ASCOLTA RLB LIVE
Search

Calcio, i soldi dell’ex presidente del Catanzaro tra Panama e la Svizzera

L’ipotesi di reato per Cosentino e sua figlia, già arrestati, è di frode in competizione sportiva

 

CATANZARO – La Procura della Repubblica di Palmi ha chiuso le indagini nei confronti di 17 persone indagate nell’ambito dell’inchiesta “Money Gate” che il 29 maggio scorso aveva portato agli arresti domiciliari l’ex presidente del Catanzaro Giuseppe Cosentino e sua figlia Ambra. Secondo l’accusa, l’imprenditore di Cinquefrondi, titolare di una società di import-export, sarebbe stato al centro di un’associazione per delinquere, aggravata dalla transnazionalità, accusata di aver commesso reati di natura fiscale, riciclaggio, trasferimento fraudolento di valori e appropriazione indebita di ingenti somme di denaro. Cosentino sarebbe riuscito a trasferire diversi milioni di euro in Svizzera attraverso la società Gicos, sponsor del Catanzaro Calcio, che ha sede a Cinquefrondi, nella piana di Gioia Tauro.  La Gicos, negli anni d’imposta 2006, 2007 e 2008, si sarebbe avvalsa di fatture false per quasi 2 milioni emesse da una società con sede negli Stati Uniti che ha effettivamente ricevuto i pagamenti dovuti. Gli accertamenti avrebbero, tuttavia, dimostrato che pochi giorni dopo l’avvenuto accredito, le somme erano state restituite (trattenendo una percentuale intorno al 5%) con bonifico su una serie di conti correnti in Svizzera intestati a società con sede in paradisi fiscali (Isole Vergini Britanniche, Panama) di fatto riconducibili a Cosentino.

 

Successivamente all’accredito, le stesse somme sarebbero state trasferite su altri conti correnti svizzeri intestati a società estere riferibili sempre a Cosentino o trasferiti su conti correnti cifrati. Sarebbero poi stati individuati proventi derivanti da vendite in nero, fatti transitare sui conti correnti aperti da dipendenti della Gicos al fine di essere prelevati in contanti (prevalentemente con banconote del taglio di 500 euro), successivamente versati sui conti correnti personali di Cosentino e dei suoi familiari, o depositati in cassette di sicurezza intestate sempre a Cosentino e alla figlia Ambra e trasferiti in Svizzera su conti riconducibili all’imprenditore. Secondo gli accertamenti effettuati dai militari, infine, Cosentino ha omesso di dichiarare, per gli anni d’imposta dal 2006 al 2011, redditi per oltre 7,3 milioni di euro.

 

Frode in competizione sportiva è l’ipotesi di reato a carico di Cosentino; dell’ex ds del Catanzaro Armando Ortoli; dell’attaccante Andrea Russotto, e del presidente e del direttore sportivo dell’Avellino, Walter Taccone e Vincenzo De Vito. Secondo l’accusa gli indagati si sarebbero accordati, senza riuscirvi, per far terminare in parità l’incontro del campionato di Lega Pro tra il Catanzaro e l’Avellino del 5 maggio 2013. Il processo sportivo scaturito dall’inchiesta Money Gate si è chiuso il 19 dicembre scorso senza alcuna penalizzazione per le due squadre. La Procura federale ha comunque presentato appello.

 

LEGGI ANCHE:

 

“Money Gate”, Sferlazza: “Cosentino è il ‘dominus’ dell’associazione a delinquere” (AUDIO)

 

Nuova tegola sull’ex presidente del Catanzaro, sequestrati a Cosentino beni per 2,5 milioni

 

Operazione “Money gate”, arrestato il presidente del Catanzaro e la figlia Ambra

 




Impostazioni sulla privacy

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config