ASCOLTA RLB LIVE
Search
maratona solidarieta

A Terranova da Sibari la Maratona solidale “In marcia per un sorriso”, i vincitori

Si è svolta a Terranova da Sibari la prima edizione della maratona solidale “In marcia per un sorriso” organizzata dall’asd Magicabula con il patrocinio dell’amministrazione comunale e dell’assessore ai servizi sociali Maria Francesca Smiriglia.

TERRANOVA DA SIBARI (CS) – Una manifestazione che ha registrato la massiccia partecipazione della popolazione residente e non, e che ha visto sfidarsi  concorrenti appartenenti alle più disparate fasce di età, associazioni di vario genere nonché di professionisti dello sport e non. Il successo della maratona è però da ricercare soprattutto nel clima festoso e gioioso che ha caratterizzato la competizione. Lo scopo di questa iniziativa era la raccolta di fondi da destinare all’acquisto di un paniere di beni di prima necessità per famiglie, anche solo temporaneamente, disagiate, con minori a carico. Ciò che ha contraddistinto questa da altre forme di ricerca di finanziamenti a sostegno di soggetti in difficoltà, è stato il criterio del “ do ut des”: i concorrenti, a fronte di una piccolissima, quasi irrisoria quota di partecipazione, si sono assicurati l’esperienza di vivere una giornata all’insegna del sano divertimento e dello sport.

 

Molti sono stati i partecipanti, infatti, che hanno corso più per assaporare l’adrenalina del mettersi in gioco, del superare i propri limiti o le proprie ritrosie che non per la conquista del podio vera e propria, senza, però, mai distogliere lo sguardo dal vero obiettivo della maratona. Al buon esito della competizione ha contribuito, sicuramente, l’opera che molti volontari hanno prestato nelle operazioni logistiche e di allestimento tra cui si ricorda il contributo della banda musicale “Armonia” di Terranova da Sibari, che ha allietato i momenti clou della manifestazione con il suo repertorio.
Al termine della gara i concorrenti classificatisi nelle varie categorie sono stati premiati dal presidente dell’associazione Magicabula, Giulia La Regina, affiancata dalle altre organizzatrici Nadia Sannuto e Isabella La Fontana, da una delle piccole concorrenti Donato Jasmine, che simpaticamente si è prestata al subitaneo cambio di ruolo, e dalla signorina Immacolata Provenzano in qualità di “ vincitrice della sua personale lotta per la vita”.
Sono stati premiati i primi tre concorrenti che hanno conquistato il podio:

1° classificato: Cataldo Gennaro (Terranova da Sibari)
2° classificato: Perrone Antonio (Terranova da Sibari)
3° classificato: Imbrogno Michelangelo (Spezzano Albanese).
Inoltre sono state premiate le categorie :
“Senior”: Biscardi Francesco della classe ‘36
“Junior”: Rigiracciolo Nicole della classe 2015
“Gruppi più numerosi”: Scuola calcio Hurrà; Sporting over30; Open Sport spa di G. Bevacqua Amatori pallamano.
“Primo iscritto alla maratona”: Milito Elena.

L’entusiasmo manifestato da concorrenti, supporter, organizzatori e spettatori fa ben sperare che questa prima edizione sia stata, come si è augurata nel suo discorso di chiusura il presidente della Magicabula, una “prova generale” che faccia da apripista ad una lunga tradizione del felice connubio tra Sport e Solidarietà.