ASCOLTA RLB LIVE
Search
Monpoli Cosenza Foto4

Cosenza goal e spettacolo. I rossoblu umiliano il Monopoli battuto 6 a 2 in casa

Partita dominata in lungo e largo dai rossoblu che rifilano 6 reti ad un impalpabile Monopoli in caduta libera e pesantemente contestato. 4 reti nel primo tempo e 4 nella ripresa per il 6 a 2 finale. In rete per il Cosenza Mendicino (doppietta), Caccetta, Letizia, Statella e Mungo

.

Monopoli (BA) -Il Cosenza torna al successo e lo fa in modo roboante, surclassando il malcapitato Monopoli battuto con un pesantissimo 6 a 2 e risucchiato oramai in piena zona play-out. Partita a senso unico e mai in discussione, anche quando Franco al 27′, con una sventola dalla distanza, riequilibra il momentaneo vantaggio realizzato da Mendicino, lesto a scaraventare in rete in preciso assist di Caccetta dalla sinistra. I rossoblu infatti poco dopo tornano in vantaggio. Questa volta è Mendicino a ricambiare il favore, offrendo un pallone d’oro a Caccetta che di piatto batte Pellegrino e riporta avanti il Cosenza che chiude sul 3 a 1 il primo tempo grazie alla doppietta personale di Mendicino che sfrutta questa volta un assist di Mungo.

 

Nel secondo tempo il Cosenza continua ad imperversare nella metà campo biancoverde e trova dopo solo 3′ minuti, la rete del 4 a 1 con un contropiede iniziato da Ranieri e finalizzato da Statella, poi cala il pokerissimo con Letizia che appostato sul secondo palo conclude in rete un assist di Corsi dalla destra. Siamo al 67′ e il risultato recita: Monopoli 1 Cosenza 5.Monpoli Cosenza Foto3

Partita finita? Nemmeno per sogno! Al 72′ il neo entrato Vuthaj, con un diagonale preciso da dentro l’area, batte Perina e accorcia le distanze, al 81′ D’Orazio si presenta tutto solo davanti a pellegrino che questa volta è bravissimo a respingere in angolo il tiro a botta del terzino rossoblu. Al 90′ il Cosenza realizza la rete del 6 a 2 finale: Cavallaro scodella in area per Mungo partito sul filo del fuorigioco, che con un delizioso esterno destro mette il pallone in rete. La gara si chiude con la veemente contestazione dei tifosi di casa e l’applauso dei supporter rossoblu che oggi hanno visto all’opera un Cosenza super che con questi 3 punti supera in classifica la Casertana e mette nel mirino il 5′ posto e il Siracusa, prossimo avversario dei lupi domenica prossima. Chi l’avrebbe mai detto!

Monpoli Cosenza Foto1


                                                              logo-Cosenza Calcio

                       Monopoli    –     Cosenza 2 – 6

                    Marcatori: 14′ Mendicino, 27 Franco, 36′ Caccetta, 38′ Mendicino, 48′ Statella, 67′ Letizia, 72′ Vuthaj, 90′ Mungo

.
.
.

SECONDO TEMPO

92′ – FINALE DI GARA
Goal290′ – GOAL COSENZA con Mungo. Il centrocamposta riceve palla in sospetto fuorigioco da Cavallaro e con un preciso esterno destro ginfia per la sesta volta la rete
Sostituzione83′ – 
Ultimo cambio per il Cosenza. In campo il giovane Collocolo che rileva Ranieri
81′ – 
Cosenza ancora non sazio. Cavallaro verticalizza per D’Orazio che si presenta davanti a Pellegrino che questa volta è bravissimo a deviare il pallone in angolo
79′ – 
Conclusione debole di Montini da fuori area, pallone che si spegne sul fondo
Sostituzione75′ – 
Secondo cambio ordinato da De Angelis. Fuori Letizia e dentro Cavallaro
Goal272′ – GOAL Monopoli con Vuthaj.
Ferrara difende un buon pallone e serve in area l’albanese che in diagonale batte Perina
Sostituzione69′ – 
Primo cambio per i rossoblu. Fuori Statella e dentro Criaco
Goal267′ – GOAL COSENZA con Letizia. Statella imbecca Corsi che entra in area dalla destra e mette un pallone testo sul secondo palo dove Letizia con un comodo tap-in non ha difficoltà a gonfiare la rete
65′ –
Qualche problema per Mendicino che si sta facendo curare a bordo campo. L’attaccante continua a toccarsi il polpaccio ma sembra poter proseguire
Sostituzione61′ – 
Ultimo cambio per i padroni di casa. Fuori Gatto dentro Vuthaj
57′ – 
Cosenza dirompente ogni volta che attacca. Letizia serve D’Orazio che dalla sinistra mette un pallone forte e teso in area per Mendicino, anticipato sul più bello da una scivolata miracolosa di Ricucci
Ammonizione 52′ – 
Ammonito Mungo
51′ – 
Punizione a giro di Cavagna dal limite, pallone che sfiora l’incrocio dei pali
Goal248′ –
GOAL COSENZA con Statella. Micidiale ripartenza del Cosenza con Ranieri che lancia nello spazio Statella che si presenta tutto solo davanti a Pallegrino e lo fa secco con un destro rasoterra
Sostituzione45′ –
 
Riprende la gara. Nell’intervallo ci sono stati due cambi a centrocampo nel Monopoli. Fuori Balestrero e Nicolino e dentro Mavretic e Cavagna

.

PRIMO TEMPO

45′ – FINALE DI PRIMO TEMPO
44′ –
 Cosenza vicinissimo al poker. Punizione a giro battuta da D’Orazio dal vertice di destra, pallone che si stampa sulla traversa. Decisiva la deviazione del portiere Pellegrino
Goal238 –
GOAL COSENZA con Mendicino. Micidiale uno/due dei rossoblu che vanno ancora a segno. Mungo pesca in area Mendicino partito sul filo del fuorigioco. L’attaccante controlla e batte Pellegrino in uscita mandando il pallone nell’angolo basso. Per l’ex Siena doppietta personale
Goal236 – GOAL COSENZA con Caccetta. I rossoblu si riportano avanti. Mendicino dalla destra in area per l’accorrente Caccetta che con un piattone forte e preciso fa secco Pellegrino
34′ – 
Stessa sorte per Montini. Sventola dalla distanza, pallone altissimo sulla traversa
33′ – 
Franco cerca il bis, ma questa volta la sua conclusione da fuori area in inquadra lo specchio della porta
Ammonizione 32′ – 
Ammonito Mendicino per una spinta a gioco fermo su Franco
Goal227′ – GOAL Monopoli con Franco.
Pallone lavorato al limite da Gatto che serve Franco. L’ex Aversa Normanna non ci pensa due volte e dopo aver controllato la sfera lascia partire un destro micidiale a incrociare che si insacca alla destra di Perina vanamente proteso in tuffo
26′ – 
Letizia riceve palla ai 25 metri e calcia subito verso la porta. Conclusione da dimenticare
23′ – 
Monopoli che alza il baricentro ma lascia vere e proprie praterie nelle quali Letizia e Statella vanno a nozze
20′ –
Gran goal di Caccetta che riceve in area, si accentra e con un destro a giro mette il pallone sul secondo palo. Tutto inutile, bandierina alzata per un fuorigioco fischiato allo stesso centrocampista rossoblu
17′ –
La replica che Monopoli è da brividi. Montini serve al limite dell’area Balestrero libero da marcature. Il centrocampista ha tutto il tempo di stoppare e calciare forte verso la porta di Perina. Pallone che fa la barba al palo
Goal214′ – GOAL COSENZA con Mendicino. Letizia serve in area l’accorrente Caccetta che dalla sinistra mette un pallone forte e testo sul quale si avventa Mendicino pronto a scaraventarlo di potenza in rete
12′ –
Pericolosa punizione di Nadarevic per Montini che da ottima posizione non arriva colpire la palla
5′ – 
Cosenza partito decisamente bene. Sono i rossoblu a fare la gara manovrando a centrocampo con maggiore intensità
2′ – 
Tiraccio di Nadarevic dalla distanza, pallone a lato
1′ –
Il Cosenza da il via alla contesa. Si gioca davanti a pochi intimi

Squadre in campo. Cosenza in maglia rossoblu, padroni di casa in divisa bianca. Rossoblu che attaccheranno da destra verso sinistra

 

 

————————————————————————————————————————–

S.S. MONOPOLI 1966 (4-3-3): Pellegrino, Carissoni, Nicolini (45′ Mavretic), Ferrara, Mercadante, Balestrero, Ricucci, Balestrero (45′ Cavagna), Montini, Gatto (61′ Vuthaj), Nadarevic 
Panchina: Figliola, Genchi, Vuthaj, Bei, Mavretic, Sounas, Parker, Padalino, Bacchetti, Cavagna
Allenatore: 
Giovanni Bucaro

COSENZA CALCIO (4-3-3): Perina, Corsi, Tedeschi, Blondett, Caccetta, Ranieri (83′ Collocolo), Letizia (75′ Cavallaro), Statella (69′ Criaco), Mendicino, Mungo, D’Orazio
Panchina:
Saracco, Pinna, Capece, Criaco, Cavallaro, Meroni, Baclet, D’Anna, Madrigali, Calamai.
Allenatore: 
Stefano De Angelis

Arbitro: Signor Davide Curti di Milano

Assistenti: Signor Mattia Scarpa di Reggio Emilia e signor Alessandro Colinucci di Cesena

Ammoniti: Mendicino (C), Mungo (C)

Espulsi:

Angoli: 5-2

Note: Pomeriggio soleggiato con temperatura gradevole. Terreno del “Simone Veneziani” in ottime condizioni. Presenti 1.300 spettatori con una ventina di tifosi del Cosenza