Nel Cosenza, rinforzo di lusso a centrocampo. Preso l'ex Serie B del Trapani Caccetta - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Archivio Storico News

Nel Cosenza, rinforzo di lusso a centrocampo. Preso l’ex Serie B del Trapani Caccetta

Marco Garofalo

Pubblicato

il

Cosenza – Il forte centrocampista, svincolato, nelle ultime stagione ha militato nelle file del Trapani in Serie B. Per lui contratto di un anno. Classe 1986, è il tanto atteso rinforzo chiesto da Cappellacci in mediana, ma il giocatore è reduce da un infortunio al ginocchio.

Dopo pessime prestazioni in campionato, con la squadra relegata al penultimo posto in graduatoria e la fiducia confermata al tecnico, il presidente Guarascio non aveva altra via d’uscita: mettere mano al portafogli per puntellare e rafforzare la squadra in quei reparti che si sono mostrati carenti, per cercare di mantenere la categoria e risalire la classifica. Dopo il summit avuto con il DS Meluso è arrivato quindi l’ok del presidente per mettere sotto contratto sin da subito qualche svincolato di lusso (ricordiamo che il mercato ufficiale riaprirà solo a Gennaio). Il direttore sportivo è andato alla carica ottenendo il si da Cristian Caccetta, forte centrocampista classe 1986, un vero colpo per la Lega Pro. Dopo tre anni di successi a Trapani (89 presenze tra Serie B e Lega Pro), con cui ha conquistato anche la promozione nella serie cadetta, al calciatore non era astato rinnovato il contratto per via dell’infortunio (lesione distrattiva dl legamento collaterale mediale del ginocchio destro) che lo ha costretto, a fine maggio, ad un intervento chirurgico, dal quale è guarito completamente come lo stesso centrocampista aveva dichiarato in un intervista al portale TuttoLegaPro qualche mese fa e nella quale non nascondeva la sua amarezza per la decisione del Trapani di non rinnovagli il contratto: “Dopo un mese e mezzo di riabilitazione ormai sono guarito. Gli esami a Villa Stuart sono stati molto positivi, addirittura meglio di quanto sperassi. Non vedo l’ora di tornare a giocare“. Cristian Caccetta in giornata è arrivato a Cosenza ed ha firmato con la società di Via DeglI Stadi un contratto di un anno. Un investimento “oneroso” ma molto importante, che va visto anche in prospettiva, per un elemento di grandissima qualità per la categoria e per i rossoblu, che avevano assoluta necessità rinforzare il proprio centrocampo. Tanta corsa, grinta da vendere, una “catturapalloni” per eccellenza, ma anche visione di gioco e grandi qualità tecniche. Queste le caratteristiche di Cristian Caccetta che lo scorso anno si è preso anche il lusso di segnare a San Siro un goal all’Inter nella partita di Coppa Italia che il Trapani ha perso per 3 a 2 e che con le sue grandi prestazioni aveva attirato su di lui i riflettori di diversi club di Serie A.

Curiosità e ricordi – Caccetta da avversario ha affrontato il Cosenza quando militava nelle file del Foggia di Zeman (doppia vittoria per i silani con il famoso goal di mani realizzato da Biancolino allo Zaccheria). Era la stagione 2010/2011 l’ultima tragica stagione della società Cosenza Calcio 1914, quella che portò il Cosenza di Stefano Fiore capitano e giocatore, dei quattro allenatori (Toscano, Somma, Stringara e De Rose), dei tre direttori sportivi (Castagnini, Mirabelli e Nicola Di Leo) e di Eugenio Funari successore di Paolo Fabiano Pagliuso, a perdere la categoria ai play-out contro il Viareggio per poi fallire miseramente per la seconda volta nella sua storia.

 

Ecco il comunicato della società: La Società Cosenza Calcio comunica di aver tesserato a titolo definitivo, con contratto annuale, il centrocampista Cristian Caccetta nato a Partinico (Pa) il 7 agosto 1986. Caccetta nell’ultima stagione ha collezionato 26 presenze in Serie B con il Trapani. L’anno precedente aveva contribuito alla promozione della squadra siciliana in cadetteria scendendo in campo per trenta volte. Nella stagione 2011/2012 , sempre nelle fila del Trapani, ha disputato 33 gare siglando 5 reti. Vanta un’altra stagione in Prima Divisione con il Foggia (13 presenze nel 2009/2010) e tre stagioni con la Nissa, ad inizio carriera, tra Eccellenza e Serie D.

Archivio Storico News

Cosenza e Paganese ci provano fino alla fine, ma a Pagani finisce senza reti. Rossoblu spreconi nel primo tempo

Marco Garofalo

Pubblicato

il

Scritto da

Le due squadre danno vita ad una bella gara, ricca di emozioni e azioni da rete, ma il risultato non si schioda dallo 0 a 0. Per i rossoblu è il sesto risultato utile consecutivo. Cosenza migliore nella prima frazione di gara. Annullata una rete a La Mantia nella ripresa
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Sparatoria con due morti a Roma, convalidato il fermo di un giovane calabrese

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

E’ ancora da chiarire del tutto i motivi del litigio anche se tra Scarozza e Ventre vi erano dei dissidi dovuti a una relazione che il più giovane aveva con l’ex moglie di Fabrizio Ventre.

 
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Il caso Legnochimica arriva in Senato, si chiede ai ministri il perché del blocco della bonifica

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Continui rimpalli di responsabilità e aumento di patologie ‘anomale’ tra i residenti, cosa intende fare il Governo? (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza