ASCOLTA RLB LIVE
Search
trocini

Il Rende sulle ali dell’entusiasmo affronta l’esame Siracusa

Brunello Trocini recupera Viteritti e rilancia Goretta in avanti per scardinare la difesa siciliana e continuare il momento positivo. “Gara equilibrata ma non inganni la classifica. Siracusa ottima compagine che ci darà battaglia”.

 

RENDE – La vittoria è sempre la migliore cura contro tutti i mali, infatti il sorriso stampato sul volto di Brunello Trocini è la sintesi di questo bello ed inaspettato inizio del Rende in campionato che ha collezionato 6 punti nelle prime gare e vinto il derby di Coppa Italia a Catanzaro. Domani però c’è un avversario importante che il tecnico dei biancorossi non vuole assolutamente sottovalutare. “Il Siracusa è un ottimo organico”, esordisce Trocini nella conferenza stampa di oggi, “la formazione siciliana nelle ultime fasi del mercato si è rinforzata con elementi di spessore e sicuramente vorrà riprendersi da questo inizio non proprio brillante. Cosa mi preoccupa del Siracusa? proprio ‘preoccupare’ nulla”, aggiunge, “sappiamo che questa, come altre partite, per noi non saranno semplici per diversi fattori ma rispettiamo tutti senza temere nessuno.”

ultras rende

In questo momento però chi deve preoccuparsi sono i siciliani che scenderanno in campo al “Marco Lorenzon” contro la formazione più in forma del torneo. “La squadra ha fatto bene in queste due prime uscite e vuole confermarsi; sarà una partita molto equilibrata perchè – evidenzia l’allenatore della compagine guidata da Fabio Coscarella entrambe le squadre vorranno da subito prevalere sull’altra, le motivazioni sono diverse perché noi abbiamo già 6 punti in classifica e loro sono a zero ma questo, non deve assolutamente cullarci. Ripeto – conclude Trocini – non sarà una gara facile come può sembrare.”