Su Bruccini e D’Orazio la società “prenderà iniziative opportune”. Ma i tifosi si dividono

I due calciatori, seppur convocati, hanno deciso di non imbarcarsi con la squadra impegnata questa sera a Verona. La società fa sapere che prenderà “ogni opportuna iniziativa”, ma molti tifosi hanno invece approvato la scelta dei due calciatori “la salute prima di tutto, il Cosenza non doveva proprio partire”

.

COSENZA – La scelta di Tommaso D’Orazio e Mirko Bruccini, che hanno deciso di non partire con la squadra rimanendo a Cosenza, rischia di diventare un vero e proprio caso. La notizia sta già facendo discutere e, come spesso avviene, sta dividendo la tifoseria tra chi è a favore della scelta dei due calciatori e di chi è invece contro, sostenendo che i due sarebbero dovuti partire come hanno fatto tutti gli altri. Il terzino e il centrocampista, infatti, si sono rifiutati di salire sull’aereo che ieri ha portato la squadra prima a Bergamo (zona rossa) dove è atterrato l’aereo e da li poi in Veneto (zona arancione) dove questa sera si disputerà la partita, per evitare il pericolo di contrarre il coronavirus. La scelta dei due calciatori ha portato la società ad emettere un comunicato questo pomeriggio che lascia presagire una punizione per i due “la Società Cosenza Calcio, in merito alla mancata partecipazione alla trasferta di Verona da parte dei calciatori Sig. Mirko Bruccini e Sig. Tommaso D’Orazio, i quali, pur regolarmente convocati per la partita Chievo – Cosenza hanno rifiutato di imbarcarsi con il resto dei componenti della squadra e dello staff, si riserva di assumere nei riguardi dei predetti tesserati ogni più opportuna iniziativa“.

Scelta giusta dei due calciatori? Per molti si

Sono molti i tifosi che si sono schierati con i due calciatori in un momento così difficile per la nazione alle prese con l’epidemia da coronavirus “rispetto per due uomini che hanno paura del Coronavirus – scrive un tifoso. Tutti dovrebbero comportarsi in questo modo perché se è vero che dobbiamo rispettare il Decreto emanato dal Governo, non si capisce perché i calciatori sono esenti”.  “Tutti i giocatori si dovevano rifiutare di partire siamo in una fase delicatissima della nostra vita – sottolinea invece un altro supporter – che importanza può avere una partita di calcio rispetto ad una partita per la Vita? C’è chi è ancora più duro “due calciatori si rifiutano di partire perchè giustamente preoccupati e la società decide di punirli? Il Cosenza non doveva proprio partire, questa è la verità, bisogna fermare subito i campionati, altro che gare a porte chiuse”. 

Il rebus della quarantena

C’è poi un altro nodo da sciogliere quando la gara sarà conclusa e i rossoblu faranno rientro in città ed è quello relativo alla quarantena. E si, perchè in base al decreto emanato dalla Santelli, chiunque arrivi dal nord dovrà obbligatoriamente finire in quarantena. Anche perché se è vero che le gare si giocano a porte chiuse, tra addetti ai lavori, stampa e staff, sono almeno un centinaio le persone che ruotano attorno ad una partita di calcio. E allora che si fa, mettiamo tutto il Cosenza Calcio a casa per due settimane?

 




Privacy Preference Center

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config