ASCOLTA RLB LIVE
Search

La Ternana sbanca Vibo e resta in vetta. Male il Rende alla terza sconfitta consecutiva

Vittoria meritata per per gli umbri che battono 2 a 1 il Rende e si confermano in vetta alla classifica. Solo illusorio il pareggio di Origlio per i biancorossi che cedono al rigore di Salzano a metà ripresa. La sqaudra in Andreoli resta a zero punti

.

VIBO VALENTIA – Vola la Ternana di Fabio Gallo che batte 2 a 1 il Rende e si conferma in testa alla classifica del girone C, per ora solitaria, in attesa del Catania. Male invece il Rende che nonostante l’illusorio pareggio di Origlio a fine prime tempo, colleziona la terza sconfitta consecutiva e resta a zero punti in compagnia di Teramo e Rieti. Squadra apparsa ancora troppo confusionaria nella manovra di gioco e troppo leggera in attacco. Certo, le attenuanti alla squadra di Andreoli non mancano, a cominciare dal dover giocare sempre fuori casa per l’indisponibilità del Lorenzon e una campagna acquisti chiusa praticamente venerdì che necessita di partite e tempo per il giusto affiatamento tra i calciatori. Ma bisogna fare in fretta perchè se è vero che c’è ancora tutta una stagione da giocare, è altrettanto vero che il rischio è quello di non riuscire a tirarsi fuori dai bassifondi e disputare una stagione sempre in affanno alla continua rincorsa.

Foto Francesco Donato

Tornando al match di oggi, le Fere hanno mostrato tutta la loro qualità e un livello tecnico assolutamente superiore, gestendo il match a proprio piacimento e creando pericoli già dai primi minuti. Al 18′ Ferrante, dopo aver stoppato in area un traversone di Salzano, si gira e conclude trovando la grande risposta di Borsellini che d’istinto devia la sfera in angolo. Sulla successiva battuta il portiere smanaccia un tiro-cross di Partipilo. Ma proprio l’ex attaccante della Virtus Francavilla un minuto dopo sblocca la gara con una grandissima azione personale: doppio dribbling al limite e sinistro chirurgico nell’angolo lontano sul quale Borsellini non può nulla. Il Rende? Si fa fa vivo in area rossoverde al 22′ con Libertazzi che prova ad approfittare di un errore del portiere Iannarini. Poco dopo la mezz’ora, però, la Ternana si divora il raddoppio: sciagurato retropassaggio di testa di Nossa che in pratica offre un assist per Ferrante: pallonetto deviato da Borsellini che si stampa sul palo. Sulla ribattuta ancora Ferrante conclude a botta sicura ma sulla linea Ampollini riesce a deviare in angolo. Al 40′ quasi inaspettato il Rende acciuffa il pareggio con una bellissima azione: Vivacqua verticalizza per Origlio bravo a scaraventare al volo la palla con un sinistro a giro.

Foto Francesco Donato

La ripresa sembra più equilibrata anche se la migliore occasione nei primi 10′ minuti capita a Defendi che sparacchia in curva da ottima posizione un cross dalla destra. Dall’altra parete il colpo di testa di Libertazzi è troppo debole. Al 57′ arriva il nuovo vantaggio delle Ternana. Pallone in area che, dopo un batti e ribatti, arriva sui piedi di Ferrante che frana a terra sull’intervento scomposto di Vivacqua. Per il signor Natilla di Molfetta è calcio di rigore. Dal dischetto Salzano non sbaglia e riporta avanti i suoi. Vantaggio che rimette in discesa la gara dalla Ternana che non rischia praticamente mai visto, che il Rende non riesce più a concludere in porta. Anzi, in almeno due occasioni sono proprio gli umbri a sfiorare il tris con Torromino: al 73′ l’attaccante spara su Borsellini in uscita, al minuto 80′ tiro cross che sfiora il palo. Dopo 4′ di recupero il triplice fischio finale. Rende atteso ancora al Razza domenica prossima per il derby contro la Vibonese.

 

LE FOTO DEL MATCH DI FRANCESCO DONATO

 

—————————————————————————————————————————————————————————————-

RENDE CALCIO (4-3-1-2): Borsellini, Nossa, Ampollini, Blaze, Origlio (74′ Giannotti), Loviso, Collocolo, Coly (74′ Vitofrancesco), Rossini (86′ Morselli), Vivacqua (79′ Traorè), Libertazzi
Panchina: Savelloni, Palermo, CIpolla, Germinio, Bruno, Morselli, Ndiaye, Giannotti, Traore, Murati, Drkusic, Vitofrancesco
Allenatore: Angelo Andreoli

TERNANA CALCIO (4-3-1-2): Iannarilli, Parodi, Russo, Sini, Celli, Defendi (63′ Defendi), Proietti (85′ Bergamelli), Salzano, Partipilo (75′ Palumbo), Ferrante (62′ Marilungo) , Torromino (85′ Vantaggiato)
Panchina: Tozzo, Nesta, Suagher, Bergamelli, Mammarella, Damian, Paghera, Palumbo, Furlan, Marilungo, Vantaggiato
Allenatore: Fabio Gallo

Arbitro: Signor Fabio Natilla di Molfetta
Assistenti: Signori Riccardo Pintaudi di Pesaro e Rosario Caso di Nocera Inferiore

Ammoniti: Vivacqua (R), Proetti (T), Giannotti (R)
Espulsi:

Angoli: 1-3
Recupero: 0′ p.t – 4′ s.t.

Note: Pomeriggio soleggiato e caldo a Vibo Valentia con una temperatura di 30 gradi. Terreno del Razza in buone condizioni. Presenti poco più di 300 spettatori, con una cinquantina di tifosi della Ternana