Un Cosenza sontuoso asfalta 5 a 1 l’Empoli. Juve Stabia ko, rossoblu in zona play-out

Gara eccezionale dei rossoblu che rifilano a domicilio 5 reti all’Empoli e scavalcano la Juve Stabia sconfitta 2 a 1 in casa dalla Cremonese. Bittante, Carretta, doppio Rivere e Baez gli autori delle cinque reti. Dell’ex La Mantia la rete della bandiera per i toscani. Rossoblu padroni del proprio destino e con la salvezza diretta distante solo due punti

.

EMPOLI (FI) – Un Cosenza monumentale, trascinato da un Casasola stratosferico e autore di 3 assist, batte 5 a 1 l’Empoli al Castellani, inanella la quarta vittoria consecutiva e approfitta della sconfitta casalinga della Juve Stabia per entrare per la prima volta in zona play-out. Adesso ai rossoblu basterà non perdere in casa proprio contro i campani venerdì prossimo per accedere agli spareggi salvezza anche se con la sconfitta del Perugia in casa con il Trapani resta anche aperta una porticina per quella che sarebbe un’incredibile salvezza diretta. Se i rossoblu battono la Juve Stabia, il Pescara perde e il Perugia non vince sarà salvezza diretta. Un gioiello questo Cosenza di Occhiuzzi. Squadra corta e ripartenze micidiali che hanno annichilito le velleità di un Empoli sotto di due goal già dopo 10′ minuti con il destro dell’ex Bittante e la zampata di Riviere. Carretta mette a segno il tris a metà primo tempo, mentre nella ripresa è Baez a calare il poker lanciato in area da un tacco geniale di Riviere che trova la doppietta personale con un preciso colpo di testa sul terzo assist di giornata della gara di un incredibile Casasola. In mezzo la rete della bandiera dell’ex La Mantia che serve solo per le statistiche. Unica nota stonata di una serata eccezionale gli infortuni di Capela e Carretta da valutare quando la squadra rientrerà in città.

Bittante, Rivere e Carretta. Tris dei rossoblu

Mister Occhiuzzi non cambia una virgola. In campo c’è lo stesso 11 vittorioso a Pordenone e nel match di venerdì al Marulla contro il Pisa. Asencio si accomoda ancora un volta in panchina pronto a dare il suo contributo a gara in corso mentre tra i pali fiducia ancora a Saranno con Perina non recuperato al meglio. La prima conclusione arriva dopo appena 1′ minuto con un destro di Sciudone dai 30 metri che termina alto. Al 5′ i rossoblu sbloccano subito la gara. Baez serve sulla corsa Carretta che dalla destra centra per Riviere. Romagnoli buca clamorosamente la sfera che finisce sui piedi dell’ex Bittante che un preciso piattone batte Brignoli. L’Empoli accusa il colpo e 5′ minuti dopo i rossoblu ne approfittano per colpire ancora. Assist al bacio del solito Casasola che vede l’inserimento in area di Riviere che con un tocco morbido batte ancora Brignoli. Sono passati appena 10′ minuti e il Cosenza è avanti di due goal. L’Empoli prova a riorganizzarsi e dopo un paio di conclusioni di Ciciretti dalla distanza e al 25′ va vicinissimo alla rete con la girata al volo di Mancuso. Provvidenziale deviazione di Legittimo con la palla che esce di un nulla. Dall’altra parte il solito Casasola pennella in area per la testa di Rivere, questa volta Brignoli si supera e devia in angolo. I rossoblu sono in stati di grazia e poco dopo la mezz’ora calano addirittura il tris. Casasola, devastante, vede ancora una volta l’inserimento di Carretta a destra dove i toscani lasciano delle vere e proprie praterie. Controllo, sinistro a giro sul primo palo e il pallone che finisce ancora nel sacco. Guai a dare però per moro l’Empoli visto che 1′ minuto dopo Bandinelli colpisce un clamoroso palo con un colpo di testa dal centro dell’area. Ma il primo tempo magistrale dei rossoblu è legittimato con altre due gigantesche occasioni create nel recupero della prima frazione. Sul destro di Riviere è spettacolare la risposta di Brignoli in angolo. Sul susseguente corner destro al volo di Carretta dal centro dell’area, pallone deviato che si perde di un niente. Un incredibile primo tempo si chiude con il meritato vantaggio della squadra di Occhiuzzi.

Baez e Riviere per il pokerissimo. In goal anche l’ex La Mantia

La ripresa si apre con l’ingresso in campo di La Mantia al posto di un impalpabile Mancuso. Ma è ancora il Cosenza a rendersi pericoloso al 47′. Cross di Casasola sul secondo palo a pescare Baez che manca il tap-in a due passi dalla porta. Si fa male Capela, al suo posto Monaco. Riviere prova a chiudere i conti ma Brignoli si supera ancora una volta deviando con una mano il diagonale dell’attaccante che al 63′ propizia la rete del 4 a 0. Geniale colpo di tacco a lanciare Baez che si invola verso la porta dell’Empoli, resiste al ritorno di Ricci e con un tocco morbido insacca la rete del 4 a 0. Ma guai a dare per morto l’Empoli che al 66′ trova il goal del 4 a 1. La firma è dell’ex La Mantia che servito sul filo del fuorigioco da Henderson scaraventa nel sette dopo Saracco non può nulla. La rete rianima l’Empoli che due minuti più tardi sfiora la rete del 2 a 4 con un altro ex. Tutino controlla in area e a giro manda il pallone fuori di poco. I rossoblu si compattano ma quando attaccano sono devastanti e sul quarto assist di Casasola Riviere si avvita di testa e questa volta batte Brignoli per la sua doppietta personale e il quinto goal del Cosenza. Il goal che sancisce la vittoria straordinaria dei rossoblu che ora hanno in mano il loro destino per centrare i play-out venerdì prossimo e giocarsi una salvezza che avrebbe del miracoloso.

 

————————————————————————————————————————-

EMPOLI FC (4-3-3): Brignoli, Fiamozzi, Maietta (6′ Sierralta), Romagnoli, Mancuso (46′ La Mantia), Bajrami (82′ Gazzola), Balkovec, Frattesi (58′ Tutino), Bandinelli (58′ Ricci), Henderson, Ciciretti,
Panchina: Perucchini,Branduani, Antonelli, Gazzola, Sierralta, Nikolaou, Pinna, Ricci, Fantacci, Stulac, Zurkowski, La Mantia, Moreo, Tutino
Allentore: Pasquale Marino

COSENZA CALCIO (3-4-3): Saracco, Capela (52′ Monaco), Idda, Carretta (59′ Bahlouli), Casasola, Sciaudone, Legittimo, Bruccini, Bittante (77′ D’Orazio), Riviere, Baez (77′ Asencio)
Panchina: Quintiero, Perina, Corsi, Lazaar, Broh, Asencio, D’Orazio, Bahlouli, Schiavi, Monaco, Kone, Prezioso.
Allenatore: Roberto Occhiuzzi

Arbitro: Signor Lorenzo Illuzzi di Molfetta
Assistenti: Signori Damiano Margani di Latina e Gamal Mokhtar di Lecco
IV Uomo: Signor Francesco Forneau di Roma

Ammoniti: Sierralta (E), Henderson (E), Bruccini (C)
Espulsi:

Angoli: 5-4
Recupero: 3′ p.t. – 6. s.t.

Note: Serata estiva e calda ad Empoli con una temperatura di 29 gradi. Terreno del Castellani in ottime condizioni. Partita a porte chiuse per le disposizioni anti-covid.




Privacy Preference Center

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config