ASCOLTA RLB LIVE
Search

Cosenza, Guarascio ai tifosi “mi resterete nella mente e nel cuore… e non è ancora finita”

Parole di ringraziamento a mister Braglia, alla squadra, allo staff ma sopratutto ai tifosi della cittĂ  e della provincia. “La passione e il tifo per i lupi è stato incredibile. Siamo all’ultimo miglio per raggiungere il sogno, possiamo e dobbiamo farcela. Cosenza e il Cosenza meritano che questa magnifica cavalcata raggiunga l’obiettivo finale

.

COSENZA – La contestazione dopo lo 0 a 3 casalingo contro il Rende, quando fu costretto ad abbandonare la tribuna scortato dagli steward, il suo momento peggiore. Ieri, probabilmente, la sua gioia piĂą grande anche se come dichiarato questa mattina “non è ancora finita“. All’indomani della vittoria contro il SĂĽdtirol che ha permesso al Cosenza di accedere alla finalissima di Pescara, il presidente del Cosenza Eugenio Guarascio ha rilasciato una dichiarazione nella quale ha voluto ringraziare per primi i tifosi, poi anche la squadra, il tecnico e tutto lo staff: “Il Cosenza e Cosenza hanno conosciuto ieri sera una memorabile giornata, ma non è finita qui ovviamente. Dopo la splendida vittoria contro il SĂĽdtirol e voglio ringraziare il Presidente e l’ allenatore della squadra altoatesina per la sportivitĂ  che hanno mostrato a fine gara. Mi resta negli occhi, nella mente e nel cuore lo spettacolo senza precedenti del nostro pubblico, che e’ stato davvero il 12mo, il 13mo, il 14mo uomo in campo e che ha evidenziato ancora una volta, se ce ne fosse stato bisogno, come la passione e il tifo per i lupi è davvero incredibile.

Grazie, grazie davvero alla cittĂ , all’intera provincia, all’intera Calabria – continua il presidente  –ma come detto  non e’ ancora finita. Un abbraccio ai ragazzi che hanno messo tutto quello che avevano per arrivare alla vittoria: sono un grande gruppo e lo stanno dimostrando. Ma non è ancora finita! Un grazie a mister Braglia, a tutto lo staff tecnico, al direttore Trinchera e a tutta la societĂ . Ma, lo ripeto per la quarta volta, non è ancora finita! Siamo all’ultimo miglio per raggiungere il sogno, possiamo e dobbiamo farcela. Sabato a Pescara avremo ancora bisogno di quel pubblico, di quei ragazzi, di quella guida tecnica, di tutti noi. Cosenza e il Cosenza meritano che questa magnifica cavalcata raggiunga l’obiettivo finale

Eugenio Guarascio