Le pagelle di Cosenza-Aprilia

COSENZA – Aprilia indigesta per il Cosenza, difatti la squadra laziale é l’unica a non aver lasciato al Cosenza nemmeno un punto.

Orlandi: chiamato in causa per la prima volta nel campionato dimostra di avere qualità e doti di grande professionista, si disimpegna con grande sicurezza, peccato per l’espulsione 6
Blondett: soffre nel primo tempo le discese di Montella, a sua scusante l’infortunio di domenica scorsa ad Ischia non ancora assorbito 5.5
Bigoni: é l’ultimo ad arrendersi, nel secondo tempo viene spostato a destra per tamponare le sortite degli esterni laziali 6
Asante: bravo in fase di copertura, discreto nella fase di costruzione forse il migliore della squadra rosso blu 6
Pepe: nel complesso una partita senza particolari sbavature, anche se in qualche circostanza è parso poco reattivo 5.5
Guidi: come il suo compagno di reparto non mostra grande concentrazione 5.5
Corsi: davanti alla sua ex squadra palesa qualche incertezza di troppo 5
Giordano: non la sua migliore partita 5
Mosciaro: tanto impegno, ma come i suoi compagni di squadra accusa le difficoltà di un campionato lungo e logorante 5.5
Calderini: fuori dalla partita per tutti i novanta minuti 5
Alessandro: corre e lotta ma la benzina é finita 5.5
Partipilo: non riesce ad incidere S.V.
Chinellato: non poteva essere lui a cambiare l’inerzia della gara S.V.
Napolano: S.V.
Ianni: esordio amaro per il secondo di Cappellacci, non proprio fortunato S.V.