Serie A8 Cosenza, Parma travolgente e inarrestabile. In A2 allungo del Pescara

Nella massima serie vincono tutte le squadre di testa. Classifica invariata con il Parma in testa a +6 sul Bologna e otto sulla Fiorentina. In A2 il Pescara batte la Roma e si porta al comando con due lunghezze di distacco dalla stessa Roma, Genoa e Perugia

.

COSENZA – La quindicesima giornata ha regalato tanti goal, ben trentuno in totale con oltre cinque reti a partita, e nessun pari. Si inizia con Torino – Bologna, partita terminata con un secco 0-4 per i rossoblu, che si impongono grazie alle reti di Maione, Basile, Iuele e Langellotti. Migliori in campo: Essayes per il Torino e Maione per il Bologna. Partita senza storia quella tra Parma e Palermo. La capolista asfalta un deludente Palermo vincendo 5-0 grazie alle reti di Lisco, Spadafora e Mirabelli, quest’ultimo segna una splendida tripletta che lo conferma leader della classifica marcatori nonché trascinatore della propria squadra. Migliori in campo: Bacilieri per il Parma e Spadafora per il Palermo.

Risultato a sorpresa quello uscito al termine del match tra Napoli e Cagliari, i sardi riscattano la brutta sconfitta della scorsa giornata e battono i partenopei per 6-3, grazie alla doppietta di Runco, alla tripletta di Ciccone (terzino goleador) ed alla rete di Lavitola, di Mascaro (2) e Carbone le reti azzurre. Migliori in campo: Carbone per il Napoli e Runco per il Cagliari. Il Verona sorprende il Sassuolo e si impone per 3-1 allungando a quattro la serie di risultati utili. I neroverdi, che solo una settimana fa avevano fermato il Bologna, forse sottovalutando l’avversario subiscono una brutta sconfitta. Per gli scaligeri a segno Granata, Conforti e Manfredi, mentre l’unica rete degli emiliani è siglata da Rossi. Migliori in campo: Rossi per il Sassuolo e Granata per il Verona. Torna alla vittoria la Lazio che batte con un netto 4-1 il Crotone, i rossoblu partono bene portandosi in vantaggio con Arcuri ma i capitolini impiegano poco a riprendere la partita segnando in sequenza con Tenuta, Garofalo, Spinelli e Costabile. Migliori in campo: D’Alessandro per il Crotone e Garofalo per la Lazio. Chiuda la giornata il match tra Milan e Fiorentina, la Viola vince con un netto 3-1 e mantiene il passo di Parma e Bologna mentre il Milan, insieme a Palermo e Sassuolo, deve guardarsi le spalle dalle agguerrite inseguitrici per un posto ai playoff. Il tabellino marcatori è firmato da Marano, Perri e Prete per la Viola e da Nocito per i rossoneri. Migliori in campo: Nocito per il Milan e Perri per la Fiorentina.

Serie A2

Festival del goal anche nella serie cadetta, le reti in questo caso sono quarantacinque, quasi otto a partita.
Ad aprire la giornata spetta a Perugia e Brescia, i biancorossi riscattano le ultime opache prestazioni vincendo a valanga con un roboante di 8-1, firmato da Passarelli (2), Bilotti, Rendac, Barone, Basile e Gagliardi (2), per il Brescia va a segno Scarcello. Migliori in campo: Passarelli per il Perugia e Scarcello per il Brescia.
Goleada anche del Frosinone che batte l’Inter 7-2 e mantiene il passo delle prime, grazie a Burgo e Castellano che firmano una tripletta ciascuno, di Bria l’altra rete mentre per i nerazzurri vanno a segno Cito e Ruà S. Migliori in campo: Cito per l’Inter e Burgo per il Frosinone. Il big match di giornata, Roma – Pescara, va agli abruzzesi che si impongo per 2-3 al termine di un match tanto combattuto quanto equilibrato e corretto, con questa vittoria il Pescara si porta da solo al comando. Segnano in sequenza Perito (ROM) Loria (PES) Morelli (ROM) Falsetta (PES) Loria (PES). Migliori in campo: Morelli per la Roma e Falsetta per il Pescara.

Il Genoa infila la quarta vittoria consecutiva battendo 3-1 l’Entella. I rossoblu indirizzano la gara già nel primo tempo segnando con Marsicano, Colasuonno e Caraffa e gestendo il ritorno dei padroni di casa che segnano la rete della bandiera con Giunta. Migliori in campo: Greco per l’Entella e Marsicano per il Genoa. Un super Ciatti segna sei delle undici reti con le quali la Samp batte il Venezia, di Zaccaria, Cuconato e Salimonti (2) le altre reti oltre ado sfortunato autogoal. La rete della bandiera del Venezia è segnata da Sola per l’11-1 conclusivo. Migliori in campo: Gallo per la Samp e Sola per il Venezia. In chiusura di giornata la Spal batte a sorpresa l’Atalanta per 5-1, con reti di Cristelli (3), Garofalo L. e Merenda. Per i nerazzurri, che perdono contatto con la testa della classifica, segna il solito LoFeudo. Migliori in campo: Cristelli per la Spal e Occhiuto per l’Atalanta.