ASCOLTA RLB LIVE
Search

“Uno Sport per crescere bene”. Al via a Sibari le finali regionali CSI

Oggi pomeriggio e domani presso il “Sibari Green Village” si disputeranno le finali regionali del Centro Sportivo Italiano categorie U10, U12 e U14 di calcio e gare di Triathlon

 

SIBARI (CS) – Presso la location da sogno del “Sibari Green Village”, a Marina di Sibari, si disputeranno le tanto attese Finali Regionali del Centro Sportivo Italiano, delle categorie giovanili: kids (under 10), giovanissimi (under 12) e ragazzi (under 14). Per le categorie U10 e U12 si concluderà il progetto polisportivo Sport&go!, dove kids e i giovanissimi dovranno confrontarsi oltre che con uno sport di squadra come il calcio a 5 e il calcio a 7, anche in gare di Triathlon.

In questo weekend di sport ricco di valori: la bellezza del gioco, la festa, l’incontro, il confronto, il rispetto delle persone e delle regole, l’accoglienza, la condivisione, la preghiera, l’esperienza di comunità, vivere emozioni che fanno crescere… sono attesi più di cinquecento partecipanti tra giovani atleti, dirigenti, tecnici e genitori, che avendo la possibilità di partecipare a questa festa dello sport, per tutti è già una vittoria. Le squadre partecipanti alle finali, sono quelle che hanno superato le fasi territoriali e provinciali. In questo week end si contenderanno la possibilità di qualificarsi vincendo, una per categoria, alle Finali nazionali del 14-18 giugno per l’U10 e l’U12, e 28 giugno-2 luglio per l’U14, a Cesenatico (FC).

CSI sport & Go

Siamo tutti d’accordo che lo sport è per i ragazzi un momento divertente, di grande libertà, in cui ricaricarsi di sensazioni immediate e percepire il piacere del mettersi in gioco, sfidando i propri limiti e desiderando ardentemente la vittoria, ma restando fermamente ancorati nella tenacia di non demordere nonostante la sconfitta. Come non rimanere rapiti dalle energie, dall’entusiasmo dei ragazzi, dalle loro storie che si mescolano in un campo di gioco? Come non sentirsi travolgere dall’ebbrezza delle azioni, dalla gioia e dalle delusioni,  a volte dense di lacrime, di giovani atleti che con le loro voci si sovrappongono in un’atmosfera in grado di dipingere un’esperienza speciale e indelebile anche al passar degli anni? È vero, destinatari sono i ragazzi, ma anche i “grandi”.

Gli uni hanno bisogno di assorbire dai “grandi” la forza per crescere, gli altri di sentirsi appagati per il lavoro educativo che svolgono, da cui acquisiscono energia e vitalità per dare linfa al tessuto educativo e sportivo esistente… Proprio da questo binomio che abbraccia lo sport e la formazione di educatori e genitori intende insistere il progetto Sport&GO!: in esso, ancora una volta, ci sono gli elementi per divertirsi giocando e per educare informando. Vi è un approccio semplificato, genuino, promozionale alle discipline sportive più diffuse, senza dimenticare i fondamentali che, talvolta, i nostri giovani atleti non ricordano o addirittura non conoscono: il salto in lungo, il lancio del vortex o lo sprint sui sessanta metri piani, tutti compresi nella proposta del Triathlon. Sport&GO! è un modo differente di accostarsi allo sport. È uno stimolo per i grandi ad avvicinarsi alla dimensione sportiva dei bambini, senza eccessive aspettative e, soprattutto, senza indurli ad un omologarsi al mondo dei grandi.