De Angelis: il Cosenza punta a vincere il campionato

COSENZA – È un De Angelis felice quello che incontriamo alla ripresa degli allenamenti.

Il forte giocatore campano è tanto forte quanto umile, “il merito della vittoria ottenuta contro la Vigor Lamezia é di tutti, io ho solo avuto la fortuna di segnare due goal, ma credo che questo merito vada diviso con il resto della squadra. Avevamo preparato la partita con grande attenzione ed impegno, per dare ai tifosi la soddisfazione di una vittoria nel derby.” Altro argomento toccato da De Angelis è quello dell’attuale posizione in classifica del Cosenza, che, con la vittoria ottenuta contro la Vigor Lamezia è ritornato in testa alla classifica. ” Ora che siamo tornati in testa al campionato abbiamo tutta l’intenzione di rimanerci fino alla fine del torneo, certamente non sarà facile, ma da parte nostra non lasceremo nulla di intentato perché ciò si verifichi. Ovvio che Teramo, Foggia e Casertana non saranno avversari arrendevoli, ma questa concorrenza ci carica ancora di più. Fino a questo momento posso affermare di essere contento di quello che sono riuscito a fare, quindi il bilancio non può che essere soddisfacente.” Sullo screzio con Mosciaro,  l’attaccante rosso blu ha voluto ridimensionare il caso, “dicendo che son cose che capitano e che finiscono nello stesso tempo in cui nascono.  A Manolo manca il goal, ma nel momento in cui lo troverà vedrete che tutto si risolverà.” De Angelis in riferimento alla partita di domenica prossima in Campania contro l’Arzanese mette tutti in guardia, sottolineando “come i campani venderanno cara la pelle, rendendo la partita tutt’altro che semplice.”