ASCOLTA RLB LIVE
Search

Giro d’Italia: parte da Cosenza la quinta tappa

COSENZA – La carovana rosa “passa” da Cosenza. Dopo l’incontro tra il sindaco Mario Occhiuto e i suoi più stretti collaboratori e gli  organizzatori del Giro d’Italia, la città dei Bruzi è stata inserita nella tappa della corsa più famosa della Penisola. Il gotha della pedalata nazionale ed internazionale, infatti, transiterà da Cosenza per la quinta tappa della corsa che porterà i ciclisti dalla città dei Bruzi fino all’arrivo di Matera.

Il ritorno del Giro è un’occasione non solo per riportare Cosenza sulla scena nazionale ed internazionale, ma è anche l’occasione per dimostrare le capacità economiche ed organizzative degli albergatori cittadini. L’ultimo passaggio che ha visto i campioni delle due ruote protagonisti sulle strade calabresi è datato maggio 2008, allora si trattava della tappa Belvedere Marittimo-Contursi Terme. Con un finale emozionante, vinto dal russo Pavel Brutt. Tre anni prima, ancora, giro con traguardo a Santa Maria del Cedro, con un’entusiasmante finale che vide per parecchi chilometri sfidarsìi fianco a fianco l’australiano Mc Ewen e e Petacchi, che, causa un crollo di forze negli ultim,i metri dello sprint, perse il contatto con la lepre australiana, chiudendo quarto. Insomma sarà per Cosenza, per i tanti appassionati del ciclismo e per gli amanti dello sport, tutto cuore, intelligenza tattica e sacrificio, l’occasione di vedere dal vivo campioni come Alberto Contador, Vincenzo Nibali, Ivan Basso, Joaquin Rodriguez e Michele Scarponi. Per il resto, in sede di presentazione del giro è stato detto che sono il Galibier, lo Jafferau e le Tre Cime di Lavaredo, le salite “regine” di questo Giro d’Italia 2013 che si preannuncia duro e bello, con tanto di cronoscalata e con l’arrivo (annunciato qualche giorno fa) a Brescia, che prende il posto di Milano.

 

 

Tutte le tappe del Giro d'Italia 2013