Alonso: “amore eterno alla Ferrari”

Domenica in Belgio Fernando Alonso e’ stato baciato dalla fortuna. La carambola iniziale sulla pista di Spa avrebbe potuto avere un esito tragico. Passata la paura lo spagnolo e’ concentrato sulla gara di casa a Monza: “E’ sempre speciale – afferma in una intervista alla Gazzetta dello Sport

– le aspettative sono molto alte. Tutti noi diamo il 110%. Vogliamo combattere per le prime posizioni, per la vittoria, l’unico obiettivo che abbiamo”. Alonso sente ormai proprio il rosso Ferrari, al punto che non si vede in futuro da nessuna altra parte: “Il mio contratto con la Ferrari scadra’ a fine 2016 e non so ancora quali saranno i miei sentimenti allora – spiega – se saro’ motivato, se avro’ ancora fame continuero’ solo con la Ferrari, questo e’ sicuro”. “Se invece saro’ stanco – prosegue – prendero’ le mie decisioni. Corro da tanti anni, e’ faticoso, so che prima o poi arrivera’ il giorno in cui dire basta”. Tornando all’attualita’ stretta, ovvero la gara a Monza: “A Monza ho solo sentito il tifo afavore, quello contro (in Renault e Mclaren, ndr) non lo avvertivo. Non ci fai attenzione, resti concentrato. Ma dal 2010 la gara e’ piu’ bella. F2012 giusta per il titolo? Credo di si’, dopo tante difficolta’ a inizio campionato, quando non entravamo in Q3, ora siamo in una posizione di vantaggio e quindi perche’ non pensare di stare davanti nelle ultime 8 gare?”. Alonso torna anche sull’incidente in Belgio e su chi l’ha provocato, ovvero Romain Grosjean, squalificato per la gara di Monza: “Ci siamo parlati – spiega Alonso – con lui ho una buona relazione, siamo stati compagni in Renault e dopo l’incidente mi ha mandato un sms chiedendomi scusa, dicendo che non aveva calcolato bene la distanza”.
  Alonso esprime anche la sua idea sulle partenze: “Sono contro l’idea di avere le partenze lanciate, arriveresti ancora piu’ veloce alla prima curva e poi ci perderemmo uno dei momenti piu’ belli della F.1 dove devi calcolare il rischio, essere sveglio e prendere decisioni. C’e’ tempo di reazione, preparazione, una parte troppo grossa dello show. Regolamenti? A me piace la tecnologia e poter guidare auto piu’ veloci.
  Tutte le regole che vanno indietro sono un peccato: sentire parlare di auto elettriche e’ un dispiacere”. Sulla polemica dei biglietti cari a Monza Alonso dice: “So che costano tanto, ma vale per altri sport. Sono andato a vedere l’Nba e i biglietti erano cari, idem per il calcio, ma le partite durano 90′, da noi 3 giorni”. 

- Pubblicità -

Correlati

Assolto l’ex calciatore rossoblu Michele Padovano: era accusato di traffico di droga

TORINO - Michele Padovano, ex bandiera rossoblu, è stato assolto dall’accusa di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti nell'ambito del processo d’appello bis celebrato...

El Bati Larrivey lascia il Cosenza. L’attaccante rescinde il contratto

COSENZA - L'artefice della vittoria nei play-out contro il Vicenza, grazie alla doppietta nella gara di ritorno che ha permesso al Cosenza di ribaltare...
Ivan Delic

Cosenza, per il reparto d’attacco ufficiale l’arrivo del 24enne croato Ivan Delic

COSENZA - Un 24enne croato per rinforzare l'attacco. Il Cosenza calcio ha uffilizzato l'arrivo in presito di Ivan Delic dall'HNK Sibenik. Questo il comunicato...
Cosenza Pama

Il Cosenza è ancora vivo. Batte il Parma soffrendo in dieci e continua a...

Il Cosenza torna al successo dopo oltre due mesi. Battuto 1 a 0 il Parma al Marulla grazie alla rete in aperura di Florenzi
- Pubblicità -
- Pubblicità adsense 1-

Ultimi Articoli

Mendicino fiamme

Mendicino, a fuoco un intero appartemento. Dichiarato inagibile

COSENZA - Questa mattina i vigili del fuoco di Cosenza, sono intervenuti a Mendicino nella frazione Basso La Motta per domare le fiamme divampate...

Cosenza, inchiesta Reset: il sindacalista Gianluca Campolongo lascia i domiciliari

COSENZA - La seconda sezione penale della Corte di Cassazione ha accolto ieri, 31 gennaio 2023, il ricorso proposto da Gianluca Campolongo, difeso dall'Avvocato...

‘Ndrangheta, evaso dai domiciliari killer ergastolano: uccise anche un carabiniere

MILANO - Massimiliano Sestito, ritenuto affiliato alla 'ndrangheta catanzarese e condannato per mafia, è evaso nella serata del 30 gennaio dall'abitazione dove stava scontando...

Cosenza, una Consulta Intercultura per la cooperazione sociale e culturale in città

COSENZA - E' stato approvato questa mattina in Commissione servizi al cittadino di Palazzo dei Bruzi il regolamento della Consulta Intercultura Cosenza. "Finalmente il...

A2, chiusura di un tratto di autostrada per lavori alle condutture elettriche

VIBO VALENTIA - Per consentire alla Società E-distribuzione S.p.A. i lavori di eliminazione delle condutture elettriche interferenti, in corrispondenza del km 340,605 - in...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti
- Pubblicità adsense 2-

Categorie

Leggi ancora

Te verde, i benefici. Aiuta a combattere l’obesità

Un ottimo tonico per la pelle. Grazie alle sue proprietà naturali permette di accelerare il metabolismo e combattere l'obesità   Il tè verde può essere un...

Il World Wide Web compie 30 anni: ma Internet non è...

Il World Wide Web, dai più conosciuto più semplicemente – anche se erroneamente – come Internet, compie oggi 30 anni. Tre decenni trascorsi tra...

Meteo Cosenza, weekend con il sole ma senza caldo. Da domenica...

Fine settimana caratterizzato ancora dal sole ma senza l'afa insopportabile degli ultimi giorni. Deciso calo termico da domenica con massime sotto 30°C. Le previsioni...

Nel centro storico di Cosenza fino al 17 dicembre, la 7^...

E' partita ufficialmente stamattina la settima edizione della kermesse “Musica contro le mafie” che sarà concentrata nel centro storico di Cosenza con tanti appuntamenti,...

Anas chiude il ‘Cannavino’ per i monitoraggi. Tansi: “verificare anche la...

Continuano i programmati monitoraggi strumentali di Anas sul viadotto ‘Cannavino’. Nelle notti tra il 24, 25 e 26 novembre infatti, sono previste limitazioni al...

Festa della Polizia a Cosenza, il questore: “La sicurezza non ha...

La cerimonia si è svolta in piazza XV Marzo tra la sede storica del palazzo del Governo e il teatro Rendano.   COSENZA – Si è...