ASCOLTA RLB LIVE
Search
catanzaro cosenza

Si denuda e insulta i tifosi del Cosenza, 6 anni di Daspo per un catanzarese

Il giovane era stato bloccato dalla Digos e denunciato per l’invasione di campo durante la gara della scorsa settimana al Ceravolo. Per lui un Daspo di 6 anni

 

CATANZARO – Il derby tra i giallorossi e i rossoblu è un evento sportivo sempre carico di rivalità. La settimana scorsa ad affollare gli spalti del Ceravolo c’erano infatti circa 7 mila supporter giallorossi e 500 tifosi rossoblù nel settore ospiti.

Durante l’incontro però un giovane catanzarese di 34 anni, G.C., dopo aver eluso i controlli degli stewards, con addosso una pettorina simile a quella che indossano gli addetti ai controlli, era riuscito a raggiungere, attraversando il campo di gioco, il settore Curva Est dove erano posizionati i tifosi rossoblu.

Arrivato sotto il settore si è levato la casacca ed ha iniziato ad inveire e insultare i supporter rossoblu mettendo a repentaglio l’ordine pubblico. Il 34enne è stato poi bloccato da personale Digos presente e poi portato in Questura dove è stato denunciato in stato di libertà per il reato di invasione di campo. Il giovane è stato sottoposto al provvedimento DASPO valevole per 6 anni, disposto dal Questore di Catanzaro Amalia di Ruocco.