Mirko Bruccini

Cosenza, il mercato di riparazione inizia con una cessione. Bruccini va all’Alessandria

Il centrocampista ligure, che ha legato i suoi migliori anni in rossoblu alla promozione e alla straordinaria salvezza dello scorso anno, lascia il Cosenza dopo 3 stagioni, 124 presenze e 21 reti

.

COSENZA – La prima voce del calciomercato di riparazione del Cosenza è da ascrivere alla voce partenze. A salutare la compagnia è Mirko Bruccini che ha trovato l’accordo con l’Alessandria e concluderà la stagione in Serie C. Il centrocampista arrivò a luglio del 2017 dalla Lucchese a titolo definitivo e nella storia recente ha rappresentato un pò l’emblema del Cosenza, conquistando la promozione in serie B, ottenendo una prima salvezza targata Braglia e poi la straordinaria impresa della scorsa stagione, culminata con la permanenza in Serie B all’ultima giornata dopo 5 vittorie consecutive, nelle quali il calciatore spezzino è stato un pilastro fondamentale. Rendimento con più ombre che luci però in questo girone di andata con il calciatore spesso finito in panchina che ha così deciso di trovare nuovi stimoli in un’altra sqaudra.

Questo il comunicato della società rossoblu “la Società Cosenza Calcio comunica di aver perfezionato la cessione, a titolo definitivo, delle prestazioni sportive del calciatore Mirko Bruccini, alla Società Unione Sportiva Alessandria Calcio 1912. Bruccini, nato a La Spezia il 18 gennaio 1986, è approdato in rossoblù nel luglio 2017, collezionando in totale 124 presenze condite da 21 gol. Ha inoltre indossato la fascia di capitano in 25 occasioni contribuendo in maniera determinante ai recenti successi dei Lupi. La Società intende ringraziare il giocatore per la professionalità dimostrata e l’impegno profuso nel corso della sua proficua avventura a Cosenza ed augura all’atleta le migliori fortune, umane e professionali”.