Trinchera: “Braglia non è in discussione”. Il tecnico “solita ingenuità, manca cattiveria”

Il direttore sportivo si schiera con il tecnico e con i ragazzi “siamo tutti con Braglia. È un momento difficile ma la sqaudra è viva”. Il tecnico rossoblu “manca cattiveria e buttiamo le gare per la solita ingenuità”

.

COSENZA – In sala stampa prima del tecnico si presenta il direttore sportivo Stefano Trinchera “per noi è un momento di classifica difficile. Giusto metterci la faccia a partire dal sottoscritto. Questi periodi li abbiamo attraversati anche in passato, dobbiamo lavorare sodo. La squadra è viva e voleva regalare all’ambiente una vittoria e ovviamente ci dispiace. Ci tengo a dire che mister Braglia non è in discussione, abbiano aperto il ciclo con lui che non è chiuso. Abbiamo pagato a caro prezzo anche gli episodi anche se non entro nel merito e non voglio fare la vittima I ragazzi vanno aiutati”.

Arriva poi il tecnico Braglia, ovviamente deluso che prova ad analizzare la nuova beffa subita dai rossoblu “a me dispiace tantissimo ma per i ragazzi. Perchè è ricorrente l’ingenuità che commettiamo, come accaduto ad Ascoli, che poi ti compromette il risultato che non riusciamo a mantenere, è un dato di fatto. È inutile nasconderci, vuol dire che anche noi stiamo sbagliando qualcosa e dobbiamo migliorarci. Oggi qualche palla in più l’abbiamo creata. Ma dobbiamo smettere di essere troppo buoni e alla lunga può essere un difetto. Si devono vincere i contrasti, alla fine i risultati sono quelli che determinano tutto. Il nostro problema è che ci abbassiamo troppo, dobbiamo essere bravi e fare grande attenzione nell’accorciare davanti”.

La contestazione? “Dispiace veramente tanto vedere lo stadio vuoto, preferisco che ci fischino quando facciamo male ma venendo al campo. Onestamente l’unica pecca che ha questa squadra è la poca rabbia agonistica: so che dentro di loro ce l’hanno, ma il problema è che ci siamo abituati alle sconfitte e ai pareggi. Non si può pensare di arrivare alla fine del girone di andata con così pochi punti. Kanoute? Spero che non sia niente, ha messo subito il ghiaccio. Non è stato toccato da nessuno, ha fatto tutto da solo. Trincherà compatto con me? Lo deve essere il presidente Guarascio, Stefano è un dipendente. Anche io sbaglio, tutti sbagliamo. Cerco di risolvere un problema. A me fa piacere delle parole di Trinchera, guardo i risultati perché io non vivo nelle favole. Mi impegno per questa città, bisogna diventare bravi alla svelta”.




Privacy Preference Center

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config