ASCOLTA RLB LIVE
Search

Braglia “Non ho voglia e nemmeno l’etĂ  di farmi prendere in giro. Trinchera “meritiamo rispetto”

A fine gara le dichiarazioni del tecnico toscano e del DS Trinchera. Braglia “come si fa a non vedere una mano del genere in area e non darci il rigore?” Ancora piĂą dure le parole del DS “sono scocciato di questa situazione e non mi piace l’atteggiamento verso il Cosenza. Vogliamo essere rispettati”

.

COSENZA – Batte i pugni sul tavolo il Cosenza e lo fa sia nelle parole del suo allenatore, che sopratutto in quelle del direttore sportivo. Al di lĂ  dell’errore di Cerofolini e del goal non goal subito all’ultimo minuto, il Cosenza si è visto nuovamente negare un rigore sacrosanto nel primo tempo che ha mandato su tutte le furie la dirigenza rossoblu. Il primo a prendere la parole è l’allenatore Piero Braglia “Se a Brescia si è ci è stato fischiato un fuorigioco dove un guardalinee che può fare la Champions League, ha alzato la bandierina perchĂ© ha visto un unghia del piede avanti, come fanno stasera a non vedere una mano del genere in area e non darci il rigore? Sul goal del Pescara la palla non è entrata, mi fido dei miei ragazzi. Non ho voglia e nemmeno l’etĂ  di farmi prendere dal culo. Abbiamo dato tutto stasera e i ragazzi hanno fatto quello che dovevano fare e che gli avevo chiesto. Non posso che dirgli grazie. Sull’1 a 0 abbiamo avuto l’occasione del raddoppio e non l’abbiamo sfruttata. Mi è comunque piaciuto lo spirito di sacrificio di tutti anche nella lettura della partita. Abbiamo pagato lo scotto iniziale, ma ora le partite le stiamo giocando e la squadra ormai ha una sua fisionomia. Il pari è arrivato nell’unico tiro in porta del Pescara. Comprare un altro portiere? E’ un problema della societĂ . Abbiamo perso tre partite, non ditemi quattro che mi arrabbio. Bisogna leggere queste situazioni e avere anche un pò di fortuna. Di sicuro non meritiamo di avere questi pochi punti“.

Tocca poi a Trinchera prendere la parola e a mettere in chiaro la situazioneLa mia presenza qui? E’ un nostro diritto difenderci. Noi no vogliamo regali ma c’è tanta rabbia e ora sono scocciato di questa situazione. Abbiamo fatto dieci gare e una migliore dell’altra, dieci gare dignitose. Io preferisco il silenzio e lavorare, ma non mi piace l’atteggiamento verso il Cosenza. Vogliamo essere rispettati. Non mi lamento degli arbitri ma anche oggi ci hanno negato la vittoria. In riunione si è parlato con tante belle parole, ma io stasera ho visto altro e non quello che era stato detto in Lega. E’ stato l’arbitro a prendersi la responsabilità del gol ed espellere Braglia e il sottoscritto. Nella decisione non c’è certezza, la palla deve oltrepassare tutta la linea. Questa è una circostanza evidente. La società farà sentire la propria voce perché noi ci teniamo a tutelare questa categoria e lo faremo con tutte le nostre forze. Certo non vogliamo favoritismi ma il rispetto. Il Cosenza ha una grande forza di gruppo, lo spogliatoio è unito e abbiamo un grande staff che ci permette di sopperire a queste problematiche che stanno capitando. Difenderemo quello che abbiamo conquistato, lo meritiamo noi così come lo merita questa gente. Il portiere? Ripeto, è una vostra considerazione, a gennaio faremo le nostre valutazioni. Oggi buttare la croce su questo episodio non va bene sopratutto per istigare, perché questi ragazzi ogni domenica stanno dimostrando il meglio



Impostazioni sulla privacy

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config