ASCOLTA RLB LIVE
Search

Lecce-Cosenza finisce 2 a 1. Buon test per i rossoblu in goal con Trovato

Babacar sul finale di primo tempo e Mancosu in pieno recupero firmano il successo del Lecce contro un buon Cosenza in goal con Trovato a inizio ripresa. Bene i nuovi arrivati con un Laazar dirompente nei primi 20 minuti. Per lui anche una traversa

.

LECCE –  Il risultato alla fine premia il Lecce, che trova il goal vittoria al secondo minuto di recupero con il solito Mancosu, ma nell’amichevole del “Via Del Mare”, voluta da Braglia anche per saggiare la condizione e le capacità dei nuovi arrivati (subito in campo), il Cosenza non ha assolutamente demeritato creando gioco e occasioni sopratutto nel primo tempo, colpendo la solita traversa a inizio gara con Laazar, assolutamente dirompente nei primi 20 minuti, sfiorando il vantaggio due volte con Pierini (bella la rovesciata uscita fuori di poco) e con il colpo di testa di Baez. Poi, nel finale di primo tempo è il Lecce a creare due ottime occasioni con Farias (tiro al volo fuori) ma soprattutto con Babacar che approfitta di un errore di Idda e a tu per tu con Perina sbaglia un goal facile facile. Ma proprio sul duplice fischio del primo tempo l’ex attaccante del Sassuolo si fa perdonare mettendo a segno il goal del vantaggio con un colpo di testa dopo un preciso cross di Petriccione. Nella ripresa, girandola di cambi per il Cosenza che attacca e trova il pareggio al 52′. Cross testo in area raccolto da Trovato che fa secco Vigorito con un diagonale preciso che si insacca sul palo opposto. I rossoblu continuano a creare gioco e occasioni, sopratutto con Baez e Kone più volte pericoloso e al tiro con una gran sventola dalla distanza. La Mantia ci prova di testa ma senza creare problemi. La gara scivola via e non ha più la verve e qualità anche per il gran numero dei cambi. Poi, come detto, in pieno recupero Mancosu rompe l’equilibrio con il suo marchio di fabbrica: gran sinistro dalla distanza e palla in rete.

——————————————————————————

MARCATORI: 45′ Babacar (L), 52′ Trovato (C), 92′ Mancosu (L)

LECCE (4-3-1-2): Vigorito, Riccardi, Vera, Petriccione, Lucioni, Mancosu, Shakhov, Farias, Tabanelli, Rispoli, Babacar
Panchina: Gabriel, Bleve, Monterisi, Pierno, La Mantia, Mele, Gallo A., Tarantino, Calderoni, Gallo G., Ortisi, Maselli, Imbula
Allenatore: Fabio Liverani.

COSENZA (4-3-3): Perina , Corsi, Idda, Schiavi, Lazaar,  Bruccini, Greco, Sciaudone, Baez, Pierini, Machach.
Panchina: Saracco, Capela, Broh, Carretta, D’Orazio, Kone, Trovato, Monaco, Bittante, Kanouté
Allenatore: Piero Braglia 

Arbitro: Signor Giovanni Ayroldi di Molfetta
Assistenti: Signori Luigi La Notte di Barletta e Francesco Fiore di Barletta

Angoli: 4-1
Recupero: 1’ p.t. 2′ s.t.

NOTE: Pomeriggio fresco a Lecce con una temperatura di 26 gradi. Terreno del Via Del Mare in buone condizioni nonostante la pioggia battente caduta nelle ore precedenti al match. Presenti 3027 spettatori, con una decina di tifosi del Cosenza