ASCOLTA RLB LIVE
Search
cosenzastabia601

Cosenza vittoria di sostanza su un terreno indecente. Bruccini piega la Juve Stabia

Seconda vittoria consecutiva per i rossoblu che battono la Juve Stabia in una gara maschia e poco spettacolare, giocata ancora una volta su un terreno vergognoso. Decide una rete di Mirko Bruccini con la complicità del portiere Branduari a inizio secondo tempo

.

COSENZA – I rossoblu portano a casa un successo prezioso e meritato, battendo al Marulla la Juve Stabia con il minimo scarto, al termine di una gara sicuramente poco spettacolare ma di grande sostanza e concretezza, nella quale la squadra di Braglia è rimasta finalmente compatta fino al 90′ e non concedendo praticamente nulla agli ospiti, fatta eccezione per un tiro di Viola nel primo tempo respinto da Perina. Un successo cercato e voluto quello del Cosenza in una partita maschia, con pochissime occasioni dal goal e giocata ancora una volta su un terreno infame, appesantito anche dalle piogge degli ultimi giorni.

cosenzastabia801

Dopo un primo tempo disputato su buoni ritmi ma con pochissimi lampi, fatta eccezione per le conclusioni di Viola da una parte e Bruccini dall’altra, i rossoblu trovano il goal vittoria in apertura di tempo grazie alla seconda rete consecutiva di Bruccini (terza totale in campionato) autore di una partita di grande spessore, bravo a farsi trovare pronto su una conclusione murata del neo entrato Mendicino e spedire il pallone in rete con un destro forte da dentro l’area di rigore che carambola sul portiere ospite Branduani. Il Cosenza prova a sfruttare l’abbrivio e sfiora il raddoppio dieci minuti più tardi con un diagonale velenoso di Calamai che fa la barba al palo. Poi il match divento brutta e molto spezzettato e di vere e proprie occasioni da rete nemmeno l’ombra. Le vespe provano a riversarsi nella metà campo rossoblu alla ricerca del pari, ma questa volta Idda e compagni tengono botta senza concedere nulla e portano a casa la seconda vittoria consecutiva. Un ottimo viatico in vista dell’atteso derby contro il Catanzaro di domenica prossima.

cosenzastabia901

 

Dobbiamo cercare di tirarci fuori dai guai, rimanendo ordinati e tranquilli. Piano piano stiamo avvicinandoci a determinate cose, ma ogni partita ha un’insidia nascosta e noi non possiamo permetterci un attimo di distrazione“. Così il tecnico del Cosenza Piero Braglia ha commentato il successo dei suoi ragazzi contro la Juve Stabia che poi aggiunge “Il cambio modulo? Non mi piaceva che i centrocampisti ballassero tra le due linee, l’importante è avere la linea a quattro, poi si può variare. Bruccini nella Lucchese faceva queste cose, se fosse più cattivo farebbe altre categorie, è un giocatore di una qualità mostruosa. Stiamo cercando di essere ordinati, ma non è che con questa vittoria abbiamo risolto i problemi, a volte ci limitiamo al compitino ma per ora dobbiamo, ripeto, lavorare e stare zitti“.

.


                                                              

                        Cosenza     –    Juve Stabia 1 – 0

                    Marcatori: 46′ Bruccini

.
.
.

SECONDO TEMPO

95′ – FINALE DI GARA
93′ – 
Statella serve Mendicino direttamente da rimessa laterale. Ancora una girata per l’attaccante del Cosenza che manda a lato
90′ –
 Il signor Fiorini di Frosinone concede 5′ minuti di recupero
89′ – 
Ultimi minuti con i campani che spingono alla ricerca del pari. Cosenza che si difende con le unghie
Sostituzione87′ – 
Sostituzione Cosenza. Fuori Calamai e dentro D’Orazio
Ammonizione 86′ – 
Giallo a Calamai per un’entrata fallosa su Canotto
Ammonizione 84′ –
 Brutto fallo da dietro di Nava su Mungo

Sostituzione79′ –
Sostituzione Juve Stabia. In campo Calò per Viola
Ammonizione 76′ – 
Battibecco tra Pinna e Canotto entrambi ammoniti 
75′ –
Girata di Mendicino dal limite dell’area, pallone altissimo
Sostituzione72′ – 
Sostituzione Cosenza. Fuori Caccavallo e dentro Tutino
Sostituzione66′ – 
 Primo cambio anche nel Cosenza che sostituisce Palmiero infortunato con Mungo
Sostituzione65′ –  
Cambio nella Juve . Fuori Mastalli e dentro Strefezza
64′ – 
Grande numero in area di Caccavallo che con una finta si libera di un difensore e prova la conclusione deviata in angolo
58′ –
Calamai vince un rimpallo in area e va subito al tiro con un diagonale rasoterra di sinistro che esce di pochissimo
Sostituzione48′ –  
Doppio cambio nella Juve Stabia. Fuori Simeri e D’Auria e dentro Canotto e Costantini
Goal246′ – GOAL COSENZA con Bruccini.
I rossoblu sbloccano il match con il secondo goal consecutivo di Bruccini che scaraventa in fondo al sacco, con la complicità del portiere Branduani, un tiro di Mendicino murato quasi sulla linea di porta da un difensore stabiese
Sostituzione45′ –  
Riparte il match al Marulla. Il Cosenza sostituisce Bacler con Mendicino


PRIMO TEMPO

45′ – FINALE DI PRIMO TEMPO. Non c’è recupero e le due squadre vanno la riposo sullo 0 a 0
43′ – 
Pallone sui piedi di Calamai appostato in area di rigore che va subito al tiro. Conclusione però centrale che Branduani respinge in due tempi 
36′ –
 Come prevedibile i ritmi sono calati in questo finale di primo tempo e il gioco è diventato spezzettato
34′ – 
Doppio angolo per il Cosenza senza esito
Ammonizione 
31′ – 
Bruccini entra duro su Crialese ed è il primo ammonito della gara
28′ –
Il primo tiro nello specchio della porta è della Juve Stabia. Lisi smarca Viola che entra in area dalla sinistra e tira sul primo palo. Perina è attento devia in angolo
26′ – 
Ancora una bell’azione in velocità del Cosenza avviata e conclusa da Calamai con un tiro da fuori area che termina fuori
21′ – 
Tocco morbido di Caccavallo che libera al tiro Bruccini dai 20 metri. Pallone colpito di collo pieno che però non si abbassa e termine alto
19′ –
 Il terreno di gioco, pesante, non aiuta ma la partita rimane comunque godibile, giocata a viso aperto da entrambe e su ritmi elevati. 
8′ – 
Replica immediata del Cosenza. Cross dalla sinistra di Pinna sul secondo palo dove arriva di gran carriere Bruccini che riesce solo a sfiorare il pallone che esce di un soffio
4′ – 
Sventola di Viola dalla distanza deviata da un calciatore del Cosenza, il pallone finisce in area sui piedi di Simeri che non riesce a indirizzare verso la porta di Perina
1′ –
 La Juve Stabia da il via alla contesa davanti a poco più di 1.500 spettatori. Cosenza che in questo primo tempo attaccherà verso la curva Sud
Cosenza e Juve Stabia fanno il loro ingresso sul terreno del Marulla ancora una volta in condizioni disastrose. Gli uomini di Braglia si schierano con la classica divisa rossoblu. Ospiti in completo giallo

 

 

 

 

—————————————————————————————————————————————

COSENZA CALCIO (4-3-3): Perina, Corsi, Pinna, Idda, Palmiero (66′ Mungo), Caccavallo (72′ Tutino), Statella, Baclet, Bruccini, Calamai (87′ D’Orazio), Dermaku
Panchina: 
Saracco, Mungo, Mendicino, Pasqualoni, Boniotti, Trovato, Tutino, Loviso, Pascali, D’Orazio

Allenatore: Piero Braglia

SS JUVE STABIA (4-3-3): Branduani, Allievi, Nava, Simeri (48′ Canotto), Crialese, Viola (79′ Calò), Matute, Bachini, Lisi, Mastalli (65′ Strefezza), D’Auria (48′ Costantino)
Panchina: Bacci, Polverino, Awa, Capece, Costantini, Redolfi, Gaye, Canotto, Strefezza, Zarcone, Calò
Allenatori: Fabio Caserta – Ciro Ferrara

Arbitro: Signor Vincenzo Fiorini di Frosinone 

Assistenti: Signor Daniele Colizzi e signor Pietro Giglielmi di Albano Laziale

Ammoniti: Bruccini (C), Canotto (J), Pinna (C), Nava (J), Calamai (C)

Espulsi:

Angoli: 6-3

Note: Giornata piovosa e molto umida. Terreno del Marulla in pessime condizioni. Presenti poco più di 1.500 spettatori

Le foto del match realizzate da Marco Belmonte

cosenzastabia101cosenzastabia201cosenzastabia401cosenzastabia701cosenzastabia1001cosenzastabia901cosenzastabia801cosenzastabia1201cosenzastabia1301cosenzastabia601cosenzastabia301cosenzastabia501